Autore Topic: superbowl italiano 2012  (Letto 5687 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline lance

  • Pro Bowler
  • ***
  • Post: 5.933
  • grazie di tutto!
  • Calcio: juventus
  • NBA: boston celtics
  • NFL: saints-49ers-pats
superbowl italiano 2012
« il: Luglio 10, 2012, 07:55:06 pm »
per la prima volta mi sono visto una partita di football italiano e,meno male che era la finale:
ok non siamo in america ma mi aspettavo di piu' e non solo come idea mia ma anche per i sentito dire .

ho seguito attentamente i primi 2 quarti,difese assolutamente mediocri,in due quarti non c'e' stato neanche un 4°down al punt!
elephant senza un vero e proprio kicker e si e' sentito,giochi lenti ,placcaggi molli mamma mia.
per non parlare dei lanci del qb di catania,la palla si muoveva in aria come una trottola impazzita,praticamente noi cialtroni del forum al raduno dell'anno scorso abbiamo fatto meglio,compreso joker.

insomma,tanti punti si ma che delusione e che mediocrita'!

per gli altri due quarti ho preferito portare il cane a spasso...qualcuno ha visto la partita?
Pochi sono gli uomini di squadra, perché solo pochi sono così grandi da pensare al bene comune prima che a se stessi.
(V.Lombardi)

un leader si riconosce dalla capacita' di sacrificarsi,dal tempo che ha dovuto sacrificare per imparare a guidare gli altri con l'esempio e non con la paura e l'autocommiserazione.(Al Pacino-Anygivensunday)

Offline Pats92

  • Junior
  • **
  • Post: 380
  • Calcio: Milan
  • MLB: Yankees
  • NBA: San Antonio Spurs
  • NCAA F: Michigan
  • NFL: New England Patriots
  • NHL: Boston Bruins
Re:superbowl italiano 2012
« Risposta #1 il: Luglio 10, 2012, 08:18:04 pm »
Io e concordo con la tua analisi...difese un po allegre per così dire...però tieni conto che il livello è quello che è...il difensore migliore dei panthers ha 40 anni mi pare...quindi accontentiamoci  :ahahah:

Offline Axel

  • Veteran
  • ***
  • Post: 3.079
  • Calcio: Juventus
  • NFL: Saints
Re:superbowl italiano 2012
« Risposta #2 il: Luglio 10, 2012, 09:32:24 pm »
al secondo quarto già dormivo  :adler:

Offline Marino

  • Hall of Famer
  • *****
  • Post: 10.868
  • Calcio: INTER
  • MLB: CHICAGO CUBS
  • NBA: MIAMI HEAT
  • NCAA F: FLORIDA GATORS
  • NFL: MIAMI DOLPHINS
  • NHL: VANCOUVER CANUCKS
Re:superbowl italiano 2012
« Risposta #3 il: Luglio 10, 2012, 10:44:53 pm »
Raga' siete un "attimino"( e uso un eufemismo) impietosi. Ovviamente il paragone tra NFL e il nostro campionato è impossibile così come lo è quello tra il nostro campionato e quello universitario americano e non parlo di grandi università. IL FA è per gli americani come il calcio da noi e se loro hanno compiuti progressi impensabili fino ad una ventina di anni fa, è perchè ci hanno investito tempo e soprattutto danaro. Da noi in tutti gli sport che non siano il calcio ci si arrangia come si può. Personalmente è un po' di anni che seguo i Panthers e la finale di quest'anno mi ha convinto più di quella dell'anno scorso. Detto questo possiamo discutere delle difese o della difficoltà nel trovare validi kicker o del peso degli americani in squadra ma per vedere progressi bisognerebbe fare un lavoro a livello giovanile a tappeto magari cominciando a praticare questo sport con le protezioni dalle medie almeno.
Giusto per rendere l'idea delle difficoltà che incontrano gli sport minori.... difronte alla proposta di inserire il cugino"Rugby" nel P.O.F. scolastico della scuola elementare di mio figlio, la risposta del preside è stata: ".....non è possibile perchè i genitori anni fa lo hanno respinto perchè troppo violento".....detto questo i miei giocano entrambi a rugby e vi assicuro che ci giocano ragazzini dai 4 anni in su!!!!!

Offline Joe Cool

  • Redattore
  • Veteran
  • ***
  • Post: 4.444
Re:superbowl italiano 2012
« Risposta #4 il: Luglio 10, 2012, 11:38:50 pm »
Mah, il livello basso del gioco non mi ha stupito, ci sta considerati i soldi (pochi) che circolano e i pochi praticanti.

Mi stupisce invece che non ci sia un cavolo di kicker. Come fa una squadra di primo livello a far calciare il QB americano che per altro non è capace? In un paese di calciatori?? Ma ci vado io che gioco in terza categoria a calciare diobò (per altro calcio spesso sopra la traversa, ahimè  :ahahah:  )!

Offline Pats92

  • Junior
  • **
  • Post: 380
  • Calcio: Milan
  • MLB: Yankees
  • NBA: San Antonio Spurs
  • NCAA F: Michigan
  • NFL: New England Patriots
  • NHL: Boston Bruins
Re:superbowl italiano 2012
« Risposta #5 il: Luglio 11, 2012, 12:38:21 am »
a un certo punto ogni kick return del numero 2 dei panthers era TD o comunque un ritorno di una 50ina di yards  :duck: :duck: :duck:

Offline Axel

  • Veteran
  • ***
  • Post: 3.079
  • Calcio: Juventus
  • NFL: Saints
Re:superbowl italiano 2012
« Risposta #6 il: Luglio 11, 2012, 01:40:24 am »
quel che dici è giusto Marino, però bisogna discutere di quel che è...e non di quello che potrebbe essere.
Siamo un paese schiavo di una mentalità prettamente calcistica...che per tradizione e carenze di vedute rimarrà ancorato ad essa ancora per parecchi anni. C'è poco da fa..
Poi... io amo alla follia sto sport, ma sinceramente non invoglierei mio figlio preadolescente a praticarlo. Non so quanti di voi si prenderebbero sta responsabilità...


ps: è inammissibile sbagliare 4 PAT su 4 (almeno quelli che ho visto io) in una finale di campionato...da un americano per giunta  :mapor:

Offline Marino

  • Hall of Famer
  • *****
  • Post: 10.868
  • Calcio: INTER
  • MLB: CHICAGO CUBS
  • NBA: MIAMI HEAT
  • NCAA F: FLORIDA GATORS
  • NFL: MIAMI DOLPHINS
  • NHL: VANCOUVER CANUCKS
Re:superbowl italiano 2012
« Risposta #7 il: Luglio 11, 2012, 09:54:52 am »
I miei come detto giocano a rugby. Ci si può far male come in qualsiasi altro sport.Certo nel FA gli impatti possono essere più traumatici però mi pare che alla fine, per fortuna, quelli gravi sono pochi. Guardando l'intero paronama sportivo ci sono Football Australiano/Gaelico o l'Hurling che a volte sembrano tremendamente più d'impatto. Chi li ha praticati (conosco un allenatore irlandese che li ha giocati all'università) ne riconosce comunque il valore formativo. Per quanto riguarda il valore del FA nostrano bisogna apprezzarne l'impegno organizzativo oppure il fatto che squadre come Parma stanno curando il settore giovanile con l'inserimento di elementi come Monardi, nella posizione di Qb, piuttosto che puntare direttamente sul classico Qb americano.

Online moss84

  • Dinasty League Staff
  • Hall of Famer
  • ***
  • Post: 14.478
  • " cazzo che idea! "
Re:superbowl italiano 2012
« Risposta #8 il: Luglio 11, 2012, 11:29:10 am »
Mah, come ho scritto anche su altri forum fare dei paragoni e' impietoso, chi come noi ha negli occhi stagioni e stagioni di NFL e' normale che di fronte ad una partita di football americano italiano resta piu' o meno sorpreso o deluso.
Bisogna quindi cercare di svuotarsi dal contenuto da tifoso NFL e valutare le cose viste riconducendole solo nella misura di quell' evento fine a se stesso.
Io per esempio ho assistito alla partita con un mio amico che non ha mai visto football NFL e la prova e' che lui si e' divertito molto, ha seguito la partita anche piu' del sottoscritto che dopo l' intervallo ha capito come stavano andando le cose a livello di forze in campo e difese al lumicino.
Detto questo io considero che al costo di 10 euro (cifra secondo me piu' o meno ridicola se pensiamo che per assistere ad un circo improvvisato per bambini da artisti di strada il giorno dopo, alla fin fine tra mancia e zucchero filato, ho speso 15 euro) hai assistito ad un evento sportivo di circa 4 ore.
Oddio i confort allo stadio non e' che siano stati di elevata qualita' , pero' considerando la compagnia di Marino & family (simpaticissimi) e il pubblico variopinto non mi e' dispiaciuta come giornata.
Ovvio che quando il mio amico e' andato in visibilio per Jaycen Spears gli ho simpaticamente ribattuto << bhe non hai mai visto Peterson >>, o quando all' inizio la Simonetta Spiri e' scomparsa tra le note di Star Spangled Banner a me e' venuta in mente la stupenda Faith Hill al Super Bowl XXXIV *, pero' bisogna riconoscere le prestazioni dei singoli ragazzi in campo, questo deve essere chiaro.
Sotto quel sole e nella partita che per loro conta piu' di ogni altra cosa, sportivamente parlando, hanno corso e sudato come leoni (tutti americani e italiani o stranieri).
Cioe' adesso ognuno di noi fa il figo a dire che Ray Lewis o Vinatieri sono piu' bravi o che gli americani corrono perche' nessuno li ferma, va bhe, io se metto le protezioni e il casco dopo due passi rantolo al suolo, altro che Jaycen Spears.
Insomma secondo me e' una esperianza positiva, andate a vedere ogni tipo di partita, IFL, LENAF, CIF 9, Flag quello che volete, vivetela per quello che vi regala e basta, se poi non vi regala nulla, bhe amen, ma comunque cercate sempre di rispettare chi queste esperienze le vive da protagonista in campo o fuori, mi pare il minimo.


*
[youtube]8iNM9WNQLb4[/youtube]

 :ahahah:

Offline Silla90

  • Heisman
  • ***
  • Post: 1.051
  • Calcio: Juventus
  • NFL: Chicago Bears
Re:superbowl italiano 2012
« Risposta #9 il: Luglio 11, 2012, 12:14:23 pm »
Quoto quanto espresso da Moss!

E' vero, il nostro football è al di sotto degli standard americani, basti pensare all'esperienza che la nostra squadra nazione di FA ha visuto a marzo (se non ricordo male), ovvero che si è scontrata a Roma con la squadra di football del college del New England in visita in Italia...la partita è terminata con un sonoro 55-0 (o qualcosa del genere) per gli americani.

Mancano i fondi, manca la cultura, manca i giovani, manca una vera e propria campagna per far conoscere questo sport...ci manca tutto e finchè non ci sarà qualcuno che inizierà a investire di più su questo sport mi sa tanto che non cambierà mai nulla e continueremo ad avere il nostro scarso FA.

Però c'è da dire che chi ci gioca dà il 110% nell'imparare e il 150% nel giocare...ogni partita è una vera battaglia. il risultato, forse, per chi guarda non è il massimo, ma vi assicuro che per chi lo vive sul campo che le emozioni di certo non mancano e non sono nemmeno poche.

Speriamo che negli anni qualcosa possa cambiare in meglio...speriamo!

Offline Marino

  • Hall of Famer
  • *****
  • Post: 10.868
  • Calcio: INTER
  • MLB: CHICAGO CUBS
  • NBA: MIAMI HEAT
  • NCAA F: FLORIDA GATORS
  • NFL: MIAMI DOLPHINS
  • NHL: VANCOUVER CANUCKS
Re:superbowl italiano 2012
« Risposta #10 il: Luglio 11, 2012, 01:04:30 pm »
Non posso che quotare in pieno quanto detto da Moss e Silla, aggiungendo che se avessi avuto la possibilità, qualche annetto fa,  avrei fatto anche l'holder pur di giocare . Ricambio i saluti al "grandissimo"Moss. Al prossimo raduno!!!

Offline lance

  • Pro Bowler
  • ***
  • Post: 5.933
  • grazie di tutto!
  • Calcio: juventus
  • NBA: boston celtics
  • NFL: saints-49ers-pats
Re:superbowl italiano 2012
« Risposta #11 il: Luglio 11, 2012, 01:19:25 pm »
ciao marino,moss e tutti voi altri:
innanzi tutto grazie per aver animato un topic che pensavo avesse poche pretese,non volevo personalmente passare per un impietoso dopo il mio commento sulla mediocrita' della partita difatti avevo anche sottolineato come fosse la mia prima partita visionata in assoluto della lega italiana.
da profano ovvio che non avendo termini di paragone con altre partite viste dello stesso campionato per forza maggiore un paragone lo faccio con la nfl o il collage che gia' seguo poco e un cazzo.
mi aspettavo di piu' e non posso negarlo,avete detto tutti cose giustissime ma rimango cmq della mia idea,essendo la finale non mi aspettavo certo di vedere giants vs patriots ma neanche placcaggi mollicci,difese di burro,qualita' di lanci palla peggio del buon jok ecc...mi sembra anche di aver capito(qualcuno mi corregga se scrivo cagate) che diversi giocatori provengono dai collage americani ,quindi non parliamo proprio di un campionato "total italy".

faccio un esempio,nel 2°quarto elephant in attacco disperato,3 contro uno hanno fatto prendere la palla al ricevitore su lancio di almeno 40 yard su lancio disperato e telefonato.

Pochi sono gli uomini di squadra, perché solo pochi sono così grandi da pensare al bene comune prima che a se stessi.
(V.Lombardi)

un leader si riconosce dalla capacita' di sacrificarsi,dal tempo che ha dovuto sacrificare per imparare a guidare gli altri con l'esempio e non con la paura e l'autocommiserazione.(Al Pacino-Anygivensunday)

Offline Axel

  • Veteran
  • ***
  • Post: 3.079
  • Calcio: Juventus
  • NFL: Saints
Re:superbowl italiano 2012
« Risposta #12 il: Luglio 11, 2012, 01:29:49 pm »
Insomma secondo me e' una esperianza positiva, andate a vedere ogni tipo di partita, IFL, LENAF, CIF 9, Flag quello che volete, vivetela per quello che vi regala e basta, se poi non vi regala nulla, bhe amen,ma comunque cercate sempre di rispettare chi queste esperienze le vive da protagonista in campo o fuori, mi pare il minimo. 

su questo sono d'accordissimo...il rispetto per i singoli è totale. Le critiche si riferivano in generale alla qualità del gioco, che per me, rimane piuttosto bassa. Comunque..sforzi sono stati fatti, forse in futuro le cose miglioreranno, chissà...

Offline Pats92

  • Junior
  • **
  • Post: 380
  • Calcio: Milan
  • MLB: Yankees
  • NBA: San Antonio Spurs
  • NCAA F: Michigan
  • NFL: New England Patriots
  • NHL: Boston Bruins
Re:superbowl italiano 2012
« Risposta #13 il: Luglio 11, 2012, 03:06:43 pm »
anche io sottolineo come il rispetto per i singoli sia fuori dubbio...naturalmente il livello è quello che è ma questo è il paese del calcio se andiamo in america poche persone giocano a "soccer" e di conseguenza il livello è quello che è...detto questo è sempre bello vedere partite di FA anche in Italia però naturalmente resta il dato di fatto che il livello è basso  :excelent:

Offline Marino

  • Hall of Famer
  • *****
  • Post: 10.868
  • Calcio: INTER
  • MLB: CHICAGO CUBS
  • NBA: MIAMI HEAT
  • NCAA F: FLORIDA GATORS
  • NFL: MIAMI DOLPHINS
  • NHL: VANCOUVER CANUCKS
Re:superbowl italiano 2012
« Risposta #14 il: Luglio 11, 2012, 03:14:51 pm »
ciao marino,moss e tutti voi altri:
innanzi tutto grazie per aver animato un topic che pensavo avesse poche pretese,non volevo personalmente passare per un impietoso dopo il mio commento sulla mediocrita' della partita difatti avevo anche sottolineato come fosse la mia prima partita visionata in assoluto della lega italiana.
da profano ovvio che non avendo termini di paragone con altre partite viste dello stesso campionato per forza maggiore un paragone lo faccio con la nfl o il collage che gia' seguo poco e un cazzo.
mi aspettavo di piu' e non posso negarlo,avete detto tutti cose giustissime ma rimango cmq della mia idea,essendo la finale non mi aspettavo certo di vedere giants vs patriots ma neanche placcaggi mollicci,difese di burro,qualita' di lanci palla peggio del buon jok ecc...mi sembra anche di aver capito(qualcuno mi corregga se scrivo cagate) che diversi giocatori provengono dai collage americani ,quindi non parliamo proprio di un campionato "total italy".

faccio un esempio,nel 2°quarto elephant in attacco disperato,3 contro uno hanno fatto prendere la palla al ricevitore su lancio di almeno 40 yard su lancio disperato e telefonato.

...il limite di stranieri è tre. Molte squadre ed anche i Panthers in passato usufruiscono di un Qb americano. Spesso provengono da college minori ma non è sempre così. Proprio a Catania mi pare giocò l'ex Qb di Arizona. In ogni caso la velocità e la conoscenza del gioco possono fare la differenza e a riprova mi pare che il fenoneno"Spears" dei Panthers giocasse LB al college. Ciò non toglie che pretendere di fare un paragone tra la realtà americana e l'Europa, non solo l'Italia, sia improponibile. Amiamo il gioco in tutte le sue forme, sperando magari di vedere un italiano in NFL (n.d.r. Giorgio Tavecchio risulta a roster con i 49 ers). In generale gli unici che giocano qualcosa di similare al FA americano sono i canadesi ma il loro campionato è di football canadese che si differenzia per regole, misure del campo e punteggi da quello americano. Proprio in questi giorni ESPN America ne sta trasmettendo le partite. Un antipasto in attesa della ripresa della stagione americana!