Non solo football, ovvero dove lo spam regna sovrano > Piazzetta

Non mangio il maiale...

<< < (6/34) > >>

juan13:

--- Citazione da: sbiri - Luglio 21, 2010, 10:47:51 am ---sfidali a cricket o a hockey sue erba se sei capace...  :ahahah: :ahahah:

--- Termina citazione ---

vabbè, non mi interessa di entrare nel discorso della prestanza fisica....ma non puoi prendere 2 sport che NON PRATICHIAMO.

se vuoi un indice generico obiettivo guarda i medalieri alle olimpiadi.... :teoidolo:

Ocho Cinco:
Brasato al Barolo

Difficoltà: Elevata
Cottura: 130 min
Preparazione: 30 min
Dosi per 4 persone

Il brasato al Barolo è un piatto tipico della tradizione culinaria Piemontese molto gustoso ma altrettanto laborioso nella preparazione.
Questa ricetta è sicuramente una delle più rappresentative del Piemonte per l'utilizzo, innanzitutto, del Barolo, tipico vino di questa regione, ed in secondo luogo della carne di bovino piemontese, il fillone, allevato con dei criteri particolari.
Per quanto riguarda l'origine di questo piatto, non si sa molto, anche perchè il metodo di cottura per la preparazione del brasato era conosciuto già in antichità.
Naturalmente, l'aggiunta del Barolo ha dato alla ricetta quel tocco in più, quell'aroma particolare ed il gusto inconfondibile che fanno del brasato al Barolo una delle ricette più conosciute ed apprezzate della cucina Italiana, anche all'estero

Preparazione
La prima cosa da fare nella preparazione di questa ricetta è fare marinare la carne: mettete quindi il vostro pezzo di carne in una casseruola dopo averlo sfregato col sale, insieme alle verdure, alle spezie e gli aromi che, se volete, per comodità, potete chiudere in un sacchettino di garza.
Aggiungete il Barolo, coprite con un piatto e lasciate marinare il tutto per 12 ore in un posto fresco.
Trascorse le 12 ore, fate soffriggete in una casseruola il burro insieme alla pancetta e fate rosolare la carne, ben scolata ed infarinata, fino ad ottenere la crosticina tipica degli arrosti.
A questo punto aggiungete alla carne tutta la marinatura e portate a bollore: dopo circa 15 minuti togliete il sacchetto con gli aromi e le spezie e lasciate cuocere il vostro brasato per almeno 2 ore a fuoco basso girandolo ogni tanto per farlo cuocere per bene da tutti i lati.
Una volta brasata la carne, toglietela dalla casseruola e mantenetela in caldo mentre preparate il sughetto che la accompagnerà: passate tutte le verdure insieme al vino nel passaverdure e rimettete il sugo ottenuto sul fuoco per farlo addensare.
Regolatelo di sale, facendo attenzione a non esagerare visto che avete precedentemente sfregato la carne col sale, e spruzzatelo con il Brandy.
Portate il tutto a bollore per qualche minuto, quindi ancora caldo versatelo sul brasato affettato...ed ecco pronto il vostro brasato al Barolo.

Consiglio
Questa pietanza è ottima se accompagnata con piatti come il purè di patate o la polenta, in modo da formare un gustosissimo piatto unico.
Se volete ottenere più sughetto, ricordate che basterà aggiungere più verdure (in particolar modo carote e cipolle) durante la cottura.
Inoltre, per rendere lo stesso più sughetto più denso, basta aggiungere una patata a metà cottura in modo che l'amido possa far addensare il tutto.



Sbiri coglione.  :ahahah:

sbiri:
alla fine ocho è sempre il migliore di tutti noi  :ahahah:

joker:

--- Citazione da: sbiri - Luglio 21, 2010, 10:49:30 am ---mi sa che è un pezzetto che non ti fai un giro nelle nostre scuole a vedere come va l'obesità infantile

però ci stiamo allontanando dal problema specifico carne

--- Termina citazione ---

C'è più obesità perchè i bambini italiani sono sempre più sedentari e magiano merendine di ogni genere, non di certo perchè mangiano carne che quando è sana è un alimento che fa solo del gran bene

sbiri:

--- Citazione da: joker - Luglio 21, 2010, 11:08:46 am ---C'è più obesità perchè i bambini italiani sono sempre più sedentari e magiano merendine di ogni genere, non di certo perchè mangiano carne che quando è sana è un alimento che fa solo del gran bene

--- Termina citazione ---

se leggi bene ho specificato anche io che la carne ha poche colpe



comunque ragazzi, se volete convincermi a tornare a mangiare carne, il fatto che gli asiatici in genere non siano grandi atleti secondo me è un po' "thin" come idea di fondo

tra l'altro non sono nemmeno tanto convinto, a tennis quando giocavano giocavano bene. è una questione anche di mentalità, abitudini, praticanti. come per i cinesi


joker invece potrebbe infliggermi un colpo mortale sostenendeo che ho giocato male a san gimignano perchè ero senza energia, e ocho potrebbe postare la ricetta del gulash, o della salsiccia in umido con fagioli  :clap: :clap:

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

[*] Pagina precedente

Vai alla versione completa