Autore Topic: Marines Lazio  (Letto 15086 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Piergiu74

  • Pro Bowler
  • ***
  • Post: 6.581
Re: Marines Lazio
« Risposta #165 il: Dicembre 04, 2007, 10:08:41 am »
Nn sono abituato a motivare i comportamenti altrui, ancor di più se consideri che alcuni dei ragazzi della giovanile li conosco solo di vista.
Penso però nn ci sia nessuna acrimonia reale ma semplice e testosteronica giovanile rivalità...insomma, semo de Roma, ce piace giocà... ;D
Sono sicuro sarà una bella sfida...

Offline maz

  • Senior
  • **
  • Post: 560
Re: Marines Lazio
« Risposta #166 il: Dicembre 04, 2007, 01:57:56 pm »
eh già! speriamo solo che non sia troppo a senso unico... anche se un'altra partita come quella coi barbari potrebbe causarmi un infarto! ;D ;D ;D
non lasciare mai che la paura di perdere ti impedisca di vincere!
ogni maledetta domenica o si vince o si perde resta da vedere se si vince o si perde da uomini!

Offline Piergiu74

  • Pro Bowler
  • ***
  • Post: 6.581
Re: Marines Lazio
« Risposta #167 il: Dicembre 05, 2007, 12:08:58 pm »
Un giorno li ricorderai con affetto questi "mezzi infarti"....ma se proprio vuoi, spero che i miei aquilotti ti facciano capire da subito che nn avrai nulla da temere... ;D ;D ;D

Offline maz

  • Senior
  • **
  • Post: 560
Re: Marines Lazio
« Risposta #168 il: Dicembre 05, 2007, 06:24:16 pm »
ahahah! intanto per sicurezza io mi tocco!! :papa:
non lasciare mai che la paura di perdere ti impedisca di vincere!
ogni maledetta domenica o si vince o si perde resta da vedere se si vince o si perde da uomini!

Offline Piergiu74

  • Pro Bowler
  • ***
  • Post: 6.581
Re: Marines Lazio
« Risposta #169 il: Aprile 06, 2008, 09:41:29 am »
Riprendono buone abitudini...prima vittoria stagionale a Firenze contro i Guelfi 30 a 7. :ninja:

Offline Al Morgan

  • Heisman
  • ***
  • Post: 1.252
Re: Marines Lazio
« Risposta #170 il: Aprile 06, 2008, 09:41:28 pm »
Orc... ma gli stessi Guelfi che l'anno scorso militavano in serie A2 NFLI ?  :ninja:







Al

Offline Piergiu74

  • Pro Bowler
  • ***
  • Post: 6.581
Re: Marines Lazio
« Risposta #171 il: Aprile 07, 2008, 09:45:39 am »
Si, proprio loro...purtroppo nn ho fatto in tempo ad incontrarli ma mi hanno sempre fatto un'ottima impressione...

Offline Piergiu74

  • Pro Bowler
  • ***
  • Post: 6.581
Re: Marines Lazio
« Risposta #172 il: Aprile 13, 2008, 08:03:12 pm »
Marines 19
Briganti 0

Offline Piergiu74

  • Pro Bowler
  • ***
  • Post: 6.581
Re: Marines Lazio
« Risposta #173 il: Aprile 27, 2008, 08:15:20 pm »
Marines 66
Gladiatori 0

Offline Piergiu74

  • Pro Bowler
  • ***
  • Post: 6.581
Re: Marines Lazio
« Risposta #174 il: Maggio 04, 2008, 09:56:44 pm »
Angels 0
Marines 21

Offline Piergiu74

  • Pro Bowler
  • ***
  • Post: 6.581
Re: Marines Lazio
« Risposta #175 il: Maggio 09, 2008, 03:57:59 pm »

Offline Piergiu74

  • Pro Bowler
  • ***
  • Post: 6.581
Re: Marines Lazio
« Risposta #176 il: Maggio 13, 2008, 06:28:02 pm »
Una bellissima giornata di Football, quello vero, ecco quello che vi siete persi non essendo stati presenti alla partita.
L'incontro annuale contro il College Americano, giunto alla seconda edizione in Borgo Montello (LT), ha vosto l'esibizione di due squadre veramente agguerrite che non si sono risparmiate in niente.
La partita, o per meglio dire la battaglia..., si è svolta dopo un'altrettanto bella esibizione di Footballa tra una selezione giovanile Marines (ragazzi di under 17 e 21) ed una nuova formazione Laziale, i PUMA.
Lo spettacolo offerto dai piccoli Marines contro giocatori di età decisamente maggiore, è stato l'antipasto di quello che sarebbe venuto dopo.
Complice il bel tempo, le squadre hanno potuto badare soltanto a divertirsi ed il match inizia con i Marines che scelgono di ricevere il pallone e di giocarlo subito.
Da una parte una sessantina di giocatori, scesi da due pullman, tutti vestiti in maniera impeccabile, decisamente ordinati, hanno fatto divertire il pubblico presente già dal loro coreografico riscaldamento, cantato, ritmato, decisamente US style.
Dall'altra i soliti grandi Marines... maglie nere, caschi neri, giocatori che qualcuno chiamerebbe attempati che ci piace definire esperti, che fanno da chiocce ai più giovani, che li spingono, che li motivano, con i quali condividono gioie e dolori del campo.
Dopo gli inni le squadre si affrontano apertamente con una prestazione decisamente maiuscola della difesa laziale, che mette pressione a più non posso, corre, placca, defletta ed intercetta...
Un Michele "Palocco" La Corte in gran spolvero, che non esce mai dal campo, nonostante i dolori alla schiena, viene schierato sia in attacco che in difesa, e per non farsi mancare nulla si fa anche tutti gli special teams...
Nel primo quarto, in uno scontro di gioco, Michele riceve una ginocchiata sul casco mentre placca il QB avversario, e li rimane per un po di tempo sotto lo sguardo attonito dei compagni che lo vedono muoversi scompostamente... come un lombrico... ma il grande DB dei Marines si rialza e rientra in campo anche se non al 100%.
Difesa Marines che blocca l'assaldo dei Bulldogs ed attacco in campo condotto da un Massimo "Picchiatello" Fierli in gran forma, serio, determinato e sicuro come nei giorni migliori, non esita a farsi saccare per non perdere il possesso del pallone, una grande dimostrazione di intelligenza, forza, sicurezza e dedizione verso il suo attacco.
Buoni i giochi dei Marines che chiudono molti primi down, aggiustano la formazione, cambiano gli schemi e lanciano, corrono e complatano, specie su un Valerio "Intubato" Bozzarini che dopo alcune palle smanacciate decide che oggi vale la pena dimostrare che lui è un Marines dagli anni 90 e fa due e più splendide ricezioni in campo aperto.
Un immenso Stefano "Cinghio" Fabrizio si accolla tutto l'onere di correre dei palloni da solo poichè il suo alter ego Francesco Gaudio è fuori per precauzione in vista del match del prossimo w.e..
Stefano Fabrizio che corre, impatta, cappotta giocatori e che richede lo sforzo di mezza difesa ospite per essere fermato, una vera caccia al "Cinghiale"...
Il primo tempo finisce 0 - 14 per i Bulldogs che increduli lasciano il campo osservando le Majorette in campo, non sappiamo se per lo spettacolo, molto bello e curato, delle ragazze o per gli uomini di Coach Greg Anderson che non consentono un "goleada" all'italiana...
Nell'half time, grande sfogo dei Marines, motivati, duri, decisi a vender cara la pelle sul campo... questi giovanotti del college, dai 18 ai 23 anni, vinceranno ma torneranno in America assaporando l'Italian Old Style regalato loro da attempati architetti, chiururghi, ingegneri, odontotecnici, giornalisti RAI, direttori di superemrcato...
Ed è così che il secondo tempo coincide con il calare della qualità arbitrale che non regala niente ai Marines, non che ce ne fosse bisogno, ma regala ai Bulldogs almeno altri due TD...
E' qui che il clima in campo si accende ancora di più con grandi palccaggi di un sempre grande Bartolomeo "BArt" IAccarino che sacca più volte il QB avversario, placcaggi e gradi prestazioni anche di Vezio Orazi, Hiroshi Mazzanti, e di tutta la liena di difesa biancoceleste.
Fino all'apoteosi del divertimeno: Marines mai domi, intercettano con Michele "Palocco" la Corte, vedono un Fierli che rientra in campo con due punti di sutura al mento a seguito di un colpo quando era a terra giudicato "una finta" di Massimo dall'arbitro... episodio esilarante in quanto il reef dice a Massimo che ha fatto finta e si è buttato, poi però lo manda fuori perchè perde sangue...
Su un lancio completato dei Bulldogs, quando orami il ricevitore sembra involato a segnare ancora, un velocissimo fumatore sull'orlo dei trenta lo recupera da dietro, salta e lo placca in tuffo come nei film: è il Ceratti show....
Tantissimi episodi da raccontare ma vi riportiamo l'ultimo che è il simbolo di una giornata di bellissimo football e di una compagine Laziale mai doma: ultima giocata, un field goal di trasformazione da un punto per il Bulldogs, formazioni schierate e grandi urla dalla side line... parte la "Balduina Spacial", il mitico e sicuramente con poche rotelle a posto Boschetti obbedisce alle urla della side e allo snap parte, si coordina, salta sopra le linee proteso verso il pallone che sfiora di poco, per poi mostrare il suo numero 75 da leggere al contrario... un salto come nei film, un'ultima giocata in perfetto Italian Style...
Al fischi della fine grandi abbracci, cori, canzoni e foto di gruppo, scambio di magliette ed appuntamento al ristorante a Roma per chiudere in bellezza la giornata.ù
La prossima volta farete meglio ad esserci, così non dovrete leggere tutto questo ma lo potrete vivere dal vivo...
Ed ora la sfida con i Guelfi, la battaglia delle arti tra Roma e Firenze parte già da stasera...

Offline Piergiu74

  • Pro Bowler
  • ***
  • Post: 6.581
Re: Marines Lazio
« Risposta #177 il: Maggio 24, 2008, 09:27:02 pm »
Marines Lazio  45
Briganti Napoli 0

Offline Piergiu74

  • Pro Bowler
  • ***
  • Post: 6.581
Re: Marines Lazio
« Risposta #178 il: Giugno 08, 2008, 11:02:25 pm »
Gladiatori 0
Marines 43

Offline Piergiu74

  • Pro Bowler
  • ***
  • Post: 6.581
Re: Marines Lazio
« Risposta #179 il: Giugno 14, 2008, 10:09:05 pm »
Marines 46
Angels 0