Autore Topic: Nuovo campionato IFL 2012  (Letto 2554 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline joker

  • Moderatore della sezione
  • Idolo delle folle
  • ****
  • Post: 17.825
  • Calcio: Genoa
  • NCAA F: Notre Dame
  • NFL: San Francisco 49ers
Nuovo campionato IFL 2012
« il: Febbraio 28, 2012, 08:14:51 pm »
Ragazzi,
è con estremo piacere che do il benvenuto ad una rubrica sul football italiano tenuta da Pantherfan. ;)

Lui si chiama Alessio e come si capisce dal nick è un tifosissimo dei Parma Panthers, campioni in carica.
Grazie a lui avremo lal possibilità di leggere un recap su tutte le partite casalinghe dei Panthers più qualche trasferta.

Spero che questa sia l'occasione per dare maggiore visibilità al football nostrano e mi auspico di riuscire a coinvolgere anche tifosi di altre squadre.

Buona lettura :drinks:

P.s. Utlizziamo questa cartella per commentare la stagione dei panthers e per tutte le altre squadre


http://www.sportsfansitalia.com/index.php?option=com_k2&view=item&id=281:kick-off-classic

Offline Bears54

  • Moderatore della sezione
  • Idolo delle folle
  • ****
  • Post: 20.240
  • NBA: Chicago Bulls
  • NFL: Chicago Bears
  • NHL: Chicago Blackhawks
Re:Nuovo campionato IFL 2012
« Risposta #1 il: Marzo 01, 2012, 08:51:11 am »
Benvenuto Alessio  :drinks:
VICENZA CORSAIRS OWNER & GM - MADDEN 12 Season 1 JIM MADDEN LEAGUE SUPERBOWL CHAMPION


“People ask me if I could fly, I said, "yeah.... for a little while."” Michael J. Jordan

Offline Silla90

  • Heisman
  • ***
  • Post: 1.051
  • Calcio: Juventus
  • NFL: Chicago Bears
Re:Nuovo campionato IFL 2012
« Risposta #2 il: Marzo 01, 2012, 01:56:20 pm »
Benvenuto Alessio  :drinks: e buon lavoro!!!

Forza Daemons!!!!

Offline moss84

  • Dinasty League Staff
  • Hall of Famer
  • ***
  • Post: 14.478
  • " cazzo che idea! "
Re:Nuovo campionato IFL 2012
« Risposta #3 il: Marzo 01, 2012, 08:25:20 pm »
Scusate se mi intrometto, c'e' per caso qualcuno che ha voglia di venire a vedere i Seamen domenica 10 Marzo !?

 :popcorn:

Offline Silla90

  • Heisman
  • ***
  • Post: 1.051
  • Calcio: Juventus
  • NFL: Chicago Bears
Re:Nuovo campionato IFL 2012
« Risposta #4 il: Marzo 03, 2012, 11:53:40 am »
dov'è la partita? a Milano?

Offline moss84

  • Dinasty League Staff
  • Hall of Famer
  • ***
  • Post: 14.478
  • " cazzo che idea! "
Re:Nuovo campionato IFL 2012
« Risposta #5 il: Marzo 03, 2012, 12:56:29 pm »
dov'è la partita? a Milano?

Si certo, ore 14:00 al Vigorelli !

 :okoks:

Offline Silla90

  • Heisman
  • ***
  • Post: 1.051
  • Calcio: Juventus
  • NFL: Chicago Bears
Re:Nuovo campionato IFL 2012
« Risposta #6 il: Marzo 03, 2012, 01:25:55 pm »
mierd! alle 14:00 inizia?? ti faccio sapere in settimana se riesco a venire! Comunque mi piacerebbe davvero molto vedere la partita.

Online Marino

  • Hall of Famer
  • *****
  • Post: 10.867
  • Calcio: INTER
  • MLB: CHICAGO CUBS
  • NBA: MIAMI HEAT
  • NCAA F: FLORIDA GATORS
  • NFL: MIAMI DOLPHINS
  • NHL: VANCOUVER CANUCKS
Re:Nuovo campionato IFL 2012
« Risposta #7 il: Marzo 03, 2012, 06:31:17 pm »
Complimenti ad Alessio per il pezzo!! :drinks: :drinks:

Offline pantherfan4074

  • Pecorella smarrita
  • *
  • Post: 7
  • Nel dubbio TIENI APERTO!!!
Re:Nuovo campionato IFL 2012
« Risposta #8 il: Marzo 06, 2012, 12:56:39 am »
Ciao a tutti e grazie del benvenuto. Scusate la foto (mancante) del secondo pezzo ma non essendo ancora pratico non sono riuscito a caricarla!
Buon football a tutti.
Alex
Pantherfan4074

Offline Silla90

  • Heisman
  • ***
  • Post: 1.051
  • Calcio: Juventus
  • NFL: Chicago Bears
Re:Nuovo campionato IFL 2012
« Risposta #9 il: Marzo 06, 2012, 10:01:52 am »
Moss, mi spiace ma non ce la faccio a venire... sarà sicuramente per la prossima volta.

Offline pantherfan4074

  • Pecorella smarrita
  • *
  • Post: 7
  • Nel dubbio TIENI APERTO!!!
Re:Nuovo campionato IFL 2012
« Risposta #10 il: Marzo 13, 2012, 12:46:16 am »
TERZA GIORNATA
Ieri allo stadio Giannattasio di Ostia, vicino a Roma, si è svolta la terza giornata  del campionato di IFL. Di fronte a un centinaio di tifosi si sono affrontati i Marines Lazio ed i Panthers Parma. Hanno prevalso i Panthers 22 a 12 riscattando la sconfitta interna subita domenica scorsa contro i Giants Bolzano.  Di questa partita i Panthers posso salvare solamente il risultato perché come successo nel due precedenti partite  il ritmo e l’intensità di gioco si sono visti solo a spazzi. Sia in attacco che in difesa la squadra di Parma ha latitato abbondantemente, facendo sembrare la squadra romana molto più forte di quello che non sia veramente.
Cronaca dell’incontro…
Pronti via e la giornata sembra promettere qualcosa di buono. Subito un lancio lungo da parte del QB americano B. Barnes dei Marines per il solito LB/WR K. Pruitt ma subito dopo il QB americano si faceva intercettare in end-zone da K. Grayson, il WR schierato in difesa come CB a copertura sul fortissimo K. Pruitt. Si pensava ad una sua trasformazione dopo le prime due prestazioni deludenti ma era solo un fuoco di paglia, per vedere il WR americano in azione sarà necessario attendere il secondo tempo… L’attacco parmigiano continua a faticare nel produrre gioco, se non fosse per la presenza del RB/CB J. Taylor Spears sia in attacco che in difesa Parma sarebbe ancora più in difficoltà di quanto non lo sia già adesso. Al cambio di possesso dopo un paio d’azioni il QB americano, con una bomba da 46 yards completava sul WR/LB K. Pruitt che segnava il primo TD della giornata, l’extra point veniva sbagliato dal kicker M. Valia. La partita scivolava via senza nessun sussulto particolare e senza che gli attacchi riuscissero a scardinare le due difese. A metà del secondo quarto Parma con un field goal da 23 yardsd, del kicker A. Vergazzoli, si rifaceva sotto nel risultato ma nulla di più. Il primo tempo terminava con il punteggio di 6 a 3 per i Lazio Marines, ma il pubblico era sicuramente più preoccupato dal difendersi da forte vento che soffiava di traverso sul campo di gioco che rendeva la tribuna fredda ed inospitale!
Il terzo quarto ripartiva con gli attacchi decisamente spuntati al limite dell’imbarazzo, poi improvvisamente un drive condotto con le corse dell’ottimo RB J. Taylor Spears e con alcuni precisi lanci del QB di Parma Tommaso Monardi, Parma segnava il suo primo TD della giornata proprio con una corsa di 10 yards dell’americano. Parma passava a condurre per 10 a 6 con la trasformazione dell’ extra point da parte di A. Vergazzoli. Nel drive successivo Parma con una serie di falli e false partenze permetteva ai Lazio Marines di riportarsi vicino all’ end zone parmigiana, al primo tentativo era una grande azione difensiva del DE S. Bernardoni che seccava il QB dei Marines per una perdita di circa 7 yard. Subito dopo il QB B. Barnes si rifaceva pescando il WR L. D’Angelo per il TD che riportava i romani in vantaggio per 12 a 10, ancora una volta il kicker M. Valia non trasformava l’extra point che veniva bloccato. All’inizio del quarto quarto i Panthers improvvisamente si svegliano. Il QB italiano Tommaso Monardi completa sul WR K. Grayson, che facendo vedere sprazzi della sua classe, si beve due difensori e segna un TD da 60 yards. I Panthers sono avanti per 16 a 12 perché la trasformazione da due punti fallisce ma l’attacco romano sembra stanco ed il terzo americano di Roma il RB V. Pervis risultato nullo per tutta la partita, non da un valido contributo a macinare yards sul campo. L’onnipresente J. Taylor Spears intercetta il QB americano B. Barnes sulle 37 yards nel campo Marines e qui la partita sembra finita… sembra perché nel drive successivo il RB italiano A. Malpeli Avalli perde la palla a poche yards dalla end zona romana. I Lazio Marines riprendono la palla  per tentare la rimonta, ma la pochezza dell’attacco che si basa unicamente sul fortissimo WR/LB K. Pruitt viene fermato dalla difesa di Parma su un quarto tentativo sulle 26 yards del campo romano. Questa volta il QB T. Monardi si affida alle corse dell’inesauribile J. Taylor Spears. A pochi secondi dal termine della partita con una play action, T. Monardi completava direttamente in end zone per il WR Tommaso Finadri. Il TD chiudeva la partita sul 22 a 12 a favore dei campioni d’Italia.
Commenti finali: Dei miei 1000 Km fatti in giornata, salvo la vittoria della squadra del cuore, la compagnia in macchina e la cena in autogril! Roma ha parecchi problemi, è una squadra mediocre con un fortissimo americano e poco altro. Il QB americano B. Barnes e il RB V. Pervis non sono sembrati all’altezza della situazione. Il loro apporto al team romano è decisamente insufficiente. Il WR/LM  K. Pruitt da solo può fare poco, il football è uno sport di squadra.
Parma continua ad andare a corrente alternata. Il QB Tommaso Monardi pur non essendo in grande giornata, non è stato supportato in maniera continua dai vari WR K. Grayson, Tommaso Finadri e M. Viviani. Continua la grande stagione del RB J. Taylor Spears che ancora una volta ha più volte tolto le castagne dal fuoco per Parma, sia in attacco che in difesa. Da segnalare la grande partita difensiva da parte dei DE Diego Gennaro e Luca “SCHINTILLA” Fontanili.
La prossima domenica i Panthers Parma giocheranno, in casa, allo stadio di via XXV Aprile contro i Milano Seamen.

Dagli altri campi:
SEAMEN MILANO-ELEPHANTS CATANIA 35-51
DAEMONS CERNUSCO-WARRIORS BOLOGNA 26-48
DOVES BOLOGNA-HOGS REGGIO EMILIA 20-56
GIANTS BOLZANO-SAMPLA BELTING RHINOS MILANO 6-20
ENERGY BUILDING DOLPHINS ANCONA-LIONS BERGAMO 56-28

Pantherfan4074

Offline pantherfan4074

  • Pecorella smarrita
  • *
  • Post: 7
  • Nel dubbio TIENI APERTO!!!
Re:Nuovo campionato IFL 2012
« Risposta #11 il: Marzo 13, 2012, 12:49:48 am »
Ciaoa tutti e scusa il ritardo del commento, ma l'emicrania causata dal vento di ieri mi ha messo ok. Volevo avvisarvi che per impegni di lavoro, non potrò seguire e commentare la prox partita dei Panthers Vs Seamen. Mi rifarò sabato 24/03 con la prima partita di coppa, contro i campioni spanoli di Badalona...
Alex
Pantherfan4074

Offline moss84

  • Dinasty League Staff
  • Hall of Famer
  • ***
  • Post: 14.478
  • " cazzo che idea! "
Re:Nuovo campionato IFL 2012
« Risposta #12 il: Marzo 13, 2012, 06:53:56 am »
SEAMEN MILANO - ELEPHANTS CATANIA

Per la terza settimana di IFL al Vigorelli di Milano, i Seamen ospitano in una partita sulla carta molto aperta, gli Elephants Catania.
Clima primaverile e cornice festosa di pubblico a salutare il primo incontro dei Seamen al cospetto del proprio pubblico dopo la trasferta con relativa sconfitta di Bologna nella prima partita.
Grande curiosita' e ambiziose aspettative intorno alla squadra del presidente Mutti e del capo allenatore Joe Avezzano arrivato a Milano ad insegnare ai ragazzi italiani il football con la " F " maiuscola, dall' alto del suo glorioso passato nella NFL.
Gli Elephants dimostrano subito che la festa a Milano non sara' scontata, partono fortissimo, ritornando fino ad 1 yard dalla endzone milanese il kickoff di apertura e segnano poco dopo al primo gioco offessivo; 1 play,1 yard corsa, 1 TD con il punto addizionale che vola pero' all' esterno dei pali. Seamen sotto di 6.
Dopo altri due giochi, Elephants ancora sugli scudi, intercettano il QB Jordan La Secla (prodotto da San Jose State) dimostrando che anche in difesa la squadra allenata da coach Bal, dara' filo da torcere.
Prima della fine del quarto pero', dopo che i Seamen riconquistano il pallone, ecco un lampo di La Secla che pesca con un passaggio preciso di circa 25 yards il compagno Anthony Di Michele sul lato destro del campo, l' americano resiste ad un tentativo di sgambetto e si invola in TD per il pareggio. Sorpasso Seamen col punto adizionale, 7-6 a fine quarto.
Il momentaneo svantaggio non spaventa i Siciliani che salgono d' intensita' e determinazione, muovono la catena con la coppia Marty-Kmic e con una difesa aggressiva e ordinata costringono il QB milanese a lanciare un altro intercetto.
Sul successivo possesso Elephants, gran drive condotto dal QB americano Marty, concluso con una finta di corsa e passaggio in endzone per Barbagallo lasciato completamente solo dalle secodarie milanesi. Successiva trasformazione da 2 punti che riporta Catania avanti 7 - 14 !
La reazione dei padroni di casa tarda ad arrivare e poco dopo arriva il terzo intercetto per La Secla con Catania letteralmente padrona del campo, ma sprecona nel non covertire la supremazia di gioco in punti sul tabellone.
Fatica molto la difesa dei Seamen a contenere le portate di Kmic e solo qualche drop dei ricevitori degli Elephants permette ai Seamen di restare in partita.
A 07:40 dalla fine del primo tempo un lancio in endzone di Marty viene pero' intercettato da Anthony Di Michele e sul drive successivo finalmente i Seamen suonano la carica.
E' il momento migliore della squadra di Avezzano, che orchestra un lungo drive concluso da una corsa centrale dello stesso La Secla in endzone con relativa trasformazione da 2 punti di Vjero e sorpasso Seamen 15 - 14.
Poco dopo ancora un intercetto di Alex Di Michele ai danni del QB catanese regala un' ultima possibilita' ai Seamen con 00:48 sul cronometro e 2 time out da spendere.
Spettacolare a 00:03 dalla fine del tempo, la ricezione di Bonaparte in tuffo su di un passaggio ad uscire di La Secla per il TD del vantaggio Seamen, che chiude il primo tempo sul 22-14 con i Seamen pienamente in partita e finalmente con la giusta intensita'.
Intensita' che pero' resta letteralmente negli spogliatoi nel terzo quarto, Catania ritrova un football decisamente di un altro livello rispetto a quello milanese, soprattutto in attacco con la coppia Marty-Kmic. A dar manforte al duo americano ci si mette anche Barbagallo con l' ennesima ricezione direttamente in endzone sopra la testa di due difensori milanesi per un nuovo TD. E' lo stesso WR a ricevere anche la trasformazione da 2 punti per il 22 - 22 .
Dopo aver messo a statistica il quarto intercetto di giornata, a 06:40 dalla fine del terzo quarto , gli Elephants capitalizzano ancora un bel drive sull' asse Marty-Kmic con ricezione del RB catanese per il TD del sorpasso 22 - 29.
Nonostante delle buone posizioni di partenza dovute ai ritorni di un ottimo Bonaparte faticano i Seamen ad imporre il proprio gioco ed e' ancora Catania a segnare e trasfornare da 2 (22-37) prima dello scadere del quarto, ancora con Kmic, ormai trascinatore in lungo e in largo per un passivo inflitto ai Seamen di 0 a 23 solo nel terzo quarto.
La reazione dei milanesi passa ovviamente dalle giocate del QB La Secla, con un paio di grossi guadagni si carica la squadra sulle spalle, ma un buon drive viene ancora vanificato dal quinto intercetto, che di fatto lancia i titoli di coda.
Sul drive che ne segue una ricezione spettacolare di Barbagallo ad una mano per circa 40 yards di guadagno permette agli Elephants di allungare qualche gioco dopo con il solito Kmic con poco piu' di 7 minuti dalla fine e la sensazione che sia ormai incolmabile il ritardo per Milano (22-44).
Sara' 35 a 51 il finale; soddisfazioni per Vjero e Piloni che ricevono entrambi un passaggio in endzone dopo che gli Elephants portano a 7 i TDs di giornata con una corsa di 1 yard di Marty.
Catania esce da Milano con la conferma probabilmente di avere un buon organico e la certezza di giocarsi le proprie carte da qui alla fine, per i Seamen invece molto da lavorare in chiave futura.
Due dati balzano all' occhio in negativo per la squadra di Avezzano: 91 punti subiti in due gare e 8 intercetti lanciati da La Secla.
La sensazione e' che mancano molti degli automatismi necessari nei vari reparti con l' attenuante del fatto che quella milanese e' una squadra molto rinnovata. Serve probabilmente anche un' altra intensita' in campo, vista solo a tratti e solo in qualche elemento, Bonaparte su tutti !
Ora la trasferta a Parma e il derby contro i Rhinos potrebbero ridimensionare le ambizioni dei Marinai, ma del resto Avezzano ha appena iniziato il suo lavoro e bisogna dargli tutto il tempo necessario per portarlo a termine!

Offline pantherfan4074

  • Pecorella smarrita
  • *
  • Post: 7
  • Nel dubbio TIENI APERTO!!!
Re:Nuovo campionato IFL 2012
« Risposta #13 il: Marzo 19, 2012, 10:43:25 pm »
QUARTA GIORNATA
Ieri Domenica 18/03/2012 allo stadio di via XXV Aprile a Parma di fronte ad un pubblico di circa 400 persone si sono affrontate per la quarta giornata di ILF, le compagini dei Panthers Parma e Seamen Milano. Hanno vinto e convinto i Panthers 52 a 14. Dopo la prova, quasi imbarazzante, di domenica scorsa a Ostia contro i Lazio Marines, i Panthers oggi hanno giocato un buon football sia offensivo che difensivo, sbagliando praticamente nulla e con special team sempre efficaci. Si sono visti ritmo, gioco e buone chiamate da parte del coaching staff.
Cronaca …
Fin da subito si capisce che la partita sarà a senso unico dalla parte dei Nero-Argento. Seconda azione e sack del DE S. Bernardoni sul QB americano dei milanesi J. La Secla.  Dopo il cambio di possesso i Panthers mettevano in piedi subito un drive, che partiva dalle 30 yards dei Panthers, condotto essenzialmente dalle corse del RB J. Taylor Spears. Alla fine era lo stesso RB Nero-Argento a segnare il primo TD della giornata. Nuovamente i Seamen in attacco che muovevano discretamente la palla, dopo un buon drive venivano fermati al quarto down dalla difesa dei Panthers sulle 35 yards in attacco. Parma riprendeva la palla e ricominciava a macinare gioco ancora trascinata dal RB J. Taylor Spears, qui Parma complice alcuni errori doveva accontentarsi del field goal, messo a segno dalle 26 yards da A. Vergazzoli, il kicker della nazionale italiana. La difesa dei Panthers iniziava a prendere le misure  all’attacco milanese che produceva solamente un punt, dopo poche azioni. Il drive successivo di Parma, anche se non portava punti in casa dei Panthers, mostrava come l’intesa tra il QB italiano Tommaso Monardi e il WR americano Kevin Grayson iniziava a funzionare. A questo punto, prima lo special-team che faceva ripartire l’attacco dei Seamen dalla propria 1 yard e poi la difesa dei Panthers piazzavano un colpo decisivo verso la vittoria. Fumble del QB J. La Secla che veniva ricoperto direttamente in end zone dal MLB americano Tayrell Sales. Il primo tempo terminava con il punteggio di 17 a 0 e con l’attacco dei Seamen che mostrava tutti i sui limiti sia sulle corse, sia sui lanci. Il QB dei Seamen prima dello scadere del tempo, a causa della grande pressione della linea di difesa su una linea d’attacco non impeccabile,  prendeva un altro sack sempre dal DE dei Panthers e della nazionale italiana S. Bernardoni.
Il secondo tempo riprendeva da dove era finito, l’attacco dei Panthers a macinare gioco sia con i lanci del QB Tommaso Monardi che con le corse dell’inesauribile RB americano J. Taylor Spears. Il drive terminava in end zone con una corsa dello stesso americano. L’attacco dei Seamen? 3&out con un nuovo sack sul QB J. La Secla da parte del capitano dei Panthers e della nazionale il DE Diego Gennaro. Il successivo drive dei Panthers terminava, purtroppo, con un field goal dalle 38 yard sbagliato dal parte di A. Vergazzoli, sino a lì inappuntabile.  Complice la fatica e l’appagamento del risultato i Panthers mollavano un pochino in difesa e i Seamen orchestravano un buon drive giocato tutto con lanci dal parte del QB J. La Secla. Il drive culminava con il TD su ricezione del RB D. Bonaparte. L’attacco dei Panthers non mollava e rispondeva immediatamente con una combinazione da 39 yards tra il QB Monardi ed il WR Kevin Gayson per un bellissimo TD. Sul cambio di possesso la difesa dei Panthers veniva nuovamente colpita in profondità dal QB dei Seamen sempre per il RB italiano D. Bonaparte. In tre giochi Milano percorreva 71 yards e segnava il secondo TD con il WR E. Piloni. La partita veniva chiusa immediatamente dal WR dei Panthers Kevin Grayson con un TD sul kick-off return, che spegneva ogni speranza dei Seamen. L’attacco di Milano non riusciva  più a produrre gioco, ma  soprattutto la linea d’attacco “mollava” completamente e permetteva un nuovo sack sul QB J. La Secla da parte del DE Diego Gennaro. L’attacco dei Panthers, per l’ultimo drive della partita, entrava in campo tutto italiano con i giovani ragazzi provenienti dalla giovanile a fare le prime esperienze in serie A. Il drive veniva soprattutto corso per macinare tempo dal RB italiano Mario Cristiano, il drive terminava in end zone con il secondo TD pass della giornata da parte di Tommaso Monardi per il TE Jacopo Cosci, giovane proveniente dai Sarzana Red Jackets. La partita terminava con l’intercetto del rookie Lorenzo Carboni, DE dei Panthers sul QB dei Seamen.
Commenti finali…
Oggi per la prima volta abbiamo visto i Panthers campioni d’Italia! La squadra ha giocato all’altezza, con ritmo, determinazione e tutto è riuscito al meglio. Il WR americano Kevin Grayson ha finalmente giocato all’altezza delle aspettative del team e dei tifosi, il RB J. Taylor Spears è una sicurezza ed il LB Tayrell Sales ha giocato una robusta partita difensiva impedendo di fatto, ogni velleità dei Seamen Milano di correre la palla. Tutt’attorno un ottimo pacchetto di giovani giocatori italiani dal QB Tommaso Monardi, i WR T. Finadri e M. Viviani. In difesa l’inossidabile DE Diego Gennaro è una sicurezza e i giovani DE Luca Fontanili e Lorenzo Carboni crescono bene. Ottima la prestazione difensiva del SS Francesco Diaferia.
Milano non pervenuta. Ad inizio campionato veniva data tra le favorite per la vittoria finale, mah… ieri si è visto un QB americano J. La Secla continuamente sotto pressione causa una linea d’attacco decisamente deficitaria. Gli altri americani? Chi li ha visti? I fratelli Di Michele sono assolutamente inadeguati per una squadra che l’anno scorso, nell’anno da cenerentola aveva decisamente fatto vedere cose migliori… direi un deciso passo indietro. Il coach Avezzano ha parecchio lavoro da fare! Note positive però dalle prestazioni del WR E. Piloni, il TE E. Vjero ed il RB tutto fare D. Bonaparte. Per come è andata la partita è difficile da capire fino a che punto la partita è stata vinta e dominata dai Panthers e fino a che punto ci sono i demeriti dei Seammen. Ci renderemo conto meglio di come stanno le cose tra due domeniche, Milano avrà l’obbligo di vincere il derby con i Rhinos  per non perdere il treno dei playoff, mentre Parma già sabato prossimo sarà chiamata ad una grande e convincente prestazione contro gli spagnoli Badalona Dracs nella prima partita del girone eliminatorio di Eurobowl.
Dagli altri campi:
         Away         Home
MARINES   RHINOS   30-46
DOVES   DAEMONS   0-40
HOGS   WARRIORS   28-34
DOLPHINS   ELEPHANTS   37-27
GIANTS   LIONS   21-14
SEAMEN   PANTHERS   14-52

      

Pantherfan4074
Pantherfan4074

Offline pantherfan4074

  • Pecorella smarrita
  • *
  • Post: 7
  • Nel dubbio TIENI APERTO!!!
Re:Nuovo campionato IFL 2012
« Risposta #14 il: Marzo 19, 2012, 10:46:06 pm »
Ciao a tutti, Domenica non sono riuscito a resiste e sono andato allo stadio... Per tutti coloro che sono interessati sabato 24 alle 14 a Parma, prima partita del girone di Eurobowl chiunque fosse intreressato è invitato!
Pantherfan4074 
Pantherfan4074