Autore Topic: Angolo Tecnico: Intro.  (Letto 5198 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Roar (rut)

  • Redattore
  • Rookie
  • ***
  • Post: 2.219
  • MLB: Colorado Rockies
  • NFL: Jacksonville Jaguars
  • NHL: Vancouver Canucks
Angolo Tecnico: Intro.
« il: Settembre 09, 2009, 09:59:27 pm »
Come preannunciato apro un topic dedicato a discussioni di carattere tattico/tecnico, che possano riguardare sia NFL, NCAA che Italian Football.

Personalmente vedo questo topic come un luogo dove parlare di questioni tattiche e/o tecniche, in cui possano essere:
soddisfatte curiosità
postati brevi articoli per spiegare
un determinato schema offensivo o difensivo
raccontare aneddoti o situazioni di utenti che giocano o hanno giocato a football
aneddoti legati alla NFL o NCAA F
curiosità o notizie di ogni genere (sempre in topic)
etc.
              :duck:

Offline Roar (rut)

  • Redattore
  • Rookie
  • ***
  • Post: 2.219
  • MLB: Colorado Rockies
  • NFL: Jacksonville Jaguars
  • NHL: Vancouver Canucks
Re: Angolo Tecnico (in attesa di più adeguata collocazione)
« Risposta #1 il: Settembre 09, 2009, 10:08:52 pm »
Apro le danze con un breve articolo che non riguarda schemi offensivi o difensivi!  :shok:

Ho deciso di partire parlando dell'azione che da il via a tutte le partite di football: il kickoff.

Prendendo spunto da un'intervista rilasciata da Thomas Weber, kicker di Arizona State University (ASU), cerco di far capire ( :'() come quello che può sembrare un semplice calcio, fatto con lo scopo di allontanare il più possibile la palla, nasconda invece uno o più schemi difensivi.

Il ruolo del kicker può sembrare marginale rispetto a tanti altri, ma può invece risultare determinante (non solo per i field goal).

People: Hey man, you're not a real football player
T Weber: Try to start a game without me!

Per i neofiti, la partita inizia con la squadra in difesa che calcia il pallone (kickoff, appunto), posizionato sulle proprie 30 yards, verso la squadra che attacca. Il kickoff si ripete all’inizio del secondo tempo e dopo ogni segnatura (safety esclusa). I compagni del giocatore che esegue il calcio (il kicker) devono essere in posizione arretrata rispetto al pallone, con un massimo di 6 giocatori per lato; la squadra che attacca deve, invece, avere almeno 5 giocatori (spero sia giusto) disposti tra la propria linea delle 45 e quella delle 50. La palla è considerata viva dopo aver percorso almeno 10 yds.

Tornando all'esecuzione di un kickoff, Weber divide la sua “attività” in 10 step!

1. Riceve istruzioni dal coaching staff sullo schema e tipo di calcio da fare. Solitamente potrà essere: uno straight-up middle kick, un directional kick (right or left), uno squib kick (calcio corto in cui si fa rimbalzare la palla sul terreno di gioco al fine di rendere difficile la presa agli avversari) o un onside kick (calcio corto in cui l'attacco cerca di recuperare il pallone).
2. Controlla di avere in campo il numero esatto di compagni (10).
3. Comanda un brevissimo huddle, in cui si accerta che tutti i suoi compagni abbiamo compreso lo schema. 
4. Posiziona la palla sul tee (supporto che regge il pallone consentendo al kicker di calciare).
5. Si mette in posizione (diversi kicker arretrano di 9 passi e si spostano lateralmente di 5 - cmq ognuno ha la sua posizione) e controlla l'intensità del vento.
6. Controlla lo schieramento della squadra avversaria ed osserva il coach per sapere se lo schema concordato può essere eseguito oppure deve mettere in atto un vero e proprio audible (proprio come un quarterback).
7. Dopo il fischio arbitrale segnala ai compagni l'inizio dell'azione.
8. Calcia il pallone (magari un giorno posto la storia dei diversi tipi di modi con cui è possibile calciare la palla, fino ad arrivare al soccer-style).
9. Segue con lo sguardo il pallone e la corsa dei compagni, che sono ovviamente già oltre di lui.
10. Dopo aver effettuato il calcio, il kicker si trasforma in una safety … sperando abbia il coraggio di placcare il returner!

Primo punto assodato: il kicker non calcia mai a caso (magari alla cazzo perché sparacchia la palla dove non dovrebbe), ma in un determinato punto ben predeterminato.

... prossimamente spero di riuscire a postare alcuni/diversi schemi difensivi (citando personaggi quali Vince Papale).
              :duck:

Offline Huey

  • Pro Bowler
  • ***
  • Post: 6.706
  • huh?
Re: Angolo Tecnico (in attesa di più adeguata collocazione)
« Risposta #2 il: Settembre 09, 2009, 10:23:52 pm »

Offline Al Morgan

  • Heisman
  • ***
  • Post: 1.252
Re: Angolo Tecnico (in attesa di più adeguata collocazione)
« Risposta #3 il: Settembre 10, 2009, 09:38:51 am »
Non esattamente uei. Questo voleva essere qualcosa di più tecnico ed elaborato, al contrario dell'altro topic che è proprio un "tutto quello che mi passa per la testa, lo chiedo". Quì non vedremo mai "come si chiamano i polsini del QB?"  :goodboy: :mmahh: :mmahh:

Interessante lettura Rut. Tengo a precisare una cosa. Non è necessario che i compagni del calciatore partano arretrati. L'unica regola che vige è quella che precisa che nessun giocatore della squadra calciante può trovarsi oltre il pallone prima che il piede del Kicker abbia toccato la palla. Per motivi di determinazione e di fisica, si preferisce far partire i giocatori in corsa. Ma questo non vieta a nessuno di partire da fermi sulla linea del pallone.

Aggiungo una piccola nozione. Nonostante ciò che si pensi, calciare Kickoff può accorciare la carriera di un kicker. Sono i giocatori con la carriera più longeva, ma dover calciare per 15 anni, calci di 70 Yds alla lunga ti da problemi alla gamba..





Al

Offline moss84

  • Dinasty League Staff
  • Hall of Famer
  • ***
  • Post: 14.855
  • " cazzo che idea! "
Re: Angolo Tecnico (in attesa di più adeguata collocazione)
« Risposta #4 il: Settembre 10, 2009, 01:13:04 pm »
...bella spiegazione davvero, andrebbe completata riassumendo le diverse situazioni che si avrebbero a seconda di dove cade la palla...

1) out
2) end zone
3) ricezione del ritornatore
4) oltre la end zone
5) recuperata dai compagni del kicker

...ecc ecc  :ciaosci:

Offline MoNe__QB

  • Junior
  • **
  • Post: 470
Re: Angolo Tecnico (in attesa di più adeguata collocazione)
« Risposta #5 il: Settembre 10, 2009, 01:19:35 pm »
Qui possiamo parlare anche delle formazioni offensive e difensive??

Vorrei sapere qlcs in più sulla wildcat formation, specialmente dei Vikings.
Il napoletano lo si capisce subito da come si comporta, da come riesce a vivere senza una lira.

Offline Al Morgan

  • Heisman
  • ***
  • Post: 1.252
Re: Angolo Tecnico (in attesa di più adeguata collocazione)
« Risposta #6 il: Settembre 10, 2009, 02:17:30 pm »
Non c'è molto da dire sulla Wildcat. E' una formazione che nella NFL, si è vista per la prima volta nel 2006 con i Panthers credo ( Dan Henning, Offensive Coordinators dei Dolphins di ora, lo era allora dei Panthers ). All'epoca, Delhomme era fuori per dei problemi alla mano, il backup Weinke stava facendo schifo e i Panthers sono entrati nella stagione con due soli Quarterback. Venne quindi utilizzata questa formazione dove, partendo da una posizione di Shotgun ( ovvero chi riceve lo snap, si trova a 5-6 Yards dal Centro ), DeAngelo Williams sostituiva il Quarterback all'epoca assente. La Wildcat offense usa la stessa idea di gioco della Option offense. Avere dei movimenti di gioco talmente ripetuti e meccanici che qualsiasi cosa fai, la fai sempre nello stesso modo, in modo da non dare alcun riferimento agli avversari. Vengono quindi eseguiti dei pitches e degli Hand-offs dietro la linea di scrimmage, col risultato però che spesso e volentieri i Linebackers non possono coprire il buco loro assegnato, perchè rischiano che chi esce da lì, non sia il portatore di palla.

Qual'è il vantaggio quindi? Che se la Difesa iper-reagisce, e l'azione prevede un passaggio lungo ( vedi ricezione di Flacco ), la D# ce l'ha nel (_|_) . Se invece la Difesa legge, chi porta realmente palla ha un "cuscino" di Yards maggiore per guadagnare terreno.

La disposizione è molto semplice. Si mette un WR o un RB al posto del QB, spostando questi e/o altri RBs o WRs ai lati del campo. Una volta snappata la palla, il RB/WR funge da Quarterback, dando eventuali Hand-off, facendo finte di Hand-off, passando realmente la palla o ( come nel caso di Carolina 2 anni fa come era stata concepita quella formazione ) corre lui stesso, avendo di fatto un bloccatore in più a disposizione ( dato che generalmente, se il Quarterback prende lo snap, poi non va mai a bloccare ).
Spero di essere stato abbastanza chiaro.





Al

Offline Ocho Cinco

  • MVP
  • ****
  • Post: 8.061
  • Anubi!
    • American Football Forum
Re: Angolo Tecnico (in attesa di più adeguata collocazione)
« Risposta #7 il: Settembre 10, 2009, 02:20:44 pm »
Così viene un casino. Questo dovrebbe essere una sezione coi vari thread. WCO, Cover 2, Wildcat, kickoff ecc...

Offline MoNe__QB

  • Junior
  • **
  • Post: 470
Re: Angolo Tecnico (in attesa di più adeguata collocazione)
« Risposta #8 il: Settembre 10, 2009, 10:27:57 pm »
Non c'è molto da dire sulla Wildcat. E' una formazione che nella NFL, si è vista per la prima volta nel 2006 con i Panthers credo ( Dan Henning, Offensive Coordinators dei Dolphins di ora, lo era allora dei Panthers ). All'epoca, Delhomme era fuori per dei problemi alla mano, il backup Weinke stava facendo schifo e i Panthers sono entrati nella stagione con due soli Quarterback. Venne quindi utilizzata questa formazione dove, partendo da una posizione di Shotgun ( ovvero chi riceve lo snap, si trova a 5-6 Yards dal Centro ), DeAngelo Williams sostituiva il Quarterback all'epoca assente. La Wildcat offense usa la stessa idea di gioco della Option offense. Avere dei movimenti di gioco talmente ripetuti e meccanici che qualsiasi cosa fai, la fai sempre nello stesso modo, in modo da non dare alcun riferimento agli avversari. Vengono quindi eseguiti dei pitches e degli Hand-offs dietro la linea di scrimmage, col risultato però che spesso e volentieri i Linebackers non possono coprire il buco loro assegnato, perchè rischiano che chi esce da lì, non sia il portatore di palla.

Qual'è il vantaggio quindi? Che se la Difesa iper-reagisce, e l'azione prevede un passaggio lungo ( vedi ricezione di Flacco ), la D# ce l'ha nel (_|_) . Se invece la Difesa legge, chi porta realmente palla ha un "cuscino" di Yards maggiore per guadagnare terreno.

La disposizione è molto semplice. Si mette un WR o un RB al posto del QB, spostando questi e/o altri RBs o WRs ai lati del campo. Una volta snappata la palla, il RB/WR funge da Quarterback, dando eventuali Hand-off, facendo finte di Hand-off, passando realmente la palla o ( come nel caso di Carolina 2 anni fa come era stata concepita quella formazione ) corre lui stesso, avendo di fatto un bloccatore in più a disposizione ( dato che generalmente, se il Quarterback prende lo snap, poi non va mai a bloccare ).
Spero di essere stato abbastanza chiaro.





Al

Si sei stato molto chiaro.

Quindi c'è la possibilità di giocare un game di sfondamento o di corsa poichè è direttamente il WR a ricevere lo snap ed in più c'è un giocatore in più sulla offensive line a bloccare.
Esatto?
Il napoletano lo si capisce subito da come si comporta, da come riesce a vivere senza una lira.

Offline Al Morgan

  • Heisman
  • ***
  • Post: 1.252
Re: Angolo Tecnico (in attesa di più adeguata collocazione)
« Risposta #9 il: Settembre 11, 2009, 10:17:41 am »
Non è esattamente quello il vantaggio della Wildcat. Il problema è che la D# deve attendere e leggere cosa fa l'attacco. E attendere significa dare sempre Yds facili all'attacco. Deve attendere per capire chi effettivamente avrà la palla durante l'azione, ma soprattutto, cosa ne farà. Perchè come ti ho già detto, squadre tipo i Dolphins, la usano spesso e anche per passare. ( nessuno vieta al RB di dare un hand-off al QB e questo poi lancia )





Al

Offline MoNe__QB

  • Junior
  • **
  • Post: 470
Re: Angolo Tecnico (in attesa di più adeguata collocazione)
« Risposta #10 il: Settembre 11, 2009, 02:54:34 pm »
Le qualità di passaggio del WR o RB adatto a QB sono relativamente importanti oppure lo possono fare tutti??
Il napoletano lo si capisce subito da come si comporta, da come riesce a vivere senza una lira.

Offline Al Morgan

  • Heisman
  • ***
  • Post: 1.252
Re: Angolo Tecnico (in attesa di più adeguata collocazione)
« Risposta #11 il: Settembre 11, 2009, 03:03:12 pm »
Diciamo che a passare la palla, senza pressione addosso, senza letture da fare, senza blocchi da aggiustare e tutte le altre cose che un QB fa sulla Linea di scrimmage, sono capaci il 99% dei giocatori NFL, e anche non.






Al

Offline Roar (rut)

  • Redattore
  • Rookie
  • ***
  • Post: 2.219
  • MLB: Colorado Rockies
  • NFL: Jacksonville Jaguars
  • NHL: Vancouver Canucks
Re: Angolo Tecnico
« Risposta #12 il: Settembre 12, 2009, 12:55:34 pm »
Assodato che l'azione di kick off iniziale non è un calcio alla spera in Dio, viste le riflessioni di un kicker che si appresta a calciare, passo a descrivere come si comportano i 10 compagni di squadra del kicker.

Nel caso in cui si tratti di un kick off tradizionale, i 10 giocatori (special team) hanno sostanzialmente uno scopo comune: fermare il kick returner, affinché non guadagni eccessive yds! Oltre a placcare il ritornatore, la difesa ha come alleato le sidelines (linee laterali), oltre le quali poter spingere l'avversario.

Nel dettaglio cosa deve fare lo special team?

1) Trovare il giusto timing con il kicker. Arrivare quindi a gran velocità sulla linea delle 30 yds quando il piede del kicker impatta con la palla.

2) Superare il primo gruppo di bloccatori posizionatosi tra le proprie 40 e 50 yds.

3) Attaccare e superare la seconda linea di bloccatori (wedge: almeno fino allo scorso anno, considerato che è stata abolita per ragioni di sicurezza). Nello schema difensivo verrebbe designato (o per lo meno veniva fatto) un Wedge Buster: ossia un giocatore il cui scopo è quello di rompere il muro della wedge avversaria. Direi un ruolo estremamente pericoloso, considerato che arriva a gran velocità per schiantarsi contro un muro umano di bloccatori!

4) Arrivare al kick returner, velocemente, ma con lucidità tale da eseguire un placcaggio efficace.

Generalmente la squadra speciale è composta da Linebackers, defensive backs e wide receivers: giocatori che hanno le giuste caratteristiche fisiche e tecniche (un mix) per questo tipo di azione (velocità, agilità, capacità di evitare i blocchi, tecnica nell'effettuare un placcaggio).

Alcuni di questi giocatori vengono chiamati Gunners. Atleti che devono percorrere a gran velocità una discreta porzione di campo (rapidità), individuare il returner (massima attenzione al gioco), se necessario cambiare rapidamente direzione di corsa (agilità-scatto) e superare/rompere i blocchi avversari (forza fisica). Steve Tasker (7 volte a Pro Bowl) è considerato il miglior gunner della storia nella NFL.

Non tutti e 10 i giocatori sono dei gunners, anche perché, qualora non riuscissero nel loro scopo, si rischierebbe di lasciare campo aperto al returner. In molte formazioni difensive quindi 2 giocatori difendono le sidelines.

Nelle situazione di on-side kick cambia decisamente l'obiettivo della squadra che calcia: recuperare il pallone. All'interno della formazione di difesa vengono solitamente designati i giocatori che dovranno tentare di recuperare la palla; proprio perché il pallone non viene calciato a caso ma in una zona ben precisa del campo.

Singolare la storia di Vince Papale, giocatore della squadra speciale dei Philadelphia Eagles dal 1976 al 1978 … invito chi non la conoscesse a documentarsi.
              :duck:

Offline ponchia

  • Hall of Famer
  • *****
  • Post: 12.042
  • Il mio angolo di cielo è un triangolo di pelo
Re: Angolo Tecnico: Intro.
« Risposta #13 il: Settembre 12, 2009, 01:18:15 pm »
Che ne pensate se dividessimo questa sezione in tre sottosezioni, cioè, SPECIAL TEAM, OFFENSE e DEFENSE?
In modo da catalogare gli argomenti nella maniera più confacente possibile?
 

Offline ponchia

  • Hall of Famer
  • *****
  • Post: 12.042
  • Il mio angolo di cielo è un triangolo di pelo
Re: Angolo Tecnico: Intro.
« Risposta #14 il: Settembre 12, 2009, 03:15:26 pm »
Vedo con piacere che Teo è stato velocissimo... :idolo:
A questo punto, perchè non spostare qui il topic sui dubbi sul regolamento di gioco?