Autore Topic: Southern pride: The Dallas Cowboys  (Letto 125157 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Online Marino

  • Moderatore della sezione
  • Hall of Famer
  • *****
  • Post: 11.049
  • Calcio: INTER
  • MLB: CHICAGO CUBS
  • NBA: MIAMI HEAT
  • NCAA F: FLORIDA GATORS
  • NFL: MIAMI DOLPHINS
  • NHL: VANCOUVER CANUCKS
Re:Southern pride: The Dallas Cowboys
« Risposta #2070 il: Dicembre 29, 2016, 02:35:42 pm »
Partita inutile che non serve ne' a Dallas ne' a Philadelphia...per me può scendere in campo anche Garrett...

Offline Mi808

  • Freshman
  • **
  • Post: 37
  • Calcio: Juventus
  • NFL: Cowboys - Falcons
Re:Southern pride: The Dallas Cowboys
« Risposta #2071 il: Gennaio 02, 2017, 11:59:44 am »
Come ti avevo detto questi conoscono i loro tifosi bacati nel cervello e per evitare beghe fanno partire Sanchez  :ahahah:

A parte gli scherzi, giusto far giocare sanchez. Se romo si spaccava di nuovo, lo scambiavi solo con un pacchetto di patatine.

Online Marino

  • Moderatore della sezione
  • Hall of Famer
  • *****
  • Post: 11.049
  • Calcio: INTER
  • MLB: CHICAGO CUBS
  • NBA: MIAMI HEAT
  • NCAA F: FLORIDA GATORS
  • NFL: MIAMI DOLPHINS
  • NHL: VANCOUVER CANUCKS
Re:Southern pride: The Dallas Cowboys
« Risposta #2072 il: Gennaio 02, 2017, 12:57:40 pm »
Come detto partita inutile giocata dalle seconde linee. Per la cronaca lo starter è stato Prescott, tolto poi per far spazio prima a Romo (per poco) e poi all'inguardabile Sanchez!

Offline Mi808

  • Freshman
  • **
  • Post: 37
  • Calcio: Juventus
  • NFL: Cowboys - Falcons
Re:Southern pride: The Dallas Cowboys
« Risposta #2073 il: Gennaio 02, 2017, 05:37:47 pm »
Si prescott ha giocato giusto un paio di drive. Lascio qui questo meme che mi fa morire tutte le volte https://www.instagram.com/p/BOqnD4ZgSjQ/

Offline Rocco Dillon

  • Junior
  • **
  • Post: 379
  • Calcio: Milan
  • NBA: I defunti Supersonic
  • NFL: Green Bay Packers
Re:Southern pride: The Dallas Cowboys
« Risposta #2074 il: Gennaio 03, 2017, 07:01:09 pm »
Il pericolo più grande che vedo per Dallas sulla strada del SB è quello di arrivare ai playoff da favoriti numeri 1,diciamo che all'inizio nessuno li avrebbe pronosticati e forse dopo l'infortunio di Romo e l'entrata dello sconosciuto Prescott molti si aspettavano un altra stagione anonima vista anche la difficoltà della division.Adesso vedremo come giocheranno con tutta la pressione addosso,le rivali della Nfc non sono niente male

Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk


Offline Young 8

  • Moderatore della sezione
  • Hall of Famer
  • ****
  • Post: 13.813
Re:Southern pride: The Dallas Cowboys
« Risposta #2075 il: Gennaio 16, 2017, 02:57:37 am »

Offline Mi808

  • Freshman
  • **
  • Post: 37
  • Calcio: Juventus
  • NFL: Cowboys - Falcons
Re:Southern pride: The Dallas Cowboys
« Risposta #2076 il: Gennaio 16, 2017, 10:50:02 am »
La prima cosa che mi vien da dire è peccato. Peccato perché la perdiamo per delle sciocchezze, dettagli. Nel primo tempo ci siamo quasi ammazzati da soli con delle penalità pesantissime, proprio quegli errori che dovevamo evitare. A fine partita non so quante yard abbiamo perso per penalità ma sono sicuramente tante. A questo va unito il fatto che inizialmente la difesa non ci capisce nulla, non generiamo turnover nemmeno morti e l'attacco è impotente mentre i Packers giocano con la mente libera, a Rodgers gli riesce tutto ed in un attimo segnano 23 punti.

Sul 14-3 i ragazzi sono già demoralizzati nonostante manchi un eternità. Mai visti così a terra, come se fossero shockati dal fatto che la squadra avversaria l'ha preparata davvero bene. In realtà poi la reazione c'è anche fino all' half time, la secondaria dei Packers concede qualcosa e noi ce lo prendiamo.
Nel terzo quarto non mettiamo punti a tabellone e allora inizio davvero a pensare che sia finita. Poi Prescott ci porta fino al 28-28 e diventa una sfida a chi sa calciare da più lontano.

Congratulazioni ai Packers, ma rimango dell'idea che se ci fosse stato un QB più terrestre al posto di Aaron Rodgers noi questa partita l'avremmo portata a casa. Non ho dubitato nemmeno per un momento dei due rookie e chi diceva "vedete come gli tremeranno le gambe" onestamente conosce poco Prescott ed Elliott. Chi gli ha visti giocare dalla prima partita sa che questi due se ne fottono della pressione mediatica ecc.
Inizialmente Prescott è stato in difficoltà ed Elliott è stato fortemente limitato (finché ci sono riusciti) ma questi sono meriti dei Packers. Basta vedere le statistiche: Rodgers chiude con 356 yds, 2 TD, 1 INT. Prescott con 302 yds, 3 TD, 1 INT.
Prima partita di post season. 23 anni. Non ci si può lamentare.

Come si dice, c'è sempre l'anno prossimo e sono convinto che partite come questa sono importanti per accumulare esperienza.
Cowboys nation !!!

Online Marino

  • Moderatore della sezione
  • Hall of Famer
  • *****
  • Post: 11.049
  • Calcio: INTER
  • MLB: CHICAGO CUBS
  • NBA: MIAMI HEAT
  • NCAA F: FLORIDA GATORS
  • NFL: MIAMI DOLPHINS
  • NHL: VANCOUVER CANUCKS
Re:Southern pride: The Dallas Cowboys
« Risposta #2077 il: Gennaio 16, 2017, 12:17:53 pm »
La prima cosa che mi vien da dire è peccato. Peccato perché la perdiamo per delle sciocchezze, dettagli. Nel primo tempo ci siamo quasi ammazzati da soli con delle penalità pesantissime, proprio quegli errori che dovevamo evitare. A fine partita non so quante yard abbiamo perso per penalità ma sono sicuramente tante. A questo va unito il fatto che inizialmente la difesa non ci capisce nulla, non generiamo turnover nemmeno morti e l'attacco è impotente mentre i Packers giocano con la mente libera, a Rodgers gli riesce tutto ed in un attimo segnano 23 punti.

Sul 14-3 i ragazzi sono già demoralizzati nonostante manchi un eternità. Mai visti così a terra, come se fossero shockati dal fatto che la squadra avversaria l'ha preparata davvero bene. In realtà poi la reazione c'è anche fino all' half time, la secondaria dei Packers concede qualcosa e noi ce lo prendiamo.
Nel terzo quarto non mettiamo punti a tabellone e allora inizio davvero a pensare che sia finita. Poi Prescott ci porta fino al 28-28 e diventa una sfida a chi sa calciare da più lontano.

Congratulazioni ai Packers, ma rimango dell'idea che se ci fosse stato un QB più terrestre al posto di Aaron Rodgers noi questa partita l'avremmo portata a casa. Non ho dubitato nemmeno per un momento dei due rookie e chi diceva "vedete come gli tremeranno le gambe" onestamente conosce poco Prescott ed Elliott. Chi gli ha visti giocare dalla prima partita sa che questi due se ne fottono della pressione mediatica ecc.
Inizialmente Prescott è stato in difficoltà ed Elliott è stato fortemente limitato (finché ci sono riusciti) ma questi sono meriti dei Packers. Basta vedere le statistiche: Rodgers chiude con 356 yds, 2 TD, 1 INT. Prescott con 302 yds, 3 TD, 1 INT.
Prima partita di post season. 23 anni. Non ci si può lamentare.

Come si dice, c'è sempre l'anno prossimo e sono convinto che partite come questa sono importanti per accumulare esperienza.
Cowboys nation !!!

D'accordo su tutto...aggiungo che un paio di chiamate arbitrali non mi hanno convinto....sull'azione dei primi tre punti a tabellone dei Cowboys c'è una pass interference su Witten grande come una casa mentre sull'azione del 31-28 per Green Bay sul lancio, mi pare per Cook, ne viene chiamata un'altra ai danni della difesa di Dallas con la palla che mi è sembrata irricevibile....poi non ci si attacca alle chiamate ma almeno un metro uguale per tutta la partita non sarebbe male....detto questo anch'io sono convinto che se Aaron Rodgers non fosse un extraterrestre, la partita la portavi a casa nonostante la difesa non mi sia piaciuta eccetto Heath e Lee mentre Butler (WR)  andrebbe fustigato per la penalità che fa morire quel drive (mi pare il terzo) nel primo tempo. In ogni caso grande stagione. il futuro sembra roseo!

Offline Joe Cool

  • Redattore
  • Veteran
  • ***
  • Post: 4.483
Re:Southern pride: The Dallas Cowboys
« Risposta #2078 il: Gennaio 16, 2017, 12:49:38 pm »
Ovviamente non posso non perculare i soliti Vaccari... anche se su Prescott davvero nulla da dire, palle quadrate nel tenere in vita i suoi anche al cospetto di una squadra di perdenti incalliti che, come ho letto, sul 3-14 si guardavano impanicati. Purtroppo questi in futuro continuano a far paura, anche se spero perdano qualche pezzo in free agency.

Per ora  :seghinduemani: :seghinduemani: :seghinduemani:

Offline lance

  • Pro Bowler
  • ***
  • Post: 5.944
  • grazie di tutto!
  • Calcio: juventus
  • NBA: boston celtics
  • NFL: saints-49ers-pats
Re:Southern pride: The Dallas Cowboys
« Risposta #2079 il: Gennaio 16, 2017, 09:03:12 pm »
sinceramente mi e' dispiaciuto,tuttavia per me dallas ha pagato di inesperienza e sangue freddo e degli errori di troppo anche in difesa.
escono cmq a testa alta anche se il rammarico c'e' perche' dallas non ha giocato come poteva.

se tutti i qb presi al 5°giro fossero cosi ..... :drinks:
Pochi sono gli uomini di squadra, perché solo pochi sono così grandi da pensare al bene comune prima che a se stessi.
(V.Lombardi)

un leader si riconosce dalla capacita' di sacrificarsi,dal tempo che ha dovuto sacrificare per imparare a guidare gli altri con l'esempio e non con la paura e l'autocommiserazione.(Al Pacino-Anygivensunday)

Offline Joe Cool

  • Redattore
  • Veteran
  • ***
  • Post: 4.483
Re:Southern pride: The Dallas Cowboys
« Risposta #2080 il: Febbraio 15, 2017, 04:04:07 pm »
Ma son tornati tutti a parte Danny?  :duck: :duck:

Offline sbiri

  • Moderatore della sezione
  • Hall of Famer
  • ****
  • Post: 16.148
Re:Southern pride: The Dallas Cowboys
« Risposta #2081 il: Febbraio 15, 2017, 04:30:20 pm »
Ma son tornati tutti a parte Danny?  :duck: :duck:

rifletti, rifletti

non dire scemenze

Offline Joe Cool

  • Redattore
  • Veteran
  • ***
  • Post: 4.483
Re:Southern pride: The Dallas Cowboys
« Risposta #2082 il: Febbraio 15, 2017, 05:46:05 pm »
Non avevo visto in presentazioni  :adler:

Però che depressione una volta entrava qui a cazzo duro... ormai è talmnente sommerso dal letame che si vergogna anche di presentarsi col suo vero nome  :plaxico2:

Offline sbiri

  • Moderatore della sezione
  • Hall of Famer
  • ****
  • Post: 16.148
Re:Southern pride: The Dallas Cowboys
« Risposta #2083 il: Febbraio 15, 2017, 05:53:38 pm »
Non avevo visto in presentazioni  :adler:

Però che depressione una volta entrava qui a cazzo duro... ormai è talmnente sommerso dal letame che si vergogna anche di presentarsi col suo vero nome  :plaxico2:

penso che non possa

penso sia stato bannato

Offline Joe Cool

  • Redattore
  • Veteran
  • ***
  • Post: 4.483
Re:Southern pride: The Dallas Cowboys
« Risposta #2084 il: Febbraio 16, 2017, 03:09:37 am »
penso che non possa

penso sia stato bannato

Sì ok ma basta che cambi un carattere, non c'è bisogno di rinnegare così il proprio idolo  :duck: