Autore Topic: Southern pride: The Dallas Cowboys  (Letto 133587 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Piergiu74

  • Pro Bowler
  • ***
  • Post: 6.659
Re: Southern pride: The Dallas Cowboys
« Risposta #870 il: Gennaio 20, 2010, 03:13:30 pm »
In fondo anche nel film tutto ruota intorno all'abitudine a prenderlo in quel posto.... :drinks:

Offline -Thor-

  • Senior
  • **
  • Post: 709
Re: Southern pride: The Dallas Cowboys
« Risposta #871 il: Gennaio 20, 2010, 03:37:17 pm »
Sul 4 e 3 a un minuto dalla fine sopra di 21, non si lancia in end-zone.

La convinzione che è stata una bella schifezza non me la toglie nessuno, i'm sorry.

Io sono d'accordo.
Nessuno ha detto che dovevano inginocchiarsi e far passare il tempo. Semplicemente, potevano calciare un FG: loro non avrebbero risparmiato i cowboys "per pietà" dato che comunque altri punti sul tabellone li hanno messi, e nessuno avrebbe avuto niente da ridire.
Il 4&3 è una situazione in cui di norma tutti calciano il FG, a maggior ragione si poteva fare a 2 minuti dalla fine, 24 punti sopra.
Invece hanno voluto cercare la end-zone ad ogni costo, per una sottospecie di ridicola dimostrazione di forza.

Per come la vedo io, questa è una porcata bella e buona.
"Fly on your way, like an EAGLE,
Fly as high as the sun,
On your way, like an EAGLE,
Fly and touch the sun." (Flight of Icarus - Iron Maiden)

Offline Danny_Romo

  • Heisman
  • ***
  • Post: 1.550
  • Hire Cowher !
Re: Southern pride: The Dallas Cowboys
« Risposta #872 il: Gennaio 20, 2010, 04:02:22 pm »
Io sono d'accordo.
Nessuno ha detto che dovevano inginocchiarsi e far passare il tempo. Semplicemente, potevano calciare un FG: loro non avrebbero risparmiato i cowboys "per pietà" dato che comunque altri punti sul tabellone li hanno messi, e nessuno avrebbe avuto niente da ridire.
Il 4&3 è una situazione in cui di norma tutti calciano il FG, a maggior ragione si poteva fare a 2 minuti dalla fine, 24 punti sopra.
Invece hanno voluto cercare la end-zone ad ogni costo, per una sottospecie di ridicola dimostrazione di forza.

Per come la vedo io, questa è una porcata bella e buona.
Amen !  :papa:
FREE PLAXICO !!!

Plaxico

  • Visitatore
Re: Southern pride: The Dallas Cowboys
« Risposta #873 il: Gennaio 20, 2010, 04:27:04 pm »
In fondo anche nel film tutto ruota intorno all'abitudine a prenderlo in quel posto.... :drinks:

Homoooooooooooooooooooooooooo  :stillers:

Offline ponchia

  • Hall of Famer
  • *****
  • Post: 12.042
  • Il mio angolo di cielo è un triangolo di pelo
Re: Southern pride: The Dallas Cowboys
« Risposta #874 il: Gennaio 20, 2010, 05:05:23 pm »
Io sono d'accordo.
Nessuno ha detto che dovevano inginocchiarsi e far passare il tempo. Semplicemente, potevano calciare un FG: loro non avrebbero risparmiato i cowboys "per pietà" dato che comunque altri punti sul tabellone li hanno messi, e nessuno avrebbe avuto niente da ridire.
Il 4&3 è una situazione in cui di norma tutti calciano il FG, a maggior ragione si poteva fare a 2 minuti dalla fine, 24 punti sopra.
Invece hanno voluto cercare la end-zone ad ogni costo, per una sottospecie di ridicola dimostrazione di forza.

Per come la vedo io, questa è una porcata bella e buona.

Io sono molto meno poetico, idealista e sportivo di voi.
Dico solo che un 4&3 a partita vinta non si gioca MAI per un motivo molto semplice: se in quella azione si rompe un Favre o un Peterson il coach poi viene impiccato pubblicamente (e giustamente) nella piazza principale di Minneapolis... ;)
Non cerchiamo giustificazioni inutili ad un gesto sconsiderato, inutile, rischioso ed in un certo senso anche irrispettoso...
 

Offline groalbe

  • Hall of Famer
  • *****
  • Post: 14.934
Re: Southern pride: The Dallas Cowboys
« Risposta #875 il: Gennaio 20, 2010, 05:17:16 pm »
Io sono molto meno poetico, idealista e sportivo di voi.
Dico solo che un 4&3 a partita vinta non si gioca MAI per un motivo molto semplice: se in quella azione si rompe un Favre o un Peterson il coach poi viene impiccato pubblicamente (e giustamente) nella piazza principale di Minneapolis... ;)
Non cerchiamo giustificazioni inutili ad un gesto sconsiderato, inutile, rischioso ed in un certo senso anche irrispettoso...

non la penso come te ma va bene così..  ^-^
spero giochiate tanti 4&3 contro di noi quando sarete avanti di 30 a 2 minuti dalla fine, ma credo che non lo farete, perchè voi siete come i Colts, togliete subito i titolari dal campo appena la partita o la qualificazione ai PO sono in cascina..Peccato solo che i tifosi paghino il biglietto per vedere i Manning e i Brees e non i Painter e i Bulger  :nonnino:
Altro tipo di comportamento ma anche quello è rispetto..  :adler:
                                    

Offline groalbe

  • Hall of Famer
  • *****
  • Post: 14.934
Re: Southern pride: The Dallas Cowboys
« Risposta #876 il: Gennaio 20, 2010, 05:34:33 pm »
E poi scusatemi ma io credo che nell'accanimento di Favre di domenica scorsa ci fosse una sorta di vendetta per com'erano andate le cose tra lui e Dallas (contro la quale aveva un record di 2-9 ! ) nel 2004.
GB perse quella partita 41-20 e sul 34-20 quando i Packers ormai sconfitti tolsero dal campo sia Favre che molti titolari Testaverde allora qb dei texani giocò come si trattasse del drive della vita e se non sbaglio furono usati anche i timeout per arrivare a segnare il TD del 41-20. Il cronometro segnava 1 minuto alla fine!
Probabilmente se la sarà segnata il nonnino..  :goodboy:
                                    

Offline brax62

  • Hall of Famer
  • *****
  • Post: 12.747
Re: Southern pride: The Dallas Cowboys
« Risposta #877 il: Gennaio 20, 2010, 06:07:50 pm »
Io sono molto meno poetico, idealista e sportivo di voi.
Dico solo che un 4&3 a partita vinta non si gioca MAI per un motivo molto semplice: se in quella azione si rompe un Favre o un Peterson il coach poi viene impiccato pubblicamente (e giustamente) nella piazza principale di Minneapolis... ;)
Non cerchiamo giustificazioni inutili ad un gesto sconsiderato, inutile, rischioso ed in un certo senso anche irrispettoso...

ma perchè irrispettoso?
IMHO è + rispettoso dire: "mi fate pena. lasciamo perdere"... o far giocare painter

Offline carlo66

  • Rookie
  • ***
  • Post: 2.868
Re: Southern pride: The Dallas Cowboys
« Risposta #878 il: Gennaio 20, 2010, 06:16:05 pm »
Penso che nessuno stia dicendo che dovevano inginocchiarsi o "mangiarsi" il tempo con azioni inutili, era sufficiente che calciassero, mettevano altri 3 punti e la storia era finita.
Per me quello che hanno fatto mi è sembrata veramente una "porcata" ovviamente dal punto di vista sportivo (e poi lo zio ha ragione.....se qualcuno dei big si fosse fatto male?)

Plaxico

  • Visitatore
Re: Southern pride: The Dallas Cowboys
« Risposta #879 il: Gennaio 20, 2010, 06:56:15 pm »
ma perchè irrispettoso?
IMHO è + rispettoso dire: "mi fate pena. lasciamo perdere"... o far giocare painter

Il problema sta nel modo in cui lo fai. I Vikings lo hanno fatto in una maniera sicuramente meno odiosa di quella scelta da Belichick contro i Titans. E' sacrosanto che tu cerchi comunque di avanzare, ma se stai sopra di 35 e su 1&10 chiami playaction e bomba di 70 yard allora prega Iddio che segni, perché sull'azione successiva di finisco la carriera del qb.

Offline Bears54

  • Moderatore della sezione
  • Idolo delle folle
  • ****
  • Post: 20.432
  • NBA: Chicago Bulls
  • NFL: Chicago Bears
  • NHL: Chicago Blackhawks
Re: Southern pride: The Dallas Cowboys
« Risposta #880 il: Gennaio 20, 2010, 07:05:31 pm »
Penso che nessuno stia dicendo che dovevano inginocchiarsi o "mangiarsi" il tempo con azioni inutili, era sufficiente che calciassero, mettevano altri 3 punti e la storia era finita.
Per me quello che hanno fatto mi è sembrata veramente una "porcata" ovviamente dal punto di vista sportivo (e poi lo zio ha ragione.....se qualcuno dei big si fosse fatto male?)

 :si:

Perchè non hanno calciato?

E' stata una mancanza di sportività .
Non può essere una scusante per Dallas che sono stati dominati, ma la porcata l'hanno fatta
A 3 minuti dalla fine giochi un 4° down quando puoi calciare un comodo field goal?  Sopra di 24 punti ? a 3 minuti dalla fine?  :tuseicioc:
La totale mancanza di logica nella chiamata e nel gioco rivela la "sbruffonaggine" di Favre &c.
E non ditemi che l'hanno fatto per i tifosi, quelli dei Vikings erano già tutti a festeggiare e non gli cambiava nulla se il risultato fosse stato 27-3 ,30-3, 34-3 ,27-10 alla fine.
L'importante era aver vinto e raggiunto la finale della NFC.
VICENZA CORSAIRS OWNER & GM - MADDEN 12 Season 1 JIM MADDEN LEAGUE SUPERBOWL CHAMPION


“People ask me if I could fly, I said, "yeah.... for a little while."” Michael J. Jordan

Offline Danny_Romo

  • Heisman
  • ***
  • Post: 1.550
  • Hire Cowher !
Re: Southern pride: The Dallas Cowboys
« Risposta #881 il: Gennaio 20, 2010, 07:58:53 pm »
Sono quasi commosso dopo tutte queste manifestazioni di solidarietà...

Però no seriamente, pensate quanto m'è roduto er culo a me che non la guardavo imparzialmente...

FREE PLAXICO !!!

Plaxico

  • Visitatore
Re: Southern pride: The Dallas Cowboys
« Risposta #882 il: Gennaio 20, 2010, 08:20:36 pm »
Brokeback Homo  :stillers:

Offline spud_2011

  • Pro Bowler
  • ***
  • Post: 6.580
Re: Southern pride: The Dallas Cowboys
« Risposta #883 il: Gennaio 20, 2010, 08:29:06 pm »
ma perchè irrispettoso?
IMHO è + rispettoso dire: "mi fate pena. lasciamo perdere"... o far giocare painter

qui dentro l'unico che sta dicendo qualcosa di sensato è brax....   :umhhhh:
(have faith in romo...)  :mapor: :pliiiis:

Offline torrisone

  • Hall of Famer
  • *****
  • Post: 10.604
    • Effetto Terra
Re: Southern pride: The Dallas Cowboys
« Risposta #884 il: Gennaio 20, 2010, 08:29:39 pm »
...quella del "finale di partita in un match squilibrato NFL" non è assolutamente una prassi codificata.

Brax ha fatto l'esempio dell'MLB (che non conosco), a me viene in mente l'NBA (lì oggettivamente la regola è sacra e se la squadra in testa si prende l'ultimo tiro... e lo mette... finisce a schifìo...).

Nell'NFL non ne ho la minima idea.

A PTI su Espn il duo si è diviso. Korneisher o come si chiama ha detto che è stato un gesto irrispettoso ed una sbruffonata. Dall'altra parte Mike Wilborn o come si chiama gli ha fatto notare che nel drive precedente dei Vikings (6'00 sul cronometro) Dallas ha chiamato 3 timeout di fila e sul suo drive (giustamente) ha provato a chiudere il quarto down. Cicca.

Il risultato (di non puntare, ripeto = giustamente) è stato però di fare entrare in campo l'attacco dei Vikes in una posizione imbarazzante... imbarazzante nel senso che poi si sono ritrovati a scegliere tra un FG (che a me sarebbe sembrata comunque una mezza presa per il culo) o chiudere il down e inginocchiarsi. Han segnato. Ahia.

Io onestamente non so che dire. La cosa che mi stupisce di più è che in quel drive ci fossero in campo i titolari. Di 'sta cosa si parlerà ancora 6-8 ore. Se uno tra Favre o Peterson si fosse (dico solo), storto una caviglia anche solo dopo un handoff, senza che manco Demarcus Ware passasse da quelle parti... allora se ne parlerebbe 24/7 fino al Championship.
I once told a player we would sign him for a $500 bonus. His answer was, and I quote: “Well, I only have about $100 now, but I can get you the rest in about a week.” “No,” I answered, “We pay you.”