Autore Topic: difesa CB-WR: Differenze Italia-USA  (Letto 2333 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Al Morgan

  • Heisman
  • ***
  • Post: 1.252
difesa CB-WR: Differenze Italia-USA
« il: Settembre 07, 2009, 03:53:03 pm »
( ....lo sapevate che la difesa CB-WR varia non poco in Italia rispetto all' NFL?)...

? Sarebbe a dire?






Al

Offline ponchia

  • Hall of Famer
  • *****
  • Post: 12.023
  • Il mio angolo di cielo è un triangolo di pelo
Re: Proposte per il forum
« Risposta #1 il: Settembre 07, 2009, 04:20:57 pm »
? Sarebbe a dire?






Al

Mi associo ad Al...cacchio vuol dire?
 :excelent:
 

Offline paco

  • Rookie
  • ***
  • Post: 2.087
Re: Proposte per il forum
« Risposta #2 il: Settembre 07, 2009, 05:13:08 pm »
Mi associo ad Al...cacchio vuol dire?
 :excelent:

Nell' NFL puoi "bumpare" il WR nelle prime 5 poi non lo puoi più toccare finchè nmon prova a toccare palla, in Italia è come l' NCAA ovvero puoi avere anche contatti purchè non ci sia il pallone per aria, almeno così mi ha detto il mio coach...
Credo basterebbe aprire un thread nella sezione sul football americano in Italia.

P.S. Bella la nuova foto...  :idolo:
Grazie Ocho, per me come già detto è il migliore nel ruolo in assoluto... Se ho culo riesco pure a pigliarmi il suo numero tra i senior... Io però sono più ottantazènck (in dialetto romagnolo)  :adler: ....
Citazione
(parlando di Alex Smith)...non è scarso, è allenato male.. Ma ti pare che possa allenarlo uno come quello? Questo è un ex linebacker ed in difesa, si sa, eccelli se uccidi chi ti sta intorno. Questo ha più commozioni celebrali che neuroni, onestamente, che cazzo può insegnare a Smith che già di suo è un coglione? E poi onestamente... A te sembra normale? Ma l'hai visto? Ha lo sguardo come i merluzzi sul banco frigo della pescheria...

You'll see me on TV, Any Given Sunday, win a Superbowl and drive off on a Hyundai - Trained by Groalbe

Offline Al Morgan

  • Heisman
  • ***
  • Post: 1.252
Re: Proposte per il forum
« Risposta #3 il: Settembre 07, 2009, 05:23:31 pm »
Beh non è un discorso Italia-USA. E' solo che in Italia si usano le regole NCAA, non NFL. E comunque, anche nella NCAA non puoi toccare alcun giocatore dopo le prime 5 Yds... A meno che non mi sia perso qualche cosa per strada  :excelent:
Forse intendi dire che nella NCAA, il difensore può anche mirare all'uomo senza considerare la palla, al contrario della NFL? ( in NFL, un difensore in copertura non può mirare all'uomo senza tentare di arrivare alla palla )




Al

Offline paco

  • Rookie
  • ***
  • Post: 2.087
Re: Proposte per il forum
« Risposta #4 il: Settembre 07, 2009, 05:32:04 pm »
A me nel "man on man" (facevo il CB) mi ha detto testualmente: "puoi fargli ciò che vuoi purchè il pallone non sia in aria, non sono le regole NFL"... Sulle regole NCAA non sono ferrato  :mahchedevofà: ...
Citazione
(parlando di Alex Smith)...non è scarso, è allenato male.. Ma ti pare che possa allenarlo uno come quello? Questo è un ex linebacker ed in difesa, si sa, eccelli se uccidi chi ti sta intorno. Questo ha più commozioni celebrali che neuroni, onestamente, che cazzo può insegnare a Smith che già di suo è un coglione? E poi onestamente... A te sembra normale? Ma l'hai visto? Ha lo sguardo come i merluzzi sul banco frigo della pescheria...

You'll see me on TV, Any Given Sunday, win a Superbowl and drive off on a Hyundai - Trained by Groalbe

Offline Al Morgan

  • Heisman
  • ***
  • Post: 1.252
Re: Proposte per il forum
« Risposta #5 il: Settembre 07, 2009, 05:50:17 pm »
Scusa, avevo letto male il tuo post. Effettivamente credo che il contatto sia valido purchè il pallone non sia in aria.
Comunque chi riesce a capire quanto segue....  :plaxico:


Direttamente dal regolamento:

CONTATTO ILLEGALE E INTERFERENZA SUL LANCIO
ART. 8. a. Durante un down in cui un lancio legale in avanti supera la zona neutrale, il contatto illegale
tra i giocatori della Squadra A e della Squadra B è proibito dal momento in cui viene effettuato lo snap
sino a quando viene toccato da un qualunque giocatore o da un arbitro. (D.A. 7-3-8-I e III)
b. L’interferenza d’attacco sul lancio commessa da un giocatore della Squadra A oltre la zona neutrale
durante un azione di lancio legale in avanti, quando un lancio in avanti supera la zona neutrale, è il
contatto che interferisce con un giocatore eleggibile della Squadra B. È responsabilità del giocatore
dell’attacco di evitare gli avversari. Non è interferenza d’attacco sul lancio: (D.A. 7-3-8-VI, VII, XIII,
XVIII, XIX)
Regolamento di football NCAA/AIAFA - 2009
58
1. Quando, dopo lo snap, un giocatore ineleggibile della Squadra A carica immediatamente e contatta
un avversario in un punto a non più di 1 yard oltre la zona neutrale e non porta avanti il contatto a
più di 3 yards oltre la zona neutrale;
2. Quando due o più giocatori eleggibili stanno facendo un tentativo simultaneo e in buona fede per
raggiungere, prendere oppure deviare il lancio. I giocatori eleggibili di entrambe le squadre hanno
eguali diritti sulla palla; (D.A. 7-3-8-XII)
3. Quando il lancio è in volo e due o più giocatori eleggibili sono nell’area dove potrebbero ricevere o
intercettare il lancio e un giocatore dell’attacco, in quell’area, disturba un avversario e il lancio non
è prendibile.
c. L’interferenza difensiva sul lancio è il contatto oltre la zona neutrale da parte di un giocatore della
Squadra B, il cui intento di ostacolare un avversario eleggibile è ovvio, e che potrebbe togliere
all’avversario stesso l’opportunità di ricevere un lancio in avanti prendibile. Quando è in dubbio, un
lancio legale in avanti è prendibile. L’interferenza difensiva sul lancio avviene solo dopo che un lancio
legale in avanti è effettuato. Non è interferenza difensiva sul lancio: (D.A. 7-3-8-I, IV, V, IX, XI, XIV, XV)
1. Quando dopo lo snap, giocatori avversari si “caricano” immediatamente e stabiliscono un contatto
con l’avversario in un punto che è all'interno di 1 yard oltre la zona neutrale;
2. Quando due o più giocatori eleggibili stanno facendo un tentativo simultaneo e in buona fede per
raggiungere, prendere oppure deviare il lancio; i giocatori eleggibili di entrambe le squadre hanno
eguali diritti sulla palla; (D.A. 7-3-8-XII)
3. Quando un giocatore della Squadra B entra legalmente in contatto con un avversario prima che il
lancio venga effettuato; (D.A. 7-3-8-XIII)
4. Quando un potenziale kicker della Squadra A, da una formazione di scrimmage kick, simula uno
scrimmage kick lanciando la palla in alto e profonda, ed avviene un contatto con un giocatore della
Squadra B.
PENALITA’ - Interferenza sul lancio della Squadra A: 15 yards dal punto precedente [S33].
Interferenza sul lancio della Squadra B: palla alla Squadra A nel punto di fallo, primo
down, se il fallo avviene a meno di 15 yards oltre il punto precedente [S33].
Se il fallo avviene 15 o più yards oltre il punto precedente, palla alla Squadra A, primo
down, 15 yards dal punto precedente. Quando la palla è snappata tra la linea delle 17
yards e quella delle 2 yards della Squadra B e il punto del fallo è oltre la linea delle 2
yards, la penalità lascerà la palla sulla linea delle 2 yards, primo down. (D.A. 7-3-8-XVII)
Nessuna penalità applicata al di fuori della linea delle 2 yards può mettere la palla
all’interno della linea delle 2 yards. (Eccezione: Regola 10-2-2-g-2).
Se il punto precedente era sopra oppure all’interno la linea delle 2 yards, primo down a
metà distanza tra il punto precedente e la goal line (Regola 10-2-3-Eccezione).
INTERFERENZA DI CONTATTO
ART. 9. a. Sia la Squadra A che la Squadra B può interferire legalmente con gli avversari dietro la zona
neutrale.
b. I giocatori di entrambe le squadre possono legalmente interferire, oltre la zona neutrale, dopo che il
lancio è stato toccato. (D.A. 7-3-9-II)
c. I giocatori della difesa possono legalmente entrare in contatto con gli avversari che hanno superato la
zona neutrale se gli avversari non sono in posizione per ricevere un lancio in avanti prendibile.
1. Quelle infrazioni che avvengono durante un down in cui un lancio in avanti supera la zona neutrale
sono infrazioni di interferenza sul lancio solo se il ricevitore ha l’opportunità di ricevere un lancio
in avanti prendibile.
2. Quelle infrazioni che avvengono durante un down in cui un lancio in avanti non supera la zona
neutrale sono infrazioni alla Regola 9-3-4 e sono penalizzate dal punto precedente.
d. Le regole relative all’interferenza sul lancio si applicano solo durante un down in cui un lancio legale
in avanti supera la zona neutrale (Regole 2-19-3, 7-3-8-a & c). (D.A. 10-2-2-XXXVII)
e. Il contatto da parte della Squadra B con un ricevitore eleggibile che implica un fallo personale e che
interferisce con la ricezione di un lancio prendibile, può essere penalizzato come interferenza sul
lancio o come un fallo personale da 15 yards applicato dal punto precedente. La Regola 7-3-8 è
specifica a proposito del contatto durante un lancio. Comunque, se l’interferenza implica un atto che
normalmente comporterebbe una espulsione, il giocatore che ha commesso il fallo deve lasciare la
gara.
f. È necessario il contatto fisico per determinare l’interferenza.
g. Ogni giocatore ha diritti territoriali e il contatto accidentale è regolato sotto la definizione “tentativo di
raggiungere un lancio” della Regola 7-3-8. Se giocatori avversari che sono oltre la linea si urtano
mentre si muovono verso il lancio, un fallo da parte di uno oppure di entrambi i giocatori può essere
individuato solo se è ovvio l’intento di ostacolare l’avversario. Si ha una interferenza sul lancio solo
quando c’è un lancio in avanti prendibile. (D.A. 7-3-9-I)
h. Le regole sull’interferenza sul lancio non si applicano dopo che il lancio è stato toccato ovunque in
campo da un giocatore in campo oppure ha toccato un arbitro. Se si commette fallo su un avversario,
la penalità è per il fallo e non per l’interferenza sul lancio. (D.A. 7-3-9-II)
i. Dopo che il lancio è stato toccato, qualunque giocatore può eseguire un blocco legale durante il volo
rimanente del lancio.
j. Placcare oppure afferrare un ricevitore, oppure qualunque altro contatto intenzionale prima che
questo tocchi il lancio evidenzia il fatto che il placcatore ignora la palla ed è quindi illegale.
k. Placcare oppure colpire un ricevitore quando un lancio in avanti è ovviamente troppo corto oppure
troppo lungo, evidenzia il fatto che si ignora la palla ed è illegale. Questa non è interferenza sul lancio
ma un violazione della Regola 9-1-2-f ed è penalizzata 15 yards dal punto precedente più un primo
down I colpevoli di falli volontari saranno espulsi.


Palloni: unico pallone accettato pallone di pelle/cuoio stile NFL o NCAA gonfiato tra 11 e 13 lbs. La
squadra di casa deve fornire minimo 2 palloni nuovi o seminuovi.



p.s. qualche admin potrebbe tagliare spostare questi ultimi post? stiamo andando leggermente fuori topic..






Al

Offline ponchia

  • Hall of Famer
  • *****
  • Post: 12.023
  • Il mio angolo di cielo è un triangolo di pelo
Re: Proposte per il forum
« Risposta #6 il: Settembre 07, 2009, 05:51:41 pm »
A me nel "man on man" (facevo il CB) mi ha detto testualmente: "puoi fargli ciò che vuoi purchè il pallone non sia in aria, non sono le regole NFL"... Sulle regole NCAA non sono ferrato  :mahchedevofà: ...

"Puoi fargli ciò che vuoi"...mi permetto di dire che il tuo coach ti ha detto una minchiata.
Che poi in Italia il livello medio dei referee è talmente basso che certe cose non le vedono è un altro paio di maniche... ;)
Ma quella frase è assurda...cioè secondo ciò che dice tu, quando parte l'azione e la palla non è in aria, puoi puntare il WR e spalmarlo al suolo... :tuseicioc:
E' un coach americano?
 

Offline ponchia

  • Hall of Famer
  • *****
  • Post: 12.023
  • Il mio angolo di cielo è un triangolo di pelo
difesa CB-WR: Differenze Italia-USA
« Risposta #7 il: Settembre 07, 2009, 05:54:41 pm »

j. Placcare oppure afferrare un ricevitore, oppure qualunque altro contatto intenzionale prima che
questo tocchi il lancio
evidenzia il fatto che il placcatore ignora la palla ed è quindi illegale.
k. Placcare oppure colpire un ricevitore quando un lancio in avanti è ovviamente troppo corto oppure
troppo lungo, evidenzia il fatto che si ignora la palla ed è illegale. Questa non è interferenza sul lancio
ma un violazione della Regola 9-1-2-f ed è penalizzata 15 yards dal punto precedente più un primo
down I colpevoli di falli volontari saranno espulsi.



Al

Paco, come puoi leggere da te, il tuo coach ha toppato clamorosamente...
 

Offline paco

  • Rookie
  • ***
  • Post: 2.087
Re: difesa CB-WR: Differenze Italia-USA
« Risposta #8 il: Settembre 08, 2009, 11:17:26 am »
Paco, come puoi leggere da te, il tuo coach ha toppato clamorosamente...
Zio probabilmente siamo in tanti e, siccome conosco un minimo il regolamento più di altri rookie, ha usato queste parole giusto per essere più sbrigativo... No non è americano...
Citazione
(parlando di Alex Smith)...non è scarso, è allenato male.. Ma ti pare che possa allenarlo uno come quello? Questo è un ex linebacker ed in difesa, si sa, eccelli se uccidi chi ti sta intorno. Questo ha più commozioni celebrali che neuroni, onestamente, che cazzo può insegnare a Smith che già di suo è un coglione? E poi onestamente... A te sembra normale? Ma l'hai visto? Ha lo sguardo come i merluzzi sul banco frigo della pescheria...

You'll see me on TV, Any Given Sunday, win a Superbowl and drive off on a Hyundai - Trained by Groalbe

Offline ponchia

  • Hall of Famer
  • *****
  • Post: 12.023
  • Il mio angolo di cielo è un triangolo di pelo
Re: difesa CB-WR: Differenze Italia-USA
« Risposta #9 il: Settembre 08, 2009, 11:35:42 am »
Zio probabilmente siamo in tanti e, siccome conosco un minimo il regolamento più di altri rookie, ha usato queste parole giusto per essere più sbrigativo... No non è americano...


Per carità, io non voglio giudicare nessuno.
Però un discorso in generale mi viene di farlo.
Secondo me, e lo dico da tempo, il problema maggiore del football italiano, da un punto di vista puramente tecnico, è che in pochissimi conoscono bene il regolamento.
Questo poi si riflette sul livello dei giocatori. Quanti giocatori in Italia conoscono bene il regolamento?
Ad essere buoni non più del 10%!
E se non lo conosce un coach la cosa è molto più grave...uno come te, che inizia a giocare, va "istruito" bene. Non gli puoi dire "fai ciò che vuoi" solo per essere sbrigativo perchè fai un danno gigantesco.
Quando ho allenato io una delle primissime cose che ho fatto è stato fare qualche lezione di regolamento, almeno per le cose più importanti. Tutti in una saletta con tanto di lavagnetta a spiegare ruoli, posizioni, allineamenti, holding ecc. Ti assicuro che sono venute fuori tante di quelle cose e di quelle sorprese...
E ho sempre detto a tutti "se hai un dubbio qualsiasi me lo dici, fermiamo 2 minuti l'allenamento e lo spieghiamo a TUTTI, anche quelli che lo sanno".
Credimi, sapere bene il regolamento, specie per come siamo messi in Italia, ti da un vantaggio ENORME sul tuo avversario!


p.s. Resto convinto che la federazione dovrebbe fare qualcosa in questo senso.
Quando ho iniziato io a giocare ad ogni tesserato che ne faceva richiesta veniva spedito a casa il regolamento tramite SDA!!! C'era Colombo come presidente, una persona fantastica che ha portato il nostro football a livelli ora impensabili. E lo ha fatto con cognizione, passione e molta testa...
Se oggi giocate a football grande merito va a quest'uomo...che Dio lo benedica!

 

Offline paco

  • Rookie
  • ***
  • Post: 2.087
Re: difesa CB-WR: Differenze Italia-USA
« Risposta #10 il: Settembre 08, 2009, 01:25:26 pm »
Ad aggravare la situazione zio potrei dirti che un LB di under 17 (che fa il CB o la safety nei senior) non sapeva cosa fosse un pass interference "perchè tanto non lo fischiano mai" o un DE che mi dice di non muovermi coi piedi"se no è outside"
 :adler: :adler: :adler: :adler:
Citazione
(parlando di Alex Smith)...non è scarso, è allenato male.. Ma ti pare che possa allenarlo uno come quello? Questo è un ex linebacker ed in difesa, si sa, eccelli se uccidi chi ti sta intorno. Questo ha più commozioni celebrali che neuroni, onestamente, che cazzo può insegnare a Smith che già di suo è un coglione? E poi onestamente... A te sembra normale? Ma l'hai visto? Ha lo sguardo come i merluzzi sul banco frigo della pescheria...

You'll see me on TV, Any Given Sunday, win a Superbowl and drive off on a Hyundai - Trained by Groalbe

Offline ponchia

  • Hall of Famer
  • *****
  • Post: 12.023
  • Il mio angolo di cielo è un triangolo di pelo
Re: difesa CB-WR: Differenze Italia-USA
« Risposta #11 il: Settembre 08, 2009, 01:51:54 pm »
Ad aggravare la situazione zio potrei dirti che un LB di under 17 (che fa il CB o la safety nei senior) non sapeva cosa fosse un pass interference "perchè tanto non lo fischiano mai" o un DE che mi dice di non muovermi coi piedi"se no è outside"
 :adler: :adler: :adler: :adler:

Ecco, appunto.
Vedo che non è cambiato nulla purtroppo.... :plaxico:
Quanto al DE e quello che ti dice: questo è un altro male del nostro football. Prendi un ragazzo che ha fatto 2 partite, mettigli vicino un rookie e di colpo il ragazzo diventa Don Shula e ti spiega cosa è il football, tutti i trucchi del mestiere ecc...che tristezza!
Quando iniziai il nostro primo coach americano elesse un capitano per l'attacco, uno per la difesa e uno per gli special team e disse:"Al di fuori di me e di questi 3 NESSUNO deve permettersi di aprire bocca durante gli allenamenti". E dopo averlo detto, faceva in modo di attuarlo... ;)
 

Offline paco

  • Rookie
  • ***
  • Post: 2.087
Re: difesa CB-WR: Differenze Italia-USA
« Risposta #12 il: Settembre 08, 2009, 02:30:36 pm »
Ti dirò che rispetto al calcio ho notato uno spirito di squadra e una disponibilità da parte di tutti mai vista prima (in attesa di arrivare in prima squadra )...
Poi si il DE 17enne si è un po confuso dandomi un qualche consiglietto... :adler:
Citazione
(parlando di Alex Smith)...non è scarso, è allenato male.. Ma ti pare che possa allenarlo uno come quello? Questo è un ex linebacker ed in difesa, si sa, eccelli se uccidi chi ti sta intorno. Questo ha più commozioni celebrali che neuroni, onestamente, che cazzo può insegnare a Smith che già di suo è un coglione? E poi onestamente... A te sembra normale? Ma l'hai visto? Ha lo sguardo come i merluzzi sul banco frigo della pescheria...

You'll see me on TV, Any Given Sunday, win a Superbowl and drive off on a Hyundai - Trained by Groalbe

Offline carson

  • Heisman
  • ***
  • Post: 1.975
Re: difesa CB-WR: Differenze Italia-USA
« Risposta #13 il: Settembre 08, 2009, 04:01:35 pm »
? Sarebbe a dire?






Al

baatava dire:
si è diverso, perchè in italia si gioca con il regolamento ncaa. :si:

Offline Al Morgan

  • Heisman
  • ***
  • Post: 1.252
Re: difesa CB-WR: Differenze Italia-USA
« Risposta #14 il: Settembre 09, 2009, 09:55:26 am »
Mi trovo pienamente d'accordo con lo zio. Io son sempre stato fortunato, perchè tramite partite, videogiochi e mio interesse personale, mi sono sempre informato sul regolamento e lo conosco quasi tutto. Ma le cose che vedi più spesso è "vai lì e fai quello che fa lui". Risultato? Un Fullback che, non avendo capito che tu usavi i pugni e il corpo per un motivo, si mette ad abbracciare l'avvesario per placcarlo  :mmahh: Oppure che in attacco prima dello snap, le persone non stanno ferme perchè altrimenti si stancano  :plaxico:






Al