Autore Topic: Warriors Bologna  (Letto 13593 volte)

0 Utenti e 3 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline moor91

  • Junior
  • **
  • Post: 297
  • Siena sempre nel cuore. Irlanda Scozia il sogno
    • www.giaguari.com
Re: Warriors Bologna
« Risposta #105 il: Giugno 29, 2008, 07:47:13 pm »
........tanto il 19 ci si vede al Lunetta.e vedi di essere in campo e non in tribuna ;)

Offline maz

  • Senior
  • **
  • Post: 560
Re: Warriors Bologna
« Risposta #106 il: Giugno 29, 2008, 07:50:03 pm »
lo spero!!
azz che gufata! :papa:
non lasciare mai che la paura di perdere ti impedisca di vincere!
ogni maledetta domenica o si vince o si perde resta da vedere se si vince o si perde da uomini!

Offline moor91

  • Junior
  • **
  • Post: 297
  • Siena sempre nel cuore. Irlanda Scozia il sogno
    • www.giaguari.com
Re: Warriors Bologna
« Risposta #107 il: Giugno 29, 2008, 07:55:11 pm »
...guarda che  se per voi è la semifinale per me  è un derby quello che giocate con i nostri cugini, quindi nessuna gufata.......

Offline torrisone

  • Hall of Famer
  • *****
  • Post: 10.604
    • Effetto Terra
Re: Warriors Bologna
« Risposta #108 il: Giugno 30, 2008, 03:20:16 pm »
...bene bene che i cugini hanno optato per l'opzione "sabato sera".  :)
I once told a player we would sign him for a $500 bonus. His answer was, and I quote: “Well, I only have about $100 now, but I can get you the rest in about a week.” “No,” I answered, “We pay you.”

Offline torrisone

  • Hall of Famer
  • *****
  • Post: 10.604
    • Effetto Terra
Re: Warriors Bologna
« Risposta #109 il: Luglio 06, 2008, 01:26:15 am »
Al campo Cus di Grugliasco i Warriors Bologna si impongono sui Blacks Rivoli per 43-22.

Qualche flag di troppo ma partita piacevole, Onore ai cugini per la splendida stagione. Chi sul campo dà tutto non perde mai.

Un saluto speciale ai vincitori, specie a Maz (che ho conosciuto di striscio mentre addentavo l'ultimo boccone di paninazzo che ora sto cercando di digerire) ed Aramil (che è stato prima innaffiato di birra e poi ne ha addirittura bevuto un sorso... evento incredibile che potrebbe avere conseguenze impreviste nel continuum spazio temporale e porre fine al mondo come noi lo conosciamo...)
I once told a player we would sign him for a $500 bonus. His answer was, and I quote: “Well, I only have about $100 now, but I can get you the rest in about a week.” “No,” I answered, “We pay you.”

Offline moor91

  • Junior
  • **
  • Post: 297
  • Siena sempre nel cuore. Irlanda Scozia il sogno
    • www.giaguari.com
Re: Warriors Bologna
« Risposta #110 il: Luglio 06, 2008, 09:46:25 am »
........ecco perchè era cos' lucido alla finme e non voleva farsi la doccia ;D ;D ;D

Offline moor91

  • Junior
  • **
  • Post: 297
  • Siena sempre nel cuore. Irlanda Scozia il sogno
    • www.giaguari.com
Re: Warriors Bologna
« Risposta #111 il: Luglio 06, 2008, 10:47:59 am »
 Al di là degli scherzi , magari fra un pò dice giustamente la sua dal campo il buon Maz, ma io l'ho vista così.........
 La partita fa storia a se. I Warriors subito in vantaggio per due volte, reazione e segnatura dei padroni di casa e poi ancora Bologna con fiammate di classe pura e d'orgoglio dei ragazzi di coach Vecchi, ma sempre almeno due segnature di differenza e pertanto come ammesso dallo staff nero argento giusto il verdetto finale anche se penalizzante nelle proporzioni dello score . Partita corretta a dispetto delle numerosissime flag, forse troppe , ma che hanno avuto(forse) il merito di tenere sempre nei giusti binari una gara che comunque non è mai stata nervosa .Ma una cronaca specifica credo la si potrà leggere nelle pagine del sito dei biolognesi.
E' stato per me un piacere riabbracciare a fine partita in campo e vedere felici grandi amici da tempo immemorabile quali Max48 ,Lodi, Busi , Lorra(non lo dite a nessuno era in campo cambiato era il #25)nuovi quali Aramil(TITOLARE)e aggiungo vera diga d'attacco anche se beve solo aranciata!!! e nuovissimi quali il giovanissimo e promettente Maz, ed in tribuna il colorito ma composto tifo felsineo guerriero. Daltro canto onore ai cugini capaci di arrivare sino alla semifinale, facce non certo felici ma consci di aver dato tutto il possibile. Gianni Brena mi ha detto che non ha nulla da rimproverare ai suoi ragazzi, anzi è fiero ed orgoglioso di loro per aver giocato doppi ruoli per tutta la partita. Anzi aggiungo io, al di là delle forze in campo, con campioni e grandi promesse in entrambe le sideline , la parte del leone se non la differenza l'ha fatta come sempre il roster lungo. Oltre 50 i bolognesi e una trentina i rivoliesi. Sintomatica la frase che mi ha detto a fine partita il mio amico ed ex giallonero Birra-weiss "AD OGNI AZIONE ME NE VEDEVO DUE O TRE DIVERSI DI FRONTE".

Offline maz

  • Senior
  • **
  • Post: 560
Re: Warriors Bologna
« Risposta #112 il: Luglio 06, 2008, 01:23:21 pm »
un piacere anche per me averti conosciuto torrisone, e aver rivisto moor!!
bella partita davvero! e i balcks si sono confermati una ottima squadra soprattutto sul gioco aereo con dei reciver veramente bravi e un buon qb capace anche di evitare più di un sack, in difesa invece ottima prova del 50 e del 44, bravissimi entrambi.
ora vi aspetto sabato!!! sperando di poter evitare il mio personale secondo titolo di vice-campione d'italia in 10 mesi, con una bella vittoria, anche se prevedo una sofferenza atroce! :papa:
non lasciare mai che la paura di perdere ti impedisca di vincere!
ogni maledetta domenica o si vince o si perde resta da vedere se si vince o si perde da uomini!

Offline maz

  • Senior
  • **
  • Post: 560
Re: Warriors Bologna
« Risposta #113 il: Luglio 06, 2008, 09:52:35 pm »
Citazione
WARRIORS, E’ SUPERBOWL!

Non ci saranno solo da squadra organizzatrice gli Hi-Tech Media Warriors al 28° Superbowl Nfli che si terrà a Bologna, sul campo della Lunetta Gamberini, sabato prossimo alle ore 21: i Guerrieri saranno anche in campo, dopo aver vinto la semifinale-scudetto sul campo degli ostici Blacks Rivoli per 43-22. Per il nome dell’avversaria occorrerà attendere ancora un paio d’ore, poiché in questo momento Marines Lazio e Hogs Reggio Emilia sono in campo a Roma per l’altra semifinale.
E’ dolce la calda notte di Grugliasco per i Warriors di coach Dan Simrell, che sul campo in sintetico piemontese mettono in chiaro le cose fin dal primo drive offensivo, andando a segno dopo soli due down grazie a due corse di Arena, la prima da 60 e la seconda da 35 yards per il 7-0 bolognese (trasf. Cati). La difesa inizialmente ha buon gioco sull’attacco dei Blacks e anche il secondo drive offensivo dei Warriors è vincente: le cose sembrano mettersi male, con un 3° down e 23, ma una sbracciata da 70 yards di Busi trova prontissimo Parlangeli, che si erge in mezzo a tre uomini dei Blacks, riceve e va in end zone per il 14-0 (trasf. Cati). Magata chiama magata, però, e sull’attacco Blacks il ricevitore piemontese Zucco è perfetto nel ricevere il long pass di Bisiani per il 6-14 (calcio addizionale bloccato). E’ un primo tempo bello e vivace, che vede le due squadre affrontarsi a viso aperto: i Guerrieri in avvio di secondo quarto trovano il 21-6 dopo essere usciti brillantemente da due situazioni complicate (prima 2° down e 35, poi 2° down e 16, a causa di alcune flag) grazie ad una corsa di Arena che buca di nuovo la difesa di Rivoli. Prima dell’intervallo c’è spazio per altri due touchdown: prima arriva quello dei Warriors per il 28-6 con una corsa da 25 yards di Kouamelan, poi è ancora l’accoppiata dei Blacks Bisiani-Zucco ad andare a segno per il 28-14 (trasformazione da due punti riuscita) di metà partita.
La gara però non è affatto chiusa, perché i Blacks sono pur sempre il terzo attacco del campionato e lo dimostrano in avvio di terzo quarto, quando fanno soffrire i Warriors: si arriva al 1° e goal ma qui il capolavoro lo fa però la difesa Guerriera che blocca a più riprese i Blacks vicino alla end zone e sul 4° down è una giocata fantastica di D’Eramo che spazza via Bisiani proprio mentre il qb piemontese stava entrando in end zone. I Guerrieri ripartono allora una yard davanti alla loro area di meta, evitano la safety e guadagnano metri con una corsa centrale di Giuliani prima dello spunto vincente di Tommaso Arena che realizza con una corsa da 40 yards il 35-14 (quinta trasformazione riuscita su altrettanti tentativi per Cati). I Blacks però sono formazione coriacea e non si arrendono: se da una parte i neri pungono poco su corsa, ogni lancio del qb Bisiani è un pericolo per la difesa dei Warriors e proprio su assistenza di Bisiani Rivoli accorcia nuovamente le distanze con Brena, che firma il 35-22, poiché il Td viene trasformato con successo da due punti.
Nell’ultimo quarto, però, il guizzo buono è ancora quello dei Warriors e nella fattispecie di Tommaso Arena, che con un’altra corsa realizza il quarto Td della sua serata e il 43-22 (trasformazione da due punti dello stesso Arena) che corona il sogno dei Guerrieri di arrivare al Superbowl. Alla fine ci sono i meritati applausi per i Blacks e la grande festa per i Warriors e per i circa cinquanta tifosi arrivati in pullman da Bologna. Una gioia incontenibile innaffiata da birra e Varnelli (un liquore aromatizzato all’anice) che tracima anche negli autogrill della A1, in piena notte, e nel parcheggio su Largo Lercaro della Lunetta Gamberini, quando alle 6.20 del mattino Bologna viene svegliata da un urlo: Su-per-bowl. Su-per-bowl. Su-per-bowl.

Le parole di coach Dan Simrell: “Mi aspettavo una gara dura e lo è stata: i Blacks sono un’ottima squadra, ben allenata, con un quarterback molto bravo. La nostra difesa ha lavorato molto bene e cito in particolare D’Eramo per quell’azione sul possibile Td del 21-28, ma sono contento di tutti: dell’attacco, in particolar modo della linea d’attacco, dei nostri runningback e del nostro quarterback, Matteo Busi, che ha giocato la sua miglior gara stagionale. Lui è ancora un giovanotto, ma in questa partita è diventato adulto. Sono contento anche delle prove di Arena, Giuliani e Kouamelan: Arena è un duro, Giuliani è un duro e Kouamelan migliora di partita in partita. Poi c’è Mattia Parlangeli, il miglior ricevitore di questo campionato: in occasione del suo touchdown Mattia ha fatto una delle prese più belle che io abbia mai visto, e non sono certo un giovincello che ha visto poco football. Il nostro coaching staff è eccezionale, l’organizzazione dei Warriors è eccezionale, siamo eccitati per aver centrato l’accesso al Superbowl ma il nostro obiettivo è vincere il Superbowl”.

Le parole del presidente Maurizio Benassi: “Avevo paura e temevo tantissimo i Blacks e la partita ha dimostrato che avevo ragione: hanno venduto cara la pelle, pur con alcuni giocatori che hanno svolto il doppio ruolo. Giochiamo due football diversi, il loro è più essenziale, il nostro è più spettacolare, ma dobbiamo complimentarci con Rivoli. I miei ragazzi sono stati stupendi: ora vada come vada, anche se giocare il Superbowl sul campo di casa è chiaro che alimenta speranze di vittoria. Il nostro attacco ha diverse armi, poiché se non pungiamo coi lanci lo facciamo con le corse e viceversa, ma un elogio lo voglio fare alla difesa, ai linebacker, ai defensive back e a tutti gli uomini della linea difensiva, colpiti solo da grandi giocate avversarie. Una cosa è certa: qualcuno mi ha definito un presidente-magazziniere. Beh, lo sono e me ne vanto”.

Alessandro Mossini
Ufficio Stampa Hi-Tech Media Warriors Bologna
non lasciare mai che la paura di perdere ti impedisca di vincere!
ogni maledetta domenica o si vince o si perde resta da vedere se si vince o si perde da uomini!

Offline maz

  • Senior
  • **
  • Post: 560
Re: Warriors Bologna
« Risposta #114 il: Ottobre 05, 2008, 08:07:43 pm »
Citazione
WARRIORS: E' SUBITO DOPPIETTA

Comincia con una doppietta la stagione giovanile dei Warriors Bologna e comincia con una doppietta anche l'avventura del nuovo “main sponsor” Leclerc Conad al fianco della squadra guerriera. Sabato pomeriggio, gli under 17 biancoblù hanno esordito contro i pari età dei Bengals Brescia con una convincente vittoria 54-12. Tante le note positive di un gruppo che, nella sua maggior parte, affrontava la prima partita “vera” della carriera.
L'attacco ha girato alla perfezione e la difesa, dopo qualche piccolo svarione, si è fatta trovare sempre pronta. Alla lunga, la differenza l'ha fatta anche la profondità dell'organico, con i bolognesi a presentare 27 giocatori contro i 14 di Brescia. In serata è stata poi la volta dell'under 21 e ancora una volta sono stati i bolognesi a prevalere sui bresciani con un roboante 52-0. I vice-campioni d'Italia sono partiti alla grande fin dalla prima azione, con il calcio d'inizio della partita riportato direttamente in meta da Mattia Parlangeli. Da lì è stato un crescendo assoluto, con una prestazione senza sbavature e spazio per tutti i 40 uomini in organico, con cambi continui per garantire freschezza ai giocatori, cosa che non è stata possibile per Brescia arrivata all'Alfheim Field con 12 ragazzi, costretti a giocare attacco e difesa.

non lasciare mai che la paura di perdere ti impedisca di vincere!
ogni maledetta domenica o si vince o si perde resta da vedere se si vince o si perde da uomini!

Offline maz

  • Senior
  • **
  • Post: 560
Re: Warriors Bologna
« Risposta #115 il: Ottobre 12, 2008, 03:15:26 pm »
Citazione
In data 7 ottobre FIF e gli Hogs Reggio Emilia e Warriors Bologna, team fondatori della Federazione Italiana Football campioni e vice campioni d'Italia 2008, hanno ricevuto da EFAF l'invito a partecipare alla Riunione Organizzativa per la prossima coppa Campioni (EFL-Eurobowl) ed EFAF Cup che si svolgerà l'8 novembre prossimo a Vienna. L'invito era firmato dal presidente EFAF Robert Huber e dal direttore dei campionai EFL/EFAF Cup Uwe Talke.

non ci sto capendo molto... io avevo creduto di capire che l'efaf quest'anno non avrebbe chiamato nessuna squadra italiana all'eurobowl data la scissione... :excelent:
non lasciare mai che la paura di perdere ti impedisca di vincere!
ogni maledetta domenica o si vince o si perde resta da vedere se si vince o si perde da uomini!

Offline maz

  • Senior
  • **
  • Post: 560
Re: Warriors Bologna
« Risposta #116 il: Ottobre 19, 2008, 05:30:54 pm »
Citazione
Leclerc Warriors under 21 vincono a Trieste.

Sabato 18, in una serata fradda ma molto bella, i guerrieri hanno superato i Muli di Trieste sul proprio campo per 63 a 14. Il risultato parla chiaro sull'andamento della partita, ma vanno spese belle parole anche sulla squadra friulana che si è presentata sul terreno di gioco con una discreta formazione, forse ancora un po' a corto di esperienza, ma che ha fatto onore ai propri tifosi.
La differenza degli organici è sempre una variante a favore dei Warriors, ma i Muli hanno schierato un numero più adeguato di ragazzi, anche se molti di loro sono stati costretti a fare il doppio ruolo.
9 td per i Warriors (4 Parlangeli, 1 Cira, 1 Grana, 1 Rinaldi, 1 Guerrieri e 1 Busi), una safety (Righi), 2 intercetti (Cacciari e Righini), ma soprattutto una buona prova di tutti e tre i reparti, attacco, difesa e special teams con td. su k.o. retourn alla prima azione. Tante belle ricezioni dei giovani wide receivers, buone corse dei runningbacks, buoni placcaggi difensivi e la battaglia vinta su entrambe le linee da parte dei BLU bolognesi.
Poi, come sempre avviene, il dopo partita, quel terzo tempo che in casa guerriera viene spesso dedicato con una particolare attenzione ai Rockies (i nuovi arrivati nel team); anche in questa occasione sul pullman sono state moltissime le "dichiarazioni d'amore" che i nuovi hanno, più o meno spontaneamente, rilasciato ai vecchi saggi. Ed anche, come tradizione quando si gioca a Trieste, la consueta fermata al ritorno nella fantastica Piazza Centrale della città, dove, a petto nudo, verso l'una del mattino, un branco di scatenati cantava a squarcia gola inneggiando alla vittoria. Ma anche questo è football e, senza ombra di dubbio, rappresenta uno dei motivi per ritenere speciale questo gruppo di ragazzi che non sa cosa succederà nella prossima giornata, ma sa che bisognerà dare sempre il massimo per andare avanti.
Anche i giovani Ravens di Imola, guerrieri acquisiti per questo torneo, lo hanno assimilato e sono fondamentali per il cammino del team.

Ufficio Stampa Warriors Bologna

a parte dire che trieste è una bellissima città, volevo fare i complimenti ai ragazzi dei muli, che quando siamo arrivati erano intenti loro stessi a preparare il campo, e a fine partita, ancora vestiti con caschi e spalliera hanno subito iniziato a smontare le attrezzature, a cancellare le linee etc... una cosa molto toccante che fa vedere come il football sia uno sport poco considerato ma che raccoglie persone con grande cuore e voglia di giocare. per questo alcuni di noi guerrieri (me compreso) si sono offerti di dare una mano ai giocatori triestini a riordinare il campo e con i quali ci siamo intrattenuti un pò nel dopo partita...
bella giornata anche se il ritorno dedicato per metà alla rookie night, è stato veramente spossante!
non lasciare mai che la paura di perdere ti impedisca di vincere!
ogni maledetta domenica o si vince o si perde resta da vedere se si vince o si perde da uomini!

Offline maz

  • Senior
  • **
  • Post: 560
Re: Warriors Bologna
« Risposta #117 il: Ottobre 23, 2008, 04:12:37 pm »
Da sempre sensibili alle problematiche sociali, i Warriors Bologna hanno presentato, nella Sala Rossa di Palazzo Malvezzi (sede della Provincia di Bologna), una nuova partnership che li vedrà al fianco di FA.NE.P. e del Centro Commerciale Vialarga/Iper E. LeClerc (uno dei più grandi di bologna) nella realizzazione di un importante progetto di solidarietà.
L'obiettivo, attraverso una lotteria promossa dalla FA.NE.P. è raccogliere 50mila euro per realizzare un progetto di sostegno alle famiglie e agli educatori di giovani affetti da gravi disturbi alimentari quali bulimia e anoressia. L'occasione per lanciare pubblicamente questo sodalizio arriverà domenica 26 ottobre al Centro Commerciale Vialarga, quando andrà in scena il “Leclerc Warriors Day”. Dalle 17 alle 19 sarà presentato ufficialmente il progetto, in un contesto di grande festa con stand gastronomici, musica e la squadra dei Warriors a disposizione di chiunque voglia saperne di più sullo sport del football americano e sugli aspetti di questa partnership. Il “Leclerc Warriors Day” sarà poi l'occasione per presentare in anteprima il punto vendita del merchandising “guerriero”, che sarà reperibile esclusivamente presso il Centro Commerciale.
 :clap:
non lasciare mai che la paura di perdere ti impedisca di vincere!
ogni maledetta domenica o si vince o si perde resta da vedere se si vince o si perde da uomini!

Offline maz

  • Senior
  • **
  • Post: 560
Re: Warriors Bologna
« Risposta #118 il: Novembre 08, 2008, 06:36:31 pm »
a quanto pare anche noi stiamo per entrare in FIDAF..... :papa:
non lasciare mai che la paura di perdere ti impedisca di vincere!
ogni maledetta domenica o si vince o si perde resta da vedere se si vince o si perde da uomini!

Offline maz

  • Senior
  • **
  • Post: 560
Re: Warriors Bologna
« Risposta #119 il: Dicembre 03, 2008, 01:46:35 pm »
Citazione
Nella classifica dei giocatori del campionato FIF ,valido per il Trofeo AIGFA è il n°74 dei Warriors Bologna RIGHI Inti che la spunta sul LB n°40 MASI Marco suo compagno di squadra. Dopo un attenta analisi dei filmati pervenuti (ben 5) in Associazione, è risultato RIGHI il vincitore della classifica del campionato FIF . AIGFA si congratula con il giocatore che ha cosi accesso alla finale in attesa che la regular season del campionato FIDAF termini e decreti il loro campione per la valutazione finale. Nella graduatoria visibile la classifica semi-definitiva con RIGHI vincente. Salutiamo MASI che con onore è arrivato sino in fondo a questo trofeo senza demeritare il secondo posto.

AIGFA
non lasciare mai che la paura di perdere ti impedisca di vincere!
ogni maledetta domenica o si vince o si perde resta da vedere se si vince o si perde da uomini!