NFL Fans Italia > NFL: Topics Ufficiali delle Squadre

Fino all'ultimo bisonte...Buffalo Bills Again!!!

<< < (1597/1600) > >>

Buffalo78:
Sinceramente fino all'esonero di Dorsey la stagione sembrava indirizzata verso un disastro annunciato, ma con la promozione di Brady c'è stata un'inaspettata svolta.
La crescita offensiva è stata quasi istantanea e con i Chiefs la prestazione è stata quasi perfetta.
E' mancata la pazienza e la  freddezza nel gestire l'ultimo possesso, che doveva essere giocato nell'ottica dei 4down, con guadagni medio-piccoli, anche per consumare il tempo e costringere i Chiefs ad usare i To.
Il Fg sbagliato lo ritengo sostanzialmente ininfluente, i Chiefs avrebbero avuto cmq 2minuti per mettere punti, e con la difesa improvvisata di domenica non c'erano molte speranze.
Ora, dando per scontata la conferma di McDermott, si dovrebbe ripartire da Brady, che però nel frattempo ha ricevuto una richiesta di intervista dai Falcons per il ruolo di Hc.
La riconferma di Brady dovrebbe comportare un adattamento dell'organico, vista la crescente importanza delle corse, a scapito di ricevitori come Diggs, che è sembrato abbastanza estraneo ai nuovi schemi.
Si prospetta, anche causa cap, a una piccola rivoluzione in difesa, dove dovrebbero partire alcuni veterani(Hyde praticamente certo), e riflettere su giocatori importanti come White e Milano che purtroppo sono spesso e volentieri ai box per infortunio.

multiple:
https://twitter.com/Oliver_Econ/status/1743005516622704978

Qui non sembrano molto d'accordo sul fatto che il nuovo OC abbia migliorato le cose rispetto a Dorsey

Buffalo78:
Leggo che la statistica comprende anche i lanci e non solo le corse.
Bisogna considerare che con Brady il gioco tipicamente verticale di Daboll(Dorsey ne ha solo prodotto una copia peggiorata e inconcludente), è sostanzialmente scomparso, premiando i piccoli guadagni. Diggs è crollato statisticamente, Davis era rotto, in favore di Shakir, di Kinkaid e dei rb.
Quindi al di là dei meri numeri, conta l'identità offensiva della squadra, che con Dorsey era palesemente involuta e con Brady è sembrata andare verso un'idea di solidità ed efficienza.
Ovviamente Brady è subentrato a week 11, in una stagione non proprio bene avviata, e sicuramente alcune cose sono da rivedere e migliorare, ma meglio di come ha fatto non credo potesse.
L'anno prossimo sarà OC a tutti gli effetti, immagino che gli daranno un minimo di margine per plasmare l'attacco a sua immagine e allora lo giudicheremo meglio.
Dorsey intanto è andato a fare l'Oc a Cleveland quindi capiremo quanto farà migliorare i Browns rispetto a quest'anno... :okoks:

Jack The Sack:
Rispondo solo con 16 giorni di ritardo, ma sono stato impegnato a seguire altro.

Domanda: se Dorsey era l'OC voluto da Allen e se Brady ha ridotto le stat di Diggs drasticamente, passata la luna di miele, le due star avranno l'umiltà e l'intelligenza di entrare e stare in un sistema del tutto diverso, che non mette in risalto alcune loro qualità? Tutte nel caso di Diggs, che pure non è il più raffinato dei due?

Di certo Brady parte con il credito di fiducia considerevole di avere guidato la metà stagione più che positiva dell'attacco dei Bills

Buffalo78:
Partiamo col dire che Diggs, causa situazione contrattuale, è praticamente inamovibile...quindi contento o meno resterà a Buffalo.
I mugugni di Diggs sono scontati, se pensiamo che li esprimeva già nelle scorse stagioni.
Detto questo, io penso che Brady lo scorso anno si sia rifugiato in una soluzione più basica visti anche i tempi ristretti, ma mi auguro che con un'estate di lavoro a disposizione possa migliorare anche il gioco aereo.
Va considerato poi che i Bills attualmente sono 50m sopra il cap, con l'addio si Davis il WR2 sarà probabilmente un rookie se non un Fa economico, quindi Diggs mi aspetto che sia destinato ad essere il go to guy di Allen senza troppa concorrenza.

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

[*] Pagina precedente

Vai alla versione completa