Autore Topic: UNA BRUTTA STORIA !  (Letto 574 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline moss84

  • Dinasty League Staff
  • Hall of Famer
  • ***
  • Post: 14.338
  • " cazzo che idea! "
UNA BRUTTA STORIA !
« il: Dicembre 03, 2011, 03:47:03 pm »
La notizia sta ormai girando da un pochino di tempo su media locali e sta facendo anche il giro dei vari forum e social network.
Io sinceramente non sono informato di football italiano e non giudico, ma riporto qui l' articolo nel caso qualcuno avesse voglia di fare un commento, visto che l' ho letta oggi sulla Prealpina :


http://www.prealpina.it/notizie/gallarate-malpensa/2011/12/3/stuprato-dall_allenatore/2215003/55/


 :mapor:

Offline Roar (rut)

  • Redattore
  • Rookie
  • ***
  • Post: 2.219
  • MLB: Colorado Rockies
  • NFL: Jacksonville Jaguars
  • NHL: Vancouver Canucks
Re:UNA BRUTTA STORIA !
« Risposta #1 il: Dicembre 03, 2011, 04:03:33 pm »
non so proprio cosa dire .... che uomo di merda!

Oltretutto, se cerchi info su di lui noti che anche in passato era giÓ stato condannato per aver palpeggiato una sua allieva quando faceva l'insegnante di educazione fisica in una scuola, dalla quale Ŕ stato cacciato.

Non ho capito quale sia la squadra che allenava, ma la dirigenza non poteva fare un minimo di controlli in pi¨ visto il personaggio e considerato che si tratta di una squadra under 18?
              :duck:

Offline carson

  • Heisman
  • ***
  • Post: 1.975
Re:UNA BRUTTA STORIA !
« Risposta #2 il: Dicembre 03, 2011, 08:41:10 pm »
la squadra in questione sono i seamen milano.
l'allenatore Ŕ stato allontanato dalla societÓ.

dico solo che da una societÓ come i seamen, secondo me leader in italia per organizzazione dirigenziale, mi aspettavo ben altro.
proprio loro che curano tantissimo l'immagine della squadra, non potevano permettersi un personaggio simile tra le loro fila.

anche il sottoscritto ha partecipato come rookie ai vari battesimi di squadra, ma non sono mai andati oltre qualche pacca sulla schiena e qualche birra bevuta in pochi secondi.
essere denudati e molestati in areoporto mi sembra al quanto irrispettoso....

tutta la mia solidarietÓ al ragazzo che spero non decida di abbandonare questo meraviglioso sport.