Autore Topic: LA NOBLE ART  (Letto 9919 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Young 8

  • Moderatore della sezione
  • Hall of Famer
  • ****
  • Post: 13.607
Re:LA NOBLE ART
« Risposta #60 il: Maggio 04, 2015, 06:52:26 pm »
7 anni che sento quell'imbecille di Skip Bayless proclamare alla nazione americana che "Floyd is scared of Manny Pacquiao".

Bene, allora gustati questo   :lollol:

[youtube]jWEHo0wOwpE[/youtube]

Offline MonteK

  • Sophomore
  • **
  • Post: 99
Re:LA NOBLE ART
« Risposta #61 il: Maggio 04, 2015, 11:50:32 pm »

Offline joker

  • Moderatore della sezione
  • Idolo delle folle
  • ****
  • Post: 17.823
  • Calcio: Genoa
  • NCAA F: Notre Dame
  • NFL: San Francisco 49ers
Re:LA NOBLE ART
« Risposta #62 il: Maggio 05, 2015, 12:09:52 am »
E se vuoi che infierisca, ecco qua:
http://thebridge.altervista.org/2015/05/requiem-for-maypac/

Pezzo molto polemico Edo.

Mi pare di capire che ritieni che il giudizio su Maywether sia influenzato dall'antipatia che si prova verso di lui

Offline MonteK

  • Sophomore
  • **
  • Post: 99
Re:LA NOBLE ART
« Risposta #63 il: Maggio 05, 2015, 12:21:28 am »
Pezzo molto polemico Edo.

Mi pare di capire che ritieni che il giudizio su Maywether sia influenzato dall'antipatia che si prova verso di lui
Se avessero detto per 7 anni che Montana aveva paura di Marino, forse e dico forse l'avresti presa a cuore anche tu la cosa.

Il ring ha dato il suo giudizio, non io.
Uno dei due è sceso dando tuttto ciò che poteva.
L'altro era talmente concentrato che si è fatto un selfie con il suo allenatore mentre entrava nel ring.

Sono 7 anni che sento frasi molto ignoranti che poco hanno a che fare con lo sport. E dopo 7 anni, ancora non vogliono ammettere che avevano torto.

Non è stato l'incontro del secolo, ma uno dei due ha fatto ciò che doveva fare, l'altro no. Dunque smettiamola di nasconderci dietro un dito, tutti quanti, e diciamo che Manny ha disonorato il pugilato.

Perchè non c'è NESSUNA RAGIONE AL MONDO per entrare sul ring, nell'incontro più importante di tutta la tua carriera, a quel modo.

Uno ti porta all'angolo, SPALLE ALLE CORDE, e ti invita a tirare, difendendosi a mani basse o con una sola mano e tu non tiri? Vuol dire che è ora di ritirarsi, di levarsi dalle palle.

Sono DISGUSTATO dal comportamento di Manny, che comunque stimo per tutto ciò che ha fatto pre-Oscar.

Dal post-oscar è stato una serie di esibizioni volte a farlo sembrare migliore, contro pugili molto molto più lenti. E contro Marquez per ben due volte gli è andata di traverso.

La gente ha creduto ad un miraggio, una menzogna lunga 7 anni. E non li compatisco, gli dò dei coglioni, passami il termine, perchè tali sono.

Se una persona non ha gli strumenti per capire il pugilato, che si dedichi ad altro. Noi che ci siamo stati PRIMA di Mayweather e resteremo anche dopo, non perderemo di certo il sonno.

Quando si attacca un uomo per tutto ciò che fa TRANNE per ciò per cui si dovrebbe giudicarlo, allora ho un serio problema. E la stessa cosa la gente la fa a LeBron James.

Ebbene sì, a questo punto, HO UN PROBLEMA. E non ho problemi a dirlo. La verità è l'unica cosa che devo a chi legge ed a te. Ed è mio dovere attaccare la profonda ipocrisia in un match comunque bello anche se non spettacolare come molti volevano.

E' stato un match di cui andare fieri, perchè il migliore ha vinto, senza controversie, senza colpi di mano da parte dei giudici. PER UNA VOLTA, tutto è andato come doveva.

E continuare a lamentarsi in gruppi di pugilato come fanno tantissimi è veramente CRIMINALE, da stronzi, da codardi.

Prima di giudicare un uomo devi camminare qualche miglio nelle sue scarpe. E quell'uomo che spesso viene attaccato, per quanto non sia uno stinco di santo, non ha MAI e ripeto MAI disonorato lo sport.

MAI.

Offline joker

  • Moderatore della sezione
  • Idolo delle folle
  • ****
  • Post: 17.823
  • Calcio: Genoa
  • NCAA F: Notre Dame
  • NFL: San Francisco 49ers
Re:LA NOBLE ART
« Risposta #64 il: Maggio 05, 2015, 12:32:04 am »
Se avessero detto per 7 anni che Montana aveva paura di Marino, forse e dico forse l'avresti presa a cuore anche tu la cosa.

Il ring ha dato il suo giudizio, non io.
Uno dei due è sceso dando tuttto ciò che poteva.
L'altro era talmente concentrato che si è fatto un selfie con il suo allenatore mentre entrava nel ring.

Sono 7 anni che sento frasi molto ignoranti che poco hanno a che fare con lo sport. E dopo 7 anni, ancora non vogliono ammettere che avevano torto.

Non è stato l'incontro del secolo, ma uno dei due ha fatto ciò che doveva fare, l'altro no. Dunque smettiamola di nasconderci dietro un dito, tutti quanti, e diciamo che Manny ha disonorato il pugilato.

Perchè non c'è NESSUNA RAGIONE AL MONDO per entrare sul ring, nell'incontro più importante di tutta la tua carriera, a quel modo.

Uno ti porta all'angolo, SPALLE ALLE CORDE, e ti invita a tirare, difendendosi a mani basse o con una sola mano e tu non tiri? Vuol dire che è ora di ritirarsi, di levarsi dalle palle.

Sono DISGUSTATO dal comportamento di Manny, che comunque stimo per tutto ciò che ha fatto pre-Oscar.

Dal post-oscar è stato una serie di esibizioni volte a farlo sembrare migliore, contro pugili molto molto più lenti. E contro Marquez per ben due volte gli è andata di traverso.

La gente ha creduto ad un miraggio, una menzogna lunga 7 anni. E non li compatisco, gli dò dei coglioni, passami il termine, perchè tali sono.

Se una persona non ha gli strumenti per capire il pugilato, che si dedichi ad altro. Noi che ci siamo stati PRIMA di Mayweather e resteremo anche dopo, non perderemo di certo il sonno.

Quando si attacca un uomo per tutto ciò che fa TRANNE per ciò per cui si dovrebbe giudicarlo, allora ho un serio problema. E la stessa cosa la gente la fa a LeBron James.

Ebbene sì, a questo punto, HO UN PROBLEMA. E non ho problemi a dirlo. La verità è l'unica cosa che devo a chi legge ed a te. Ed è mio dovere attaccare la profonda ipocrisia in un match comunque bello anche se non spettacolare come molti volevano.

E' stato un match di cui andare fieri, perchè il migliore ha vinto, senza controversie, senza colpi di mano da parte dei giudici. PER UNA VOLTA, tutto è andato come doveva.

E continuare a lamentarsi in gruppi di pugilato come fanno tantissimi è veramente CRIMINALE, da stronzi, da codardi.

Prima di giudicare un uomo devi camminare qualche miglio nelle sue scarpe. E quell'uomo che spesso viene attaccato, per quanto non sia uno stinco di santo, non ha MAI e ripeto MAI disonorato lo sport.

MAI.

Sul fatto che Pacquaio abbia addirittura disonorato il pugilato mi sembra eccessivo, ma, come pure io nella mia ignoranza pugilistica ho notato, sembrava più in gita scolastica che al match più importante della sua carriera.

Prima di lasciarti però voglio lanciarti una provocazione e come tale la devi considerare.

Ma se ad oggi la boxe nel suo match più importante è in grado di offrire uno spettacolo così modesto (perché diciamoci la verità l'incontro sarà stato tatticamente bello per gli amatori ma non certo un incontro da ricordare per il resto dei propri giorni) non dobbiamo stupirci del fatto che l' UCF stai rubando fette di mercato importanti alla boxe soprattutto in termini di interesse mediatico.

Un suggerimento. invece di rispondermi qui (ovviamente se vuoi fallo e ti leggerò sempre con piacere) potrebbe essere lo spunto per scrivere il tuo prox pezzo

Offline MonteK

  • Sophomore
  • **
  • Post: 99
Re:LA NOBLE ART
« Risposta #65 il: Maggio 05, 2015, 12:55:16 am »
Sul fatto che Pacquaio abbia addirittura disonorato il pugilato mi sembra eccessivo, ma, come pure io nella mia ignoranza pugilistica ho notato, sembrava più in gita scolastica che al match più importante della sua carriera.

Prima di lasciarti però voglio lanciarti una provocazione e come tale la devi considerare.

Ma se ad oggi la boxe nel suo match più importante è in grado di offrire uno spettacolo così modesto (perché diciamoci la verità l'incontro sarà stato tatticamente bello per gli amatori ma non certo un incontro da ricordare per il resto dei propri giorni) non dobbiamo stupirci del fatto che l' UCF stai rubando fette di mercato importanti alla boxe soprattutto in termini di interesse mediatico.

Un suggerimento. invece di rispondermi qui (ovviamente se vuoi fallo e ti leggerò sempre con piacere) potrebbe essere lo spunto per scrivere il tuo prox pezzo
Rispondo qua perchè non ritengo sia abbastanza giusto rispondere con un altro attacco molto duro (NON a te, sia chiaro). L'incazzarmi così tanto è stata una "licenza" che non deve, e sottolineo NON DEVE, diventare norma.

Se l'incontro è stato "anti-climatico" è perchè qualcuno non ha fatto il suo dovere. Ma ancora una volta: perchè prendersela con Mayweather? Prendiamocela con tutti gli altri. TUTTI. Promoters compresi.

Se la gente che vuole "guerra e sangue e lacrime e dramma ad ogni costo" va verso la UFC, ancora una volta, non ci perdo sonno.

Max, il pugilato è lo sport più antico del mondo. E' come le mignotte. Sporco, antico, e per certi versi rispettabile in origine. E appunto per questo non morirà mai.

Ciò che fa affondare il pugilato è l'ignoranza di chi scrive. E ti contro-lancio una provocazione, o meglio, la ri-lancio visto che non è mia. Quoto:

"Basta far commentare a culi bianchi della middle-class, ragazzetti benestanti, il pugilato. Perchè non hanno neanche la più vaga idea di cosa stanno parlando, dei sacrifici. Non riescono ad interpretare uno sport che nasce dal basso".

Essendo uno di quei culi bianchi di classe media, benestante.....devo dire che chi ha detto tale frase, ha PIENAMENTE RAGIONE.

Quando vedo "analisti", o meglio, gente che viene spacciata per tale, chiamare nomi di tutti colori ai pugili, mi sale il crimine. Dan Rafael. Steve Kim. Gabe Montoya. Skip Bayless.
Montagne di culi bianchi che non distinguono la strada del cesso da quella al locale KFC.

Capisco perchè il pugilato dovrebbe essere a pannaggio solo di certi pugili, per quanto riguarda il commento tecnico.

Il pugilato è meno "gioco" di tutti gli altri, per una serie infinita di ragioni. Dunque richiede una maggiore conoscenza per essere apprezzato.

Sai dove il pugilato va sotto, si sta inabissando? A livello tecnico. Non è possibile che uno dei due più forti di questa era (o almeno così si pensava per Pacquiao) sia uno che combatte quasi sempre con la sinistra. Non è possibile che uno dei due, sempre Pac, non sia minimamente capace a tagliare il ring per accorciare la distanza NON venendo semplicemente avanti ma usando angoli con scienza.
Non è possibile che Pac non sappia stare "inside" nè outside, dovendo rimbalzare da una distanza all'altra in modo frenetico e sconclusionato, giocando solo sul suo atletismo.

QUESTO un decennio fa non sarebbe mai successo. La carenza del pugilato, la cosa che più mi allarma è la mancanza di INSEGNANTI, ancor prima che allenatori. Nessuno più insegna i fondamentali, le finte, l'uso dello spazio e del timing.

Il risultato è che quei pochissimi che sono tecnicamente solidi in ogni area (Ward, Rigondeaux, Mayweather, Bernard Hopkins) si mangiano pugili apparentemente temibili a colazione. E sono talmente dominanti che come nel caso di Ward, Rigo, nessuno li vuole affrontare e la gente dice che sono NOIOSI perchè dominano troppo. Ti suona "familiare" come critica?

Ma ancora una volta, perchè fargliene una colpa?

UFC: ha una demografia che va dai 18enni ai 30 enni. E' ancora un mercato rumoroso sì,  ma molto limitato.

In più Mayweather e Pacquiao hanno fatto più di 300 milioni l'altra notte.

La UFC non paga quella cifra in un anno di main events, numeri alla mano. Dunque la distanza tra i due sport è molto maggiore di quella che sembra in apparenza. La UFC è ancora uno small-business fatto prevalentemente di merchandising, ed è questo che la fa sembrare molto più grande.

Offline Francesco

  • Heisman
  • ***
  • Post: 1.020
  • ball don't lie
  • Calcio: milan
  • MLB: cubs
  • NBA: bulls
  • NCAA F: california
  • NFL: bears
  • NHL: red wings
Re:LA NOBLE ART
« Risposta #66 il: Maggio 05, 2015, 07:40:28 am »
MonteK mi rivolgo a te che mi sembra, senza troppo concorrenza a dire il vero :asdlol: sei l'esperto di boxe qui sul forum....
non mi ritengo un esperto o un fanatico però quando mi imbatto in della boxe sulla tv, che sia mediaset, sportitalia etc... me la guardo più che volentieri...
Premetto anche che sono, nei limiti del possibile, filo-pacman...sul selfie, non lo considererei una cosa troppo grave, anche perchè a me è sembrato l'allenatore che sia andato da lui a proporgli il selfie, non il contrario...Poi direi che la cosa è controbilanciata dalla presenza all'angolo di money di quel pagliaccio di Bieber...non ce lo vedevo all'angolo di Mike o di qualsiasi altro grande degli '80 un personaggio di tale levatura mediatica...

Pac non ha avuto l'intensità che lo ha sempre contraddistinto (l'età nel pugilato contaa più che in altri sport secondo me, anche se sei un pro attento a come vivi mangi ti alleni), ma a confronto di Money il calcio italiano anni '60 era già "totale" con 10 anni d'anticipo (capisco che calcio e boxe sono 2 sport non paragonabili, spero che tu abbia capito cosa volevo dire....).

Finita la pappardella, la mia domanda e vorrei il tuo parere di uno che ne sa: ora lasciamo da parte i clichè veicolati dai film (che amo non mi vergogno a dirlo, i primi rocky e raging bull su tutti) ma, forse sono troppo ingenuo o superficiale, vedi tu, secondo me quando 2 salgono sul ring avendo già in saccoccia 120 e 80 milioni di dollari rispettivamente (giusto?) io credo che sia difficile che possano mettere in piedi "l'incontro del secolo", e non li condanno nemmeno ai 2 pugili, credo che anche solo a livello inconscio ciò sia inevitabile..

Offline Huey

  • Pro Bowler
  • ***
  • Post: 6.706
  • huh?
Re:LA NOBLE ART
« Risposta #67 il: Maggio 05, 2015, 05:01:44 pm »
sul selfie, non lo considererei una cosa troppo grave, anche perchè a me è sembrato l'allenatore che sia andato da lui a proporgli il selfie, non il contrario...

se io fossi stato al posto suo, e cioè all'ultimo incontro importante della mia carriera minimo ero in tranche agonistica e se qualcuno mi proponeva un selfie manco me ne accorgevo.
anche a me ha fatto un po' strano pacquiao che entra con sorrisi per tutti. la concentrazione per un match del genere sta nei dettagli.


Citazione
ma, forse sono troppo ingenuo o superficiale, vedi tu, secondo me quando 2 salgono sul ring avendo già in saccoccia 120 e 80 milioni di dollari rispettivamente (giusto?) io credo che sia difficile che possano mettere in piedi "l'incontro del secolo", e non li condanno nemmeno ai 2 pugili, credo che anche solo a livello inconscio ciò sia inevitabile..

a parte che non è che lo sconfitto andasse a casa senza soldi, anzi.
può incidere, vero ma per il favorito, e cioè mayweather.
come ho scritto sulle ultime due riprese ha trotterellato per il ring proprio consapevole che c'erano 40 milioni in ballo ma (secondo me) anche per il record di 49 incontri imbattuti.

l'impressione mia è che a riprese opposte (sono sotto e devo tornare in vantaggio), mayweather stendeva pacquiao.




Offline Francesco

  • Heisman
  • ***
  • Post: 1.020
  • ball don't lie
  • Calcio: milan
  • MLB: cubs
  • NBA: bulls
  • NCAA F: california
  • NFL: bears
  • NHL: red wings
Re:LA NOBLE ART
« Risposta #68 il: Maggio 05, 2015, 05:16:08 pm »

a parte che non è che lo sconfitto andasse a casa senza soldi, anzi.


l'impressione mia è che a riprese opposte (sono sotto e devo tornare in vantaggio), mayweather stendeva pacquiao.

io avevo capito che, indipendentemente dall'esito dell'incontro, Money ne prendeva 120, Manny 80....
e per questo dicevo, nella mia ignoranza, che sono troppi e garantiti perchè 2 se le diano come ci si aspetta in un match di questa portata..stracomprensibile anche a livello inconscio..
...non è moralismo, sia chiaro....una mia personalissima convinzione....

Il verdetto ci sta, semplicemente mi ha

Offline Francesco

  • Heisman
  • ***
  • Post: 1.020
  • ball don't lie
  • Calcio: milan
  • MLB: cubs
  • NBA: bulls
  • NCAA F: california
  • NFL: bears
  • NHL: red wings
Re:LA NOBLE ART
« Risposta #69 il: Maggio 05, 2015, 05:21:40 pm »

a parte che non è che lo sconfitto andasse a casa senza soldi, anzi.


l'impressione mia è che a riprese opposte (sono sotto e devo tornare in vantaggio), mayweather stendeva pacquiao.

io avevo capito che, indipendentemente dall'esito dell'incontro, Money ne prendeva 120, Manny 80....
e per questo dicevo, nella mia ignoranza, che sono troppi e garantiti perchè 2 se le diano come ci si aspetta in un match di questa portata..stracomprensibile anche a livello inconscio..
...non è moralismo, sia chiaro....una mia personalissima convinzione....

Il verdetto ci sta, semplicemente mi ha "deluso" l'atteggiamento, almeno questa è stata la mia impressione durante il match, eccessivamente conservativo di Floyd....è Money, non è un pugile come gli altri....
Io non so se fosse scena o che, ma il padre all'angolo tra un round e un altro non mi sembrava troppo convinto di come stesse combattendo...

Forse è colpa mia, ma mi ero creato delle attese nella mia testa, e pur tifando Pac, mi aspettavo un incontro più vivo da ambo le parti..

Offline Huey

  • Pro Bowler
  • ***
  • Post: 6.706
  • huh?
Re:LA NOBLE ART
« Risposta #70 il: Maggio 05, 2015, 06:10:22 pm »
Il verdetto ci sta, semplicemente mi ha "deluso" l'atteggiamento, almeno questa è stata la mia impressione durante il match, eccessivamente conservativo di Floyd....è Money, non è un pugile come gli altri....
Io non so se fosse scena o che, ma il padre all'angolo tra un round e un altro non mi sembrava troppo convinto di come stesse combattendo...

Forse è colpa mia, ma mi ero creato delle attese nella mia testa, e pur tifando Pac, mi aspettavo un incontro più vivo da ambo le parti..

io entrambi i pugili li vedevo per la prima volta, quindi non ne conosco profondamente lo stile.
però posso tranquillamente affermare, senza penso essere smentito, che un attimo di distrazione e un gancio giusto ti ritrovi al tappetto e non ti rialzi più.
è la boxe.

per cui, visto che senza nemmeno tanti sforzi mayweather controllava pacquiao, chi glielo faceva fare di rischiare, tanto più che si sta avvicinando al record storico di rocky marciano?


Offline MonteK

  • Sophomore
  • **
  • Post: 99
Re:LA NOBLE ART
« Risposta #71 il: Maggio 05, 2015, 10:28:19 pm »
io entrambi i pugili li vedevo per la prima volta, quindi non ne conosco profondamente lo stile.
però posso tranquillamente affermare, senza penso essere smentito, che un attimo di distrazione e un gancio giusto ti ritrovi al tappetto e non ti rialzi più.
è la boxe.

per cui, visto che senza nemmeno tanti sforzi mayweather controllava pacquiao, chi glielo faceva fare di rischiare, tanto più che si sta avvicinando al record storico di rocky marciano?
concordo.

Ed aggiungo che nel pugilato non puoi girare l'interruttore della concentrazione come fai magari nella NBA "nel quarto quarto". Non esiste. Devi essere concentrato dal primo all'ultimo minuto.

E faccio un distinguo: al di fuori di Chris Eubank e Prince Naseem Ahmed, NESSUNO quando entra fa troppo caso a ciò che gli sta attorno. Sono tutti ultra-concentrati.

Vero, MAyweather ha nell'angolo Bieber, ha avuto Triple H (wrestler) e tanti altri. Però quando lo vedi camminare ed avvicinarsi sul ring, non esiste altro che lui ed il suo avversario. Non parla con nessuno, neanche durante le presentazioni. Anche se gli altri gli urlano "You're the champ" "You're n.1", lui non li guarda neanche. Non li saluta, non gli dà il pugno. Perchè è CONCENTRATO.
E stiamo parlando di uno che contro Mosley è entrato col circo attorno ed i BlueJays che catavano "Money Money".

Il selfie di Manny, unito al suo atteggiamento bizzarro durante il face-off della pesa il giorno prima.....dice MOLTO. Manny non c'era con la testa. Ed il fatto di fare 100+milioni non può essere di certo una scusante.

Se SEI il n.1, o almeno pensi di esserlo, devi comportarti come tale.

Non ho nessun problema con la vita personale di Mayweather per ciò che non attiene al ring, idem per Pacquiao.
Ho dei problemi quando non si rispetta lo sport. Perchè poi, se non rispetti il pugilato, la paghi cara. MOLTO CARA.

Offline MonteK

  • Sophomore
  • **
  • Post: 99
Re:LA NOBLE ART
« Risposta #72 il: Giugno 22, 2015, 09:04:54 pm »

Offline MonteK

  • Sophomore
  • **
  • Post: 99
Re:LA NOBLE ART
« Risposta #73 il: Giugno 29, 2015, 12:35:37 pm »
Intanto che cerco di ricaricare le batterie (seh, sta ceppa) tra la mancanza di lavoro, la convivenza che si avvicina, e tremila altre pugnette pesenti e future.....vi invito a leggere questo articolo interessante.

http://theboxingtribune.com/2015/06/my-life-as-an-aztec-magnos-monday-rant/

Offline MonteK

  • Sophomore
  • **
  • Post: 99
Re:LA NOBLE ART
« Risposta #74 il: Luglio 07, 2015, 12:39:59 am »