Autore Topic: REGOLAMENTO 2019  (Letto 1507 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline moss84

  • Moderatore della sezione
  • Hall of Famer
  • ***
  • Post: 15.283
  • " cazzo che idea! "
REGOLAMENTO 2019
« il: Febbraio 22, 2019, 01:19:03 pm »
REGOLAMENTO 2019 - INDICE


PARTE 1 DINASTY

PARTE 1.A REGULAR SEASON

PARTE 1.B POST SEASON

PARTE 1.C SEEDING

PARTE 1.D AFC-NFC BOWL BASH

PARTE 1.E NFI CUP

PARTE 1.F TIMELINE DEL GIOCO


PARTE 2 ORGANICO

PARTE 2.A ROSTER

PARTE 2.B CAMBI DI RUOLO

PARTE 2.C LINEUP

PARTE 2.D SALARY CAP

PARTE 2.E DRAFT

PARTE 2.F PRACTICE SQUAD

PARTE 2.G AGGREDIBILITA PS PLAYERS


PARTE 3 GESTIONE SQUADRA E MOVIMENTI DI MERCATO

PARTE 3.A ASTE

PARTE 3.B TRADE

PARTE 3.C TAGLI

PARTE 3.D ACQUISIZIONE o RI-ACQUISIZIONE DURANTE LA SEASON

PARTE 3.E ANNI DI CONTRATTO

PARTE 3.F PUP LIST (Physically Unable to Perform).

PARTE 3.G INJURY RESERVE LIST/SUSPENDED LIST

PARTE 3.H OPTION ROOKIE

PARTE 3.I TAG

PARTE 3.L RITIRI E FREE AGENT


PARTE 4 SANZIONI

PARTE 4.A SFORAMENTO SALARY CAP

PARTE 4.B N° GIOCATORI A ROSTER

PARTE 4.C COMUNICAZIONI ALLO STAFF

PARTE 4.D DEAD LINE DI WEEK1

PARTE 4.E LINEUP

PARTE 4.F INFRAZIONI DURANTE LE ASTE FA

PARTE 4.G INFRAZIONI DURANTE ASTE TAG

PARTE 4.H INFRAZIONI DURANTE IL DRAFT


PARTE 5 CHECK POINT


PARTE 6 PUNTEGGI


PARTE 7 POTERI DELLO STAFF

Offline moss84

  • Moderatore della sezione
  • Hall of Famer
  • ***
  • Post: 15.283
  • " cazzo che idea! "
Re:REGOLAMENTO 2019
« Risposta #1 il: Febbraio 22, 2019, 01:30:21 pm »
PARTE 1 DINASTY

PARTE 1.A REGULAR SEASON

Le squadre iscritte sono 32 e saranno divise in due Conference (AFC ed NFC) da 16 squadre ciascuna. Ogni Conference sarà divisa in 4 Division (North, South, East, West) da 4 squadre per ogni Division. Ogni squadra gioca 12 partite di regular season di cui 6 (2 per ogni squadra) contro le rivali divisionali.

Le nostre schedules vengono calcolate sulla base delle schedules della stagione NFL in corso, abbinando ad ogni division della Dinasty quella corrispondente nella NFL.

le 12 gare sono così ripartite:

6 con le squadre della stessa division (doppio incontro annuale)
4 contro una division della conference di appartenenza (rotazione triennale)
2 contro una division della conference opposta (rotazione quadriennale)*

*(le squadre piazzate ai primi due posti l'anno prima si incontreranno con le rispettive prima e seconda dell'altra divisione, e ovviamente la terza e la quarta faranno lo stesso con le peggio piazzate della rispettiva division)

I criteri che determinano la classifica divisionale sono i seguenti:

Standings Sort Criteria #1: overall winning percentage   
Standings Sort Criteria #2: head to head score   
Standings Sort Criteria #3: division winning percentage   
Standings Sort Criteria #4: power rank     
Standings Sort Criteria #5: total point scored         
Standings Sort Criteria #6: reverse order of opponent point scored


Dalla 13° Giornata inizia la Post Season.

PARTE 1.B POST SEASON

A qualificarsi per la Post Season saranno le prime di ogni Division (4 squadre) più due Wild Card per ogni Conference (in base ai migliori record, vedi anche PARTE 1.C SEEDING) per un totale di 6 squadre. Alle squadre verrà assegnato un seed da 1 a 6 all’interno della propria Conference secondo i criteri qui in seguito elencati.

Standings Sort Criteria #1: overall winning percentage   
Standings Sort Criteria #2: head to head score (if applicable*)     
Standings Sort Criteria #3: power rank           
Standings Sort Criteria #4: total point scored     
Standings Sort Criteria #5: reverse order of opponent point scored


* (vedi regolamento PARTE 1.C SEEDING, sezione applicabilità H2H)

Durante le partite di playoff (Superbowl escluso) la squadra che gioca in casa partirà con un vantaggio campo (vedi sezione 6 PUNTEGGI)


Week13 (Wild Card Games)
#1 e #2 riposano
#6 @ #3
#5 @ #4

Week 14 (Divisional Playoffs)
il seed più basso @ #1
il seed piu alto @ #2

Week 15 (Conference Championships)
Si affrontano le due squadre rimanenti (per ogni Conference) per il titolo di Conference. Il seed più alto ha il vantaggio campo e ospita il seed più basso.

n.b: il seed più alto si intende come meglio piazzato rispetto al seed più basso.

Week 16 (Super Bowl)
Si affrontano i Campioni di ogni Conference.

Week 17 (AFC-NFC Bowl Bash)
Vedi regolamento sezione 1.D "AFC-NFC BOWL BASH"

PARTE 1.C SEEDING

I primi 4 seed sono le squadre vincitrici di division (in base ai criteri divisionali), il loro ordine sarà determinato dai criteri del paragrafo 1.B POST SEASON.
Gli ultimi due saranno derminati in base ai migliori record.
In caso di più squadre con record identici si procederà in maniera diversa in base al numero di squadre coinvolte e al fatto che siano o meno implicate più squadre divisionali (vedi in basso, meccanismo per l'applicabilità del criterio H2H).
Nel caso in cui le squadre sono di division differenti si procede normalmente analizzando i criteri descritti nel paragrafo 1.B POST SEASON

Applicabilità del criterio head to head (d'ora in avanti H2H)
Il criterio H2H è applicabile con regole diverse a seconda del numero di squadre implicate nel pareggio.

H2H a 2: In caso di pareggio a due la parità sarà spezzata dal risultato della partita extra division o extra conference se esistente. In caso di partità terminata in parità si passerà al criterio successivo. In caso di assenza della partita in questione: criterio inapplicabile > si passa al criterio successivo.

H2H a 3+: In caso di pareggio a tre (o più) bisogna distinguere in due casi:

a) le tre (o più) squadre appartengono a division differenti.
In questo caso affinchè il criterio sia applicabile tutte le squadre implicate devono aver giocato contro tutte le altre. Se manca anche solo una partita incrociata il criterio è inapplicabile > si passa al criterio successivo.

b) le tre (o più) squadre sono parzialmente o totalmente appartenenti alla stessa division.
In questo caso si procede in maniera particolare. Si mette in atto un doppio confronto prima tra la seconda della division (la prima passa in automatico) e le extra division verificando l'applicabilità del criterio H2H (vedi sopra). Nel caso in cui la squadra divisionale passi, si torna indietro a verificare gli stessi criteri anche per la successiva in classifica divisionale. In caso di assenza delle partite necessarie: criterio inapplicabile > si passa al criterio successivo.

PARTE 1.D AFC-NFC BOWL BASH

Viene disputato la settimana dopo il Super Bowl della Dinasty e quindi la settimana corrispondente alla week 17 della NFL.
In questa settimana verranno settate 16 partite tra tutte le squadre della NFC e quelle della AFC secondo criteri qui in seguito riportati:
- consultando il power rank finale relativo alla Regular Season ( esclusi i playoff quindi ) la prima squadra NFC incontrerà la prima squadra della AFC e cosi' via per le seconde e le terze ecc. ecc.
- ogni partita vinta frutterà 1 punto alla Conference di appartenenza con 16 punti totali a disposizione. Vince chi totalizza più di 8 punti dei 16 disponibili.
- in caso di parità ( 8 - 8 ) vincerà la Conference che avrà totalizzato più punti nella somma delle 16 partite
- in caso di lineup non postato da parte di qualche owner ( solo per tale settimana ) non verrà presa nessuna sanzione, ma automaticamente si regalerà 1 punto alla Conference rivale

PARTE 1.E NFI CUP

Partecipano tutte e 32 le franchigie NFI
Dalla week 1, settimana per settimana si prenderanno in considerazione i punteggi di ogni squadra
Ogni week eliminerà una o più squadre dalla competizione senza distinzione di conference, secondo questa tabella:

•   Week 1 nessuna eliminazione
•   Week 2-3-4-5 sarà eliminata la squadra con il peggior punteggio
•   Week 6-7-8-9-10-11 saranno eliminate le squadre con 2 peggior punteggi
•   Week 12-13-14-15  saranno eliminate le squadre con i 3 peggior punteggi
•   Week 16 Finale a 4
•   Vince il punteggio migliore.


- Dalla week 13 se una delle squadre rimaste non partecipa ai playoff dovrà comunque compilare la line up per continuare a gareggiare.
- Sempre dalla week 13 i punteggi di ogni squadra non comprenderanno il fattore campo che verrà decurtato dai punteggi delle squadre che ne hanno usufruito.

PARTE 1.F TIMELINE GIOCO E OFF SEASON

SEASON
- PRIMI SETTEMBRE: INIZIO REGULAR SEASON
- SETTEMBRE-NOVEMBRE: REGULAR SEASON (WEEK 1-12)
- WEEK 4 (MNF):Taglio libero dei FA presenti nei roster (rif. parte 3.E.)
- WEEK 6: PUP list player fine periodo di inattività
- WEEK 6: dead line trades
- WEEK 9: dead line acquisizione o ri-acquisizione giocatori tagliati
- WEEK 12: dead line PUP list player 
- DICEMBRE: PLAYOFFS & SUPERBOWL (WEEK 13-16)
- WEEK 16(NFL): congelamento aste
- WEEK 17(NFL): AFC-NFC BOWL BASH
- WEEK 18(NFL) (venerdi' precedente al week end dei wild-card games) OpR dead line (giocatori in practice squad - solo rookie class corrente)
- WEEK 18(NFL): congelamento gioco in vista dell'OFF SEASON
- WEEK 18 (NFL) : scadenza termine riscatto FA della NFL

OFF SEASON
- WEEK 18-AGOSTO: aggiornamento rosters/FA/contratti (forum/sito*) (STAFF)
- WEEK 18-APRILE: messa a punto regolamento (STAFF)
- WEEK 18-APRILE: riconferma e sostituzione owners/GM (Check Point) (STAFF)
- primi FEBBRAIO: disponibile nuovo link del sito fantasy*
- primi FEBBRAIO: versamento quota annua (Check Point)
- FEBBRAIO: dichiarazioni OpR (giocatori a roster in scadenza)
- FEBBRAIO: periodo TAG ( dichiarazione )
- fine FEBBRAIO: riapertura trade
- primi MARZO: acquisto nuovo sito* (STAFF)
- MARZO: periodo TAG (aste e pareggi)
- MARZO: aggiornamento sito* (per liste FA) (STAFF)
- fine APRILE: DRAFT (Check Point)
- metà MAGGIO: riapertura aste FA
- fine AGOSTO: dead line di inizio stagione in cui i rosters devono essere completi (varie decisioni da comunicare:      contratti DEF, tagli giocatori draftati , giocatori PS ecc ecc.. (Check Point)
- FINE AGOSTO- PRIMI SETTEMBRE: congelamento temporaneo aste/trades/attivazioni (per VERIFICA ROSTER)

- PRIMI SETTEMBRE: INIZIO REGULAR SEASON

sono riportati dei periodi indicativi ma verosimili; scadenze e date precise dei vari momenti di gioco vengono precisate e comunicate dallo staff; tuttavia di anno in anno possono variare leggermente.

*il link del sito durante l'off season è soggetto a cambiamenti (verificare sempre chiedendo allo staff di utilizzare il link corretto per i vari momenti di gioco)

Offline moss84

  • Moderatore della sezione
  • Hall of Famer
  • ***
  • Post: 15.283
  • " cazzo che idea! "
Re:REGOLAMENTO 2019
« Risposta #2 il: Febbraio 22, 2019, 01:38:17 pm »
PARTE 2 ORGANICO

PARTE 2.A ROSTER

Il roster di ogni franchigia dovrà essere composto da 27 giocatori così suddivisi:

2 QB
3 RB
3 WR
2 TE
2 EXTRA (a scelta tra 1 QB, 2 RB, 2 WR ,1 TE)
2 PK
4 DL
4 LB
4 DB
1 EXTRA (a scelta tra 1 DL,LB,DB)

Il sito di riferimento per i ruoli dei giocatori è rotoworld.com fino alla disponibilità del nuovo sito di MFL che diventa poi il riferimento principale. Resta il fatto che il sito di MFL si aggiorna (sulla base di fantasysharks.com) nel corso del gioco e qualche giocatore potrebbe cambiare ruolo. (Vedi anche parte 2.B CAMBI DI RUOLO)

- Ogni franchigia, dal giorno di inizio della Week 1 e per tutta la Regular Season (che termina con la  WEEK 18 NFL) deve avere 27 giocatori a roster, secondo format regolamentare.

- In l’Off Season è possibile avere meno o più di 27 giocatori a roster fino ad un massimo di 29 (mod. 2018) e una composizione roster diversa da quella sopra descritta (esempio, posso avere 5 LB), ma alla deadline di week 1, tutto deve essere a norma, pena sanzione (vedi capitolo 4. SANZIONI/4.C Comunicazioni allo staff...)

PARTE 2.B CAMBI DI RUOLO

Ci sono due momenti in cui i cambi di ruolo posso creare problemi : il draft fantasy e la dead line di week 1.

a) DRAFT
il nostro sito di riferimento ufficiale per quanto riguarda il ruolo dei giocatori (ed in particolare per la frequente situazione dei DE/OLB) è rotoworld come già specificato.

chiunque voglia draftare un giocatore è pregato di informarsi presso i canali dedicati (nel caso specifico www.rotoworld.com)
per stabilire quale sarà il più probabile ruolo ricoperto da quel giocatore.
Nessuno può darci la certezza assoluta di questo ruolo e si drafta ovviamente a proprio rischio e pericolo

Quindi se il ruolo di quel giocatore cambia questo non dà diritto a richiedere la sostituzione di quel giocatore
Sappiate in linea generale che se una franchigia gioca una 3-4 e drafta un DE (con determinate caratteritiche di pass rusher) vorrà, con tutta probabilità, trasformarlo in OLB.

b) DEAD LINE WEEK 1
In questo caso abbiamo una dead line posizionata all'incirca due settimane prima del primo kickoff stagionale.
Il sito MFL aggiorna definitivamente i ruoli dei giocatori molto a ridosso di questo evento e quindi non c'è il tempo per avere informazioni definitive quando si dichiarano i propri roster ufficiali per l'inizio della stagione.
Inoltre nel periodo considerato c'è un congelamento integrale delle operazioni di roster dovuto al setup iniziale del campionato da parte dei commish. Può quindi accadere che in conseguenza di questi eventi il proprio roster a pochi giorni dall'inizio possa risultare irregolare (i.e 3DL e 5LB, o viceversa e casi simili)

In questo particolare caso l'owner interessato ha due opzioni a disposizione:

Opzione A. Procedere come in un'asta normale, ovvero aprire l'asta per un sostituto e una volta vinta questa procedere al taglio del giocatore in eccesso. In questo caso al giocatore acquisito possono essere assegnati gli anni di contratto indipendentemente da quello tagliato, il cui contratto peserà comunque sul CAP della squadra.

Opzione B. Tagliare un giocatore in eccesso senza sopportare il costo del suo contratto (il contratto sarà risarcito) tramite un'acquisizione diretta (senza asta) del sostituto, che avrà però lo stipendio e gli anni del giocatore tagliato (la comunicazione va fatta nel topic COMUNICAZIONI UFFICIALI).  In caso di scelta di questa opzione va ricordato che:
1) Il giocatore che si va a tagliare a costo 0 può essere sia lo stesso al quale è stato cambiato ruolo o anche un giocatore pariruolo.
2)Se il giocatore tagliato è un rookie con OpR attiva, questa particolare caratteristica non sarà ovviamente trasferita al suo sostituto.

PARTE 2.C LINEUP

Per ogni settimana di gara bisogna selezionare i 14 giocatori che scenderanno in campo e che dovranno essere:

1 QB
1 RB
1 WR
1 TE
2 OFF. FLEX (a scelta tra i WR, RB o TE - Esempio: posso schierare due RB aggiuntivi, o un RB e un WR)
1 PK
2 DL
2 LB
2 DB
1 DEF. FLEX (a scelta tra i DL, LB o DB - Esempio: posso schierare un LB aggiuntivo, o un DB)

Il line up può essere settato in qualsiasi momento e quante volte si vuole durante la settimana fino all'inizio delle partite che interessano il giocatore corrispondente. Questo vuol dire, per esempio, che posso scegliere il mio QB fino all'inizio della partita del giovedì (o non selezionarne nessuno per avere ancora scelta aperta sul rimanente, o rimanenti) e ancora avere pieno controllo del resto della mia lineup. Il bloccaggio dei giocatori non più selezionabili per il lineup viene gestito in automatico dal sito. A mano a mano che inizieranno le varie partite verranno bloccati i giocatori corrispondenti.

ATTENZIONE: È molto importante che la line up venga postata ogni settimana. (vedi capitolo 4. SANZIONI/4.E LINEUP)
Consigliamo per evitare sanzioni e nel rispetto del gioco, di settarla il prima possibile (es. al martedì) e di rivederla nel caso, successivamente.

PARTE 2.D SALARY CAP

Si hanno 105 Milioni per completare il proprio roster (salvo penalità: vedi sezione 4. SANZIONI).
Non è possibile in nessun caso sforare con il salary.

Il salary cap viene modificato in diversi momenti di gioco in conseguenza di differenti azioni.
A seguito di un asta
In conseguenza di una trade
A seguito di attivazione di giocatori della practice squad
A seguito di un taglio il salary cap (dell'anno in corso*) rimane invariato

Ogni owner deve calcolare il proprio cap disponibile considerando le operazioni di cui sopra nel momento in cui queste divengono ufficiali

Va da sé che se un movimento viene successivamente annullato dallo staff (vedi parte 3.B.4 Annullamento trade) tutte le operazioni eventualmente effettuate con cap indisponibile saranno considerate nulle.
Vi preghiamo di controllare il cap disponibile, come sopra definito, prima di effettuare ulteriori movimenti per non incorrere nelle sanzioni previste dal regolamento (vedi PARTE 4.A SFORAMENTO SALARY CAP)

In caso di sanzioni e di indisponibilità di cap (parziale o totale) questa sarà applicata per quanto possibile nell'anno in corso e nell'anno successivo per la parte rimanente (parziale o totale) moltiplicata per due
*In caso di tagli di giocatori pluriennali entra in gioco il cosiddetto meccanismo del Dead Money che peserà sul salary cap della stagione successiva (vedi sezione 3.C TAGLI)

PARTE 2.E DRAFT

Il draft "rookie" si svolge in 5 giri in cui l' ordine di scelta non viene capovolto.
Per l’ordine di scelta al draft si prenderà la classifica della Regular Season capovolta, seguendo questi criteri nel determinare l'ordine: (salvo per le prime 3 scelte in cui si applicherà un criterio diverso*)

Standings Sort Criteria #1: overall winning percentage   
Standings Sort Criteria #2: head to head score (if applicable)     
Standings Sort Criteria #3: power rank           
Standings Sort Criteria #4: total point scored     
Standings Sort Criteria #5: reverse order of opponent point scored



- Le rispettive squadre campioni di conference avranno il #16° pick indipendentemente dalla posizione in Regular Season e indipendentemente dalla regola dei PP (Prevista per le prime tre scelte).
- Le squadre qualificatesi per i playoffs sceglieranno secondo l'ordine in cui sono state eliminate e avranno un pick dall' #11° al 15° indipendentemente dalla posizione in Regular Season e indipendentemente dalla regola dei PP (Prevista per le prime tre scelte).
-*Le prime tre scelte saranno invece assegnate secondo il dato relativo ai punti potenziali (PP) generato dal sito di MFL alla fine di WEEK 12. Le squadre a cui sarà assegnato uno dei primi 3 seed quindi non faranno pìù testo per il calcolo dei restanti seed da 4 a 10.
I punti potenziali sono i punti realizzati dal roster di ciascuno owner al di là dei line up schierati.
Essi sono ben visibili e consultabili nella tabella del power ranking del sito di MFL, la colonna che li riporta è quella rubricata con la sigla PP.



Per effettuare la propria scelta si avrà un monte ore dal momento in cui la propria franchigia sarà ufficialmente sul cronometro.
Il monte ore varierà a seconda del round di scelta secondo questa tabella:

1° round = 48 ore
2° e 3° round = 24 ore
4° e 5° round = 12 ore


Sarà lo staff a dare avvio ufficialmente al draft. Da quel momento in poi alla scadenza di ogni turno di scelta l'on the clock sarà automatico (non ci sarà quindi la necessità di aspettare l'on the clock dato da un membro staff, anche se questa notifica spesso sarà presente per facilitare le operazioni e notificare l'informazione agli interessati)
La fine del 3° round e l'inizio del 4° round segna il passaggio tra la prima e la seconda fase del draft. Per notificare questo passaggio (n.b.: il tempo a disposizione passa a sole 12 ore) il draft sarà sospeso momentaneamente fino alla mattinata successiva alle ore 9.00. A quel punto lo staff comunicherà l'on the clock e il draft potrà ripartire dal 4° round fino al termine.

Il draft sarà svolto nel topic ufficiale draft e sarà possibile postare una sola scelta per turno.
Le scelte del draft possono essere oggetto di trade in qualunque momento all'interno del monte ore a disposizione.
Nel caso di una TRADE UP/DOWN si consiglia di postare nel topic del DRAFT un riferimento a tale trade.
La trade deve essere confermata esplicitamente dalla controparte per essere valida; la conferma della stessa da parte del secondo owner deve avvenire tassativamente entro il termine previsto per poter effettuare il pick.
Qualora la conferma della trade avvenga con meno di 120 minuti dalla scadenza del termine per scegliere, l'owner che subentra avrà altri 120 minuti che si aggiungeranno alla scadenza originaria, dal questo momento, nel caso si scelga di tradare ancora il pick, non si avranno altri 120 minuti di bonus, ma il cronometro andrà ad azzerarsi normalmente.
Nel caso la trade (o una delle trade fatte) fosse in un secondo momento annullata dal Comm, perchè irregolare, le scelte fatte in regime di draft saranno cancellate e rifatte.


Se il periodo di scelta trascorre infruttuosamente si perderà la scelta del round corrente; dopo due infrazioni si perderà il diritto su tutte le rimanenti scelte (vedi PARTE 4.H INFRAZIONI DURANTE IL DRAFT).
Se si drafta un giocatore già selezionato si perderà la scelta corrispondente ricevendo una scelta compensativa a fine draft (successiva al pick 16 del 5°round).
Non si possono ritirare scelte inviate o modificarle a pena di sanzioni (vedi PARTE 4.H INFRAZIONI DURANTE IL DRAFT)
Se si decide di rinunciare al draft sarà opportuno (al fine di non incorrere nelle sanzioni di cui sopra) comunicare tempestivamente la volontà di abbandonare il draft stesso.
E' possibile draftare anche giocatori "undrafted" (relativamente al draft della NFL) considerando i dovuti rischi relativi alla reale possibilità di questi giocatori di restare FA nella NFL.

I giocatori si pagano in base al giro in cui sono stati scelti secondo la seguente tabella:

DRAFT
Round   1° Anno   2° Anno   3° Anno
1              5           2,5          1,5
2              3           1,5          1
3              2           1            0,5
4              1           0,5         0,5
5             0,5         0,5         0,5


Tutti i rookies, resteranno di proprietà della squadra, senza nessun obbligo di firma e contratto. Alla dead line della week 1 dovrò scegliere se firmarli (da 1 a 3 anni), rilasciarli tra i FA oppure inserirli nella "practice squad" (vedi regola seguente, 2.F PRACTICE SQUAD).

PARTE 2.F PRACTICE SQUAD

Ogni squadra ha a disposizione n.7 slot supplementari per la cosiddetta "practice squad" costituita da rookies di proprietà della franchigia senza obbligo di contratto.
Un qualunque giocatore della practice squad può essere firmato o tagliato durante tutto l'arco della regular season o dell' off season.
Alla scadenza della dead line di week 1 ho tre opzioni sui rookie draftati e non ancora messi sotto contratto:

1) Tagliarli e liberarli come FA
2) Metterli sotto contratto e a roster (valore della tabella draft rookie e libertà di anni)
3) Inserirli con un massimo di 7 giocatori (senza vincoli di ruolo) nella practice squad.

Tutti i rookies inseriti nella practice squad saranno soggetti a nuove regole:

-  Non gravano sul totale contratti e anni della squadra, ma resteranno di proprietà della franchigia con contratto pari e 0 ed anni pari a 0 (salvo attivazione)
-  Non potranno essere schierati nel line up della squadra (salvo attivazione)
-  Potranno essere tradati
-  Non perderanno il diritto ad usufruire dell’option rookie sino alla OPR dead line.
-  Potranno essere attivati in qualsiasi momento e inseriti nel roster (vedi tabella contratti draft rookie) liberando posto e anni utili.
-  Potranno sostituire eventuali IR della squadra.
-  Si può effettuare uno ed un solo passaggio da practice squad a roster e tale passaggio è irrevocabile e definitivo.

Una volta attivati i giocatori della practice squad può essere dato loro un contratto come da tabella seguente:

- se attivo un rookie da subito o prima della OPR dead line (venerdi' precedente al week end dei wild-card games.) >>>> massimo 3 anni  + OpR
- se attivo un rookie in qualunque momento ma con un contratto di 2 o 1 anno non potro usufruire della OpR
- se attivo un giocatore della practice squad a partire dall'inizio della off-season successiva >>>> massimo 3 anni senza OpR


n.b: l'attivazione di un giocatore della PS comporta sempre un contratto DEFINITIVO e non modificabile anche prima della dead line della week 1.

2.G  AGGREDIBILITA PS PLAYERS

Quando un giocatore preso al draft viene messo in PS e vi permane per due Season intere (dal draft in cui è stato chiamato fino all' inizio dell' off season della terza stagione), diventa aggredibile da tutti gli altri owners.
In una finestra temporale che va dall' inizio della off-season sino alla chiusura delle dichiarazioni dei TAG ( aggiornamento di fine marzo) :

- MARZO: periodo TAG (aste e pareggi)
- MARZO: aggiornamento sito (per liste FA) (STAFF)

sarà pubblicata una lista dei giocatori soggetti a questa regola e sarà lasciata la possibilità ad ogni owner di attivare i propri giocatori, senza obbligo alcuno.
Passata questa finestra temporale, senza che l'owner originario abbia attivato il o i giocatori in questione, questi diventano aggredibili da parte di tutti gli altri owners attraverso l' apertura di un' asta.
Questa finestra non permane per i giocatori già dichiarati aggredibili nel corso degli anni passati (esempio nel 2018, mentre la finestra tutela i prospetti presi al draft 2016, tale finestra non vale per quelli dei draft precedenti che sono quindi già aggredibili dall' inizio dell' offseason).
Le aste per questi giocatori come per i free-agent normali vanno aperte sia in off-season che durante la stagione, secondo le stesse regole relative alle aste.
La sezione aste è quella usata anche per ogni altro tipo di asta.
N.B. Queste aste sono sottoposte ad un periodo di sospensione: nello specifico l'ultimo giorno utile per aprirle è il primo lunedì successivo alla conclusione draft NFL e potranno essere riaperte il giorno successivo alla fine del draft della Dinasty League.
La cifra di apertura di queste aste è stabilita da una tabella che tiene conto del round del draft in cui il giocatore era stato scelto.
Questa la tabella:

1 round 2,5 M
2 round 1,5 M
3 round 1 M
4 e 5 round 0,5 M


Nella board di apertura specificare che il giocatore in questione si trova in PS come segue :

PS PLAYER : Marvin Harrison (WR, IND) - scade il 22-03-2008 ore 20.50

Se volete specificate, nella proposta d' offerta, anche il proprietario corrente del giocatore.

Una volta aperta l'asta l'owner che ha draftato il giocatore avrà sempre la possibilità di pareggiare l'offerta attivando il giocatore al costo di chiusura dell'asta stessa entro 24 ore dalla chiusura dell' asta, se non vi sarà da parte dell' owner originale alcuna comunicazione di attivazione del giocatore, l' asta sarà dichiarata non pareggiata.
Se l'owner proprietario del giocatore decide di non pareggiare l'offerta verrà compensato con una o più scelte (#vedi tabella in seguito)

Questo tipo di aste sono regolate dal possesso del o dei pick necessari al risarcimento in caso di non pareggio da parte dell' owner originario.
I vincoli di possesso e pagamento di questi pick sono riassunti nella tabella qui di seguito in cui vengono elencante le varie possibili situazioni :


#
Asta che viene aperta o termina con un importo da 0.5 M - 1.5 M = 5 R draft corrente >> 4 R draft corrente >> 4 R draft successivo.
Asta che viene aperta o termina con un importo da 2 M - 4 M = 4 R draft corrente >> 3 R draft corrente >> 3 R draft successivo
Asta che viene aperta o termina con un importo da 4.5 M - 7 M = 3 R draft corrente >> 2 R draft corrente >> 2 R draft successivo
Asta che viene aperta o termina con un importo da 7.5 M - 12 M = 2 R draft corrente >> 1 R draft corrente >> 1 R draft successivo
Asta che viene aperta o termina con un importo da 12.5 M - 18 M = 1 R draft corrente >> 1 R draft successivo
Asta che viene aperta o termina con un importo da 18.5 a 25 M = 1 R draft corrente & 2 R draft successivo >> 1 R draft corrente & 1 R draft successivo
Asta che viene aperta o termina con un importo maggiore di 25 M = 1 R draft corrente & 1 R draft successivo

In rosso sono indicati le prime soluzioni di risarcimento, nel caso mancassero il o i picks di questa soluzione si passa a quella espressa in verde e poi in blu (solo dove sia indicata una possibile soluzione alternativa), nel caso l' owner risarcente non possieda, prima dell'apertura dell'asta o del rilancio,  i pick necessari per il risarcimento, così come espresso dalla tabella, il rilancio o l' asta stessa saranno annullati.

N.B. Nel caso di più pick posseduti nello stesso round i pick dovuti per il risarcimento sono sempre:
- i pick originali del draft relativo all'anno corrente e in caso di mancato possesso il più alto di quelli posseduti.
- i pick originali per il draft dell' anno successivo e in caso di mancato possesso il più alto di quelli posseduti del draft successivo.
Per determinare in caso di mancato possesso del pick originale, quale di quelli posseduti sia il più alto o il più basso si fa sempre riferimento all' ultimo draft svolto nel caso non sia ancora noto l' ordine del draft corrente o a quello corrente se l' ordine è noto. (il picks più alto è quello dell' owner che ha scelto prima).


I pick dovuti come risarcimento e messi in gioco durante un' asta restano "congelati" nel momento in cui un owner risulta essere il miglior offerente e/o a maggior ragione, quando conclude vittorioso un' asta.
Questi pick quindi non potranno essere scambiati con altri owner durante o alla fine dell' asta, fino al dichiarato pareggio dell' asta stessa (da 0 a 24 ore).
Alla fine di un' asta i pick dovuti come risarcimento sono comunque sempre quelli con cui è stata aperta l' asta, con cui si è rilanciato o autorilanciato, anche a fronte di pick più bassi ricevuti o scongelati nel frattempo da altre aste.


Questo tipo di giocatori possono essere scambiati normalmente con altri owner in qualsiasi momento, fermo restando il fatto che dalla comunicazione della trade il/i giocatori in questione avranno un periodo di ulteriore 48 ore di vincolo rispetto alla possibilità per altri di aprire un' asta.
Quando un owner si aggiudica il giocatore, questo viene immediatamente attivato secondo le regole relative al periodo di gioco in corso.

Offline moss84

  • Moderatore della sezione
  • Hall of Famer
  • ***
  • Post: 15.283
  • " cazzo che idea! "
Re:REGOLAMENTO 2019
« Risposta #3 il: Febbraio 22, 2019, 01:49:43 pm »
PARTE 3 GESTIONE SQUADRA E MOVIMENTI DI MERCATO


PARTE 3.A ASTE

Tutti i giocatori non scelti al draft e quindi “liberi” sono da considerarsi FA. Per acquisire un FA bisogna postare una proposta di acquisizione (base d’asta 0,5 M) nella board corrispondente al ruolo del giocatore. In questo modo, il giocatore in questione diventa oggetto di un'asta. Chiunque all’interno della Conference può giocare al rialzo, con incrementi minimi di 0,50 M per ogni rilancio.

L’asta dura 72 ore in off season e solamente 48 ore durante la regular season, al termine della durata dell' asta il miglior offerente si aggiudica il giocatore. Come orario di apertura dell’ asta si considera l’orario del post.

Durante la regular season ogni owner puo' aprire anche più di un' asta al giorno, mentre durante la off-season permane il vincolo di poter aprire una sola asta al giorno.

Da notare che per calcolare correttamente l'orario di chiusura asta bisogna calcolare 72 ore e 1 minuto (48 ore e 1 minuto in season), vedi anche sotto - orario di chiusura asta.
I rilanci avvenuti dopo 71 ore e 51 minuti (esempio relativo all' off season) prolungano l'asta di 10 minuti (in realtà 11 per la regola dell'arrotondamento*) (chiusura 72 ore 2 minuti): se entro questi 10 minuti (11*) ci sono dei rilanci l'asta si prolunga di ulteriori 10 minuti (11, fa fede l'ora indicata nel post in alto a sinistra*) altrimenti si aggiudica il giocatore all'ultimo offerente (tutto quanto detto vale anche per le aste di 48 ore che si svolgono in season).

* per motivi di comodità si arrotonderanno i secondi al minuto intero successivo (quindi non ci sarà differenza tra un asta immessa alle ore 17.05.01 e le ore 17.05.59; scadranno entrambe alle ore 17.06.00)

IMPORTANTE: Nel caso in cui si sa di non essere presenti a fine asta per non falsare l'asta stessa si possono utilizzare i seguenti espedienti:
- rilancio anticipato al massimo importo che si vuole offrire per scoraggiare eventuali rilanci
- farsi seguire l'asta da un altro utente o membro staff (per motivi di opportunità lo staff o il partecipante dovrà essere della conference opposta per evitare conflitto di interesse, come ulteriore opportunità meglio mettere in copia tutti i membri staff della conference opposta e inviare il messaggio per tempo).

Per ogni giocatore acquistato tramite asta, il contratto sarà strutturato in maniera decrescente, tramite un dimezzamento anno dopo anno arrotondato per eccesso allo 0,5. Il 1° anno il valore del contratto sarà pari al valore dell'asta. 

NB: Nessun contratto al 2° e 3° anno potrà essere inferiore a 0,5 milione.
NB: Le aste possono finire anche di domenica, ma i giocatori presi tramite aste con termine domenicale NON vengono aggiunti al roster prima di lunedi.
NB: Il giocatore acquisito durante l' asta viene inserito a roster e quindi schierabile nel line up, solo dopo la comunicazione del relativo taglio o cessione postata nel topic delle COMUNICAZIONI UFFICIALI.
NB: Le aste devono essere aperte (e possono finire) solo dalle 8 di mattina alle 23 di sera.
NBDurante la Regular Season a fine asta, l'owner che si è aggiudicato il giocatore deve comunicare prontamente (nel topic DEAD LINES, CONTRATTI, TAGLI, IR, ANNI - COMUNICAZIONI UFFICIALI....), la durata del contratto (da uno a tre), per non incorrere nelle sanzioni previste dal regolamento in questi casi (vedi PARTE 4.C COMUNICAZIONI ALLO STAFF/SEASON)

È importante al termine di ogni asta comunicare l' eventuale taglio o la cessione del giocatore in eccesso (solito topic COMUNICAZIONI UFFICIALI), oltre che la durata del contratto del nuovo giocatore acquisito, evitando cosi' di incorrere nelle sanzioni del caso. (riferimento PARTE 4.C)
NB: In off season invece ad ogni fine aste verrà asssegnato d' ufficio un solo anno di contratto che essendo NON DEFINITIVO (N/D) potrà essere cambiato a piacere dall' owner previa comunicazione.


ESEMPIO PRATICO DI ACQUISIZIONE GIOCATORE:   

1 - Proposta di acquisizione: Nella board corrispondente al ruolo del giocatore aprire il topic dell'asta chiamandolo con nome e cognome del giocatore (ruolo squadra) - scadenza;

esempio:
Citazione
Marvin Harrison (WR,IND) asta scade il 22/03/2008 alle ore 20:50

il post di apertura del topic deve essere compilato come da esempio:
Citazione
Squadra: Nome Completo Squadra
Division: Nome Conference e Division
Giocatore: Nome Giocatore (RUOLO, SQUADRA)
Offerta : Valore del contratto

esempio post:
Citazione
Squadra: buffalo Great Dogs Verona
Division: NFC South
Giocatore: Brandon Marshall (WR, DEN)
Ingaggio: 1 M

scade il 28-03-2008 ore 16.11

Esempio di rilancio:
Citazione
Squadra: young Mean Machine Faenza
Ingaggio: 12 M

scade il 28-03-2008 ore 16.11 (Facoltativo data e orario di chiusura)

All'interno degli ultimi 10 minuti dell'asta i rilanci potranno contenere l'orario effettivo di scadenza calcolato aggiungendo 11 minuti all'orario di inserimento.
La scadenza effettiva e ufficiale è comunque quella dell'orario inserimento post (vedi sopra*, regola dell'arrotondamento al minuto intero successivo).

Una volta piazzata una proposta di acquisizione o un rilancio è assolutamente vietato ritirarlo/modificarlo o manometterlo in alcun modo a pena di sanzioni. (vedi regolamento sezione 4.F INFRAZIONE DURANTE LE ASTE)

Al di là dell'importo di rilancio, che rimane non modificabile, si ricorda a tutti di seguire il format inserito nel regolamento sulla composizione dei rilanci; è comunque possibile che vuoi per la concitazione durante l' asta o solo semplicemente per una distrazione, possano capitare errori di scrittura o di forma. Si invitano tutti a correggere non appena ci si accorge dell'errore/incompletezza, fermo restando che l'importo immesso non è modificabile a pena delle sanzioni di cui sopra.

PARTE 3.B TRADE

In una trade, due franchigie possono scambiarsi giocatori e\o picks.

Le trade si possono fare dalla riapertura ufficiale della off season (primi febbraio) fino alla Week 6 (dead line alla conclusione dell'ultima partita di week 6 ).
Le scelte del Draft scambiate possono essere anche quelle future (massimo due draft avanti).
Le trade da parte dello staff saranno gestite in maniera diversa a seconda del periodo di gioco in corso (Off-season o Season), vedi sezione PARTE 4.C COMUNICAZIONI ALLO STAFF

3.B.1 - Iniziare la procedura di trade.
Per una trade bisogna lasciare un post come segue nel topic "AFFARI CONCLUSI " , da quel momento la trade deve essere confermata dalla controparte. A conferma avvenuta, la trade è valida e solo lo staff ha facoltà di annullarla secondo quanto spiegato in seguito nella sezione 3.B.4

SCAMBIO:
Citazione
Squadra: Nome Completo Squadra
Division: Nome Conference e Division
Giocatore: Nome Giocatore (RUOLO, SQUADRA)
Ingaggio : Valore del contratto

+ eventuali picks (specificando round e pick se conosciuto, altrimenti "?")

PER:
Citazione
Squadra: Nome Completo Squadra
Division: Nome Conference e Division
Giocatore: Nome Giocatore (RUOLO, SQUADRA)
Ingaggio : Valore del contratto

+ eventuali picks (specificando round e pick se conosciuto, altrimenti "?")

esempio di trade:
SCAMBIO:
Citazione
Squadra: buffalo Great Dogs Verona
Division: NFC South
Giocatore: A.J. Hawk (LB, GB)
Ingaggio: 2 M
Anni: 3

+ 2° round pick ? draft 2009

PER:
Citazione
Squadra: young Mean Machine Faenza
Conference: NFC North
Giocatore: Asante Samuel (DB, PHI)
Ingaggio: 1 M
Anni: 2

+ 1° round pick 5 draft 2008

3.B.2 - Attesa conferma della controparte.
Una volta dichiarato l'oggetto della trade nell'apposito topic occorre attendere la conferma da parte dell'owner o degli owners interessati.
A quel punto la trade è valida.

3.B.3 - Contratto
Quando si cede un giocatore non bisogna pagare più il suo ingaggio che diventa onere della squadra acquisitrice per l’intera durata del contratto firmato dalla squadra cedente. Il contratto di un qualunque giocatore acquisito tramite trade conserva dunque la struttura originaria e non è in alcun modo modificabile a meno che non sia un contratto non definitivo e quindi modificabile entro la dead line di week 1 (dunque durante la OFF SEASON).

3.B.4 - Annullamento trade
Una trade anche se valida, puo' essere annullata dallo staff in fase di aggiornamento, se questa non rispetta 3 vincoli che il REGOLAMENTO impone:

1) totali anni di contratto (50) anche dopo lo scambio dei giocatori (solamente nel periodo di Season)
2) cap residuo necessario a sopportare gli stipendi dei giocatori scambiati
3) limite totale di giocatori a roster e vincoli legati al numero per ogni singolo ruolo (A seconda del periodo Season o Offseason)

(vedi anche PARTE 2.A ROSTER)

Questa procedura in pratica invita, nel caso di trade tra giocatori di ruoli differente, durante la Regular Season, a operare preventivamente attraverso aste FA o attivazioni dalla PS, creandosi lo spazio necessario per i giocatori scambiati.
Solamente in seguito a questi movimenti e alle comunicazioni che ne derivano postare la trade.
Qualora in seguito ad accordi avvenuti in privato, uno dei due owner non risulta in regola una volta postata la trade, questa verra' annullata, e l' altro owner avra' facolta di decidere se annullare eventuali acquisizioni di giocatori in eccesso o gestire la situazione come da normale procedura regolamentare

PARTE 3.C TAGLI

Durante tutta la stagione, un owner può decidere di tagliare giocatori dal roster.
Durante la Regular Season si può tagliare un giocatore dal roster solo a seguito o contestualmente ad un movimento che porta l'organico di nuovo a norma (es. asta per un FA, trade o attivazione da P.S).
Il taglio di un giocatore durante la Season è soggetto alle regole che determinano che quel giocatore diventi A/1 o N/A a seconda del periodo e alla modalità della regola stessa. (SEZIONE 3.D)
Quando ad essere tagliato è direttamente il giocatore preso via asta (cioè senza inserimento a roster da parte dell' owner che ha vinto l' asta), questo giocatore è invece immune alle regole previste sopra elencate (SEZIONE 3.D).

Il taglio porta all'immediato liberarsi del monte anni con cui era stato firmato il giocatore stesso (da uno a tre).
A seguito del taglio il giocatore sarà comunque pagato per intero per la durata della stagione in corso (il suo ingaggio sarà ancora contabilizzato nel recap del salary nel topic ufficiale roster).
In caso di un taglio di un pluriennale il contratto del giocatore inciderà sul cap dell'anno successivo nella misura degli stipendi residui diviso per due arrotondati per eccesso al mezzo milione.

In pratica il contratto di un pluriennale se non onorato inciderà sul salary cap della stagione successiva per la metà del suo importo (meccanismo del c.d. Dead Money)
Il dead money verrà calcolato e applicato automaticamente al cap dell'anno successivo indipendentemente dalla possibilità che il giocatore tagliato possa venire successivamente acquisito da altra franchigia.

Esempio:
contratto triennale a 14M - 7M - 3.5M

taglio il giocatore già al primo anno :
- mi si liberano 3 anni contrattuali
- pago comunque 14M lo stipendio quest'anno
- dal cap dell'anno prossimo dovrò detrarre il dead money , in questo caso 10.5 (7+3.5) : 2 = 5.25 che viene arrotondato in eccesso a 5.5 M 
- se lo taglio al secondo anno :
- mi si liberano 2 anni contrattuali
- pago lo stipendio del secondo anno per intero
- sul cap dell'anno successivo il dead money sarà di 3.5M : 2 = 1.75 che viene arrotondato in eccesso a 2 M

Per tagliare un giocatore (topic COMUNICAZIONI UFFICIALI) bisogna lasciare un post come segue:
Citazione
Squadra: spud Sun Devils Roma
Division: NFC South
Giocatore: Brandon Jones (WR - TEN)
Ingaggio: 2 M
anni: 1

al suo posto kevin walter (WR - HOU)

>>> http://nfiforum.altervista.org/index.php?topic=1482.0
anni: 1

Il giocatore tagliato finisce nei FA, dove potrà essere preso mediante normale asta.

NB: È importante comunicare il taglio di un giocatore nei termini e nei modi descritti sopra per non incorrere nelle sanzioni relative alla sezione 4.C COMUNICAZIONI ALLO STAFF.

PARTE 3.D ACQUISIZIONE o RI-ACQUISIZIONE DURANTE LA SEASON

Quando a stagione in corso vengono tagliati giocatori il cui status è quello di TAG players oppure Opr applicate (4° o 5° anno di contratto), non è possibile acquisirli in nessun modo se non a partire dalla successiva off season,
questo tipo di giocatori vengono siglati con N/A.
Gli altri giocatori tagliati durante la Season e rimessi nelle liste FA, siglati con A/1, rimangono liberamente acquisibili o ri-acquisibili, ma il contratto nella sua durata (anni totali) non può' essere maggiore di un solo anno.
A tali giocatori è possibile anche assegnare un TAG per l' anno successivo.
Tutti i giocatori tagliati con eccezione per i QB e i PK invece dopo week 9 (inteso come termine ultimo la fine del MNF), non saranno più acquisibili o ri-acquisibili e finiranno direttamente nelle liste N/A.
Tutti i giocatori non acquisibili o tagliati verranno quindi inseriti in una apposita lista, consultabile da ogni owner.
Ovviamente, a fine Season ed al congelamento delle aste (WEEK 16(NFL)) ogni giocatore presente nelle liste FA diventera' normalmente acquisibile da tutti a partire dalla riapertura delle aste (metà MARZO-APRILE: riapertura aste FA)

PARTE 3.E ANNI DI CONTRATTO

Un giocatore acquisito in free agency può essere firmato da uno ad un massimo di tre anni.
La somma degli anni di contratto in Regular Season di tutti e 27 i giocatori non deve superare 50 anni.
Quando si taglia un giocatore i suoi anni di contratto non incidono più sui 50 disponibili. Al termine degli anni di contratto il giocatore diventa FA a meno che non uso una TAG (vedi sezione 3.I TAG).
Quando un giocatore risulta essere nelle liste dei FA della NFL ad inizio stagione (dead line di week1) puo' comunque essere mantenuto a roster senza obbligo di taglio da parte dell' owner e potra' essere riscattato con un taglio gratuito dopo 4 settimane di gioco ( week 4 ) qualora non avesse firmato nessun contratto con una squadra NFL fino a quel momento.
L' owner quindi avra' diritto facendo domanda entro la restante parte della stagione di gioco (sino a Week18 della NFL) alla restituzione degli anni e dei soldi relativi a quel contratto con un taglio libero del giocatore.

Se attivo un giocatore dalla practice squad potrò assegnare
- 3 anni (+option rookie) all'interno dell'anno di appartenenza della rookie class del giocatore considerato (e fino alla dead line, vedi parte 2.E PRACTICE SQUAD)
- 3 anni (senza option) in tutti gli anni successivi
Il giocatore cui viene assegnata una option rookie riceve un contratto biennale indivisibile.
Un giocatore preso in sostituzione di un IR può essere firmato normalmente da 1 a 3 anni.

In una trade con giocatori a contratto (anni) di diversa durata, bisogna sempre accertarsi di essere in possesso degli anni disponibili a sopportare il contratto del giocatore acquisito, altrimenti la trade verrà annullata (vedi parte 3.B.4 Annullamento trade).
Durante il periodo della off season non ci sono limiti relativi agli anni di contratto a roster.

PARTE 3.F PUP LIST (Physically Unable to Perform).

E' possibile inserire un giocatore quando questo e' stato inserito anche nella realta'nella PUP list.
Gli inserimenti (dichiarati dall' owner nel topic dei tagli) vanno fatti durante il periodo che intercorre tra l' inizio della Dinasty Season (inizio congelamento ed aggiornamento totale) e la fine di week 1 (Lunedi MNF). Il giocatore inserito nella PUP list deve avere uno stipendio definitivo (DEF) e ovviamente risultare nello stesso status (PUP/list) anche nella NFL. (A questo proposito in caso di dubbi consultare il sito di Rotoworld : http://www.rotoworld.com/teams/injuries/nfl/all/  )
Quando un giocatore e' inserito nella PUP list resta congelato per almeno 6 settimane e non puo' essere schierato nella line up (eventuale sanzione e rimozione del giocatore dalla line up) o scambiato (annullamento trade); rimane in questo stato sino ad una nuova attivazione nel roster secondo i casi descritti in seguito.
L' owner ha diritto quindi all' acquisizione diretta (senza asta) ad un altro giocatore sostitutivo per ruolo (o flex) che paghera' 0M, schierabile nella line up, ma non scambiabile in qualsiasi trade. Il taglio eventuale del giocatore preso a costo 0, riattiva in automatico quello inserito in PUP list.
Passate le 6 settimane (weeks) e per il restante periodo della Regular Season l' owner potra' decidere sulla base di tre casi differenti:
A) riattivare il giocatore dalla PUP list rilasciando il sostituto*
B) dichiarare il giocatore della PUP list come IR e rilasciare il sostituto* acquisendo tramite aste un nuovo giocatore (vedi regole IR)
C) rilasciare il giocatore inserito nella PUP list e tenersi il sostituto* che dal quel momento avra' lo stipendio (soldi e anni) uguali al giocatore rilasciato dalla PUP list. In questo ultimo caso se il giocatore rilasciato ha un (OpR) attiva questa non verra' ereditata dal sostituto.


*Inteso esclusivamente il giocatore preso a costo 0 con acquisizione diretta.

Qualora a week 12 al termine della Regular Season non vi sia comunicazione alcuna da parte dell' owner, il giocatore automaticamente verra' rilasciato dallo staff  come specificato nel caso A.

PARTE 3.G INJURY RESERVE LIST/SUSPENDED LIST

Quando un giocatore è ufficialmente dichiarato nella NFL come Injury Reserve o è Sospeso è possibile mantenerlo a roster senza doverlo per forza tagliare, inserendolo come nella realtà in I.R. List.
Come ufficialità viene preso a riferimento il sito di MFL che indica tale giocatore con una (I) o una (S) di colore rosso, senza questa notifica il giocatore non può essere dichiarato come tale.
Il giocatore rimane da quel momento non schierabile nella line up.
Il giocatore messo in IR non puo' essere scambiato via trade.
Quando si inserisce un giocatore in I.R. il suo contratto (anni) grava ancora sul totale (50) del roster.
Una volta piazzato in I.R. un giocatore puo' comunque essere tagliato per liberare anni disponibili per altri contratti.
Per inserire un giocatore in I.R. bisogna comunicarlo nel topic apposito e possedere un sostituto pari ruolo o flex (via asta, dalla practice squad o acquisito via trade).
Su tale sostituto si può assegnare liberamente il contratto (da 1 a 3 anni se disponibili) utilizzando i residui anni a disposizione.
In caso di indisponibilità sarà possibile utilizzare due anni bonus spendibili unicamente su due differenti giocatori (i.e. contratto annuale).
Il sostituto della I.R. puo' essere normalmente tagliato o scambiato via trade, il giocatore acquisito in seguito a queste operazioni, risultera' essere il nuovo sostituto della I.R. dichiarata.
Il sostituto della I.R. potrà essere taggato normalmente nel caso il suo contratto termini a fine stagione.
Il limite di giocatori dichiarabili in I.R. per stagione è fissato in 2.
Se si taglia un giocatore già dichiarato nelle liste I.R. si libera un posto per un ulteriore giocatore da poter mettere in I.R. (a patto di disporre di anni e cap room).
Dopo il taglio di un giocatore dichiarato in I.R, il suo sostituto diventa un normale giocatore del roster.
Se il giocatore inserito nella I.R.L. viene dichiarato attivo a roster dall' owner, automaticamente verrà rilasciato il suo sostituto o un pari ruolo.
Ogni giocatore liberato da un owner o già presente nelle liste FA indicato come I.R puo' essere acquisito in qualunque momento con una normale asta FA.

PARTE 3.H OPTION ROOKIE
Per i giocatori scelti al draft e solo per quelli firmati per 3 anni è possibile estendere il contratto per altri 2  dichiarando a fine contratto (3°anno) la volontà di esercitare il bonus chiamato "Option Rookie" (OpR).
Le option rookie di ogni squadra vanno dichiarati in un topic apposito rispettando modi e tempi comunicati dallo staff alla riapertura della off season (primi di febbraio).
Nel caso in cui non vi sia nessuna comunicazione da parte dell'owner il giocatore  perderà il diritto all'OpR e verrà rilasciato come FA.
L'OpR è usufruibile, a richiesta, anche se il giocatore è acquisito tramite trade da un altro owner previo possesso dei requisiti richiesti (tag verde a roster, contratto originario di 3 anni).
Lo stipendio relativo al 4° e 5° anno delle option rookie dichiarate sarà in funzione del turno in cui il giocatore era stato draftato, come da seguente tabella:

round 1 >>> 3 M + 3 M
round 2 >>> 2M + 2 M
round 3,4,5 >>> 1M + 1M

A fine contratto (3+2 anni) al giocatore non potrà essere assegnato nessun TAG, ma sarà inevitabilmente ceduto come FA, anche in caso di cessione ad altri owners durante i due anni di estensione.


PARTE 3.I TAG

Una franchigia ha la possibilità di applicare 2 TAG all’anno per potersi tutelare nei confronti di giocatori particolarmente produttivi. Esistono 2 tipi di TAG (franchise e transition) e se ne può applicare uno per tipo secondo lo schema di seguito esposto.
I TAG di ogni squadra vanno dichiarati (insieme o separatamente l'uno dall'altro) in un topic apposito rispettando modi e tempi comunicati dallo staff alla riapertura della off season (primi di febbraio).
Una volta dichiarato un nome questo non può più essere modificato.
Se un owner non comunica entro il limite previsto i propri TAG perderà tutti i giocatori a fine contratto.
I TAG sono applicabili esclusivamente a giocatori che hanno esaurito il contratto con la squadra e sono validi improrogabilmente per un solo anno.

I valori dei TAG players saranno stabiliti di anno in anno a partire dai seguenti criteri:

• Franchise Tag: contratto più alto per ruolo dell'anno precedente dimezzato della metà e arrotondato per eccesso

• Transition Tag: media dei primi 5 contatti per ruolo dell'anno precedente dimezzato della metà e arrotondato per eccesso


Una volta che viene dichiarato un TAG al giocatore questo è soggetto ad asta da parte degli altri owner.
Tale TAG consente di trattenere senz'altro il giocatore se l'asta va deserta.
NB: La base d'asta per ciascun giocatore taggato è commisurata al valore del TAG. Questo vuol dire che per aprire un asta di un giocatore taggato bisogna offrire almeno quanto offerto dall'owner originale.

Conclusa l'asta l'owner originario riceverà una notifica tramite mail/pvt message in cui gli verrà richiesto se pareggiare e tenersi il giocatore. Per la decisione sarà lasciato un arco di tempo di 24 ore dalla chiusura dell' asta, trascorse le quali l'asta si intenderà non pareggiata.

Questo tipo di aste sono regolate dal possesso del o dei pick necessari al risarcimento in caso di non pareggio da parte dell' owner originario.
I vincoli di possesso e pagamento di questi pick sono riassunti nella tabella qui di seguito in cui vengono elencante le varie possibili situazioni :


Asta che viene aperta o termina con un importo da 0.5 M - 1.5 M = 5 R draft corrente >> 4 R draft corrente >> 4 R draft successivo.
Asta che viene aperta o termina con un importo da 2 M - 4 M = 4 R draft corrente >> 3 R draft corrente >> 3 R draft successivo
Asta che viene aperta o termina con un importo da 4.5 M - 7 M = 3 R draft corrente >> 2 R draft corrente >> 2 R draft successivo
Asta che viene aperta o termina con un importo da 7.5 M - 12 M = 2 R draft corrente >> 1 R draft corrente >> 1 R draft successivo
Asta che viene aperta o termina con un importo da 12.5 M - 18 M = 1 R draft corrente >> 1 R draft successivo
Asta che viene aperta o termina con un importo da 18.5 a 25 M = 1 R draft corrente & 2 R draft successivo >> 1 R draft corrente & 1 R draft successivo
Asta che viene aperta o termina con un importo maggiore di 25 M = 1 R draft corrente & 1 R draft successivo

In rosso sono indicati le prime soluzioni di risarcimento, nel caso mancassero il o i picks di questa soluzione si passa a quella espressa in verde e poi in blu (solo dove sia indicata una possibile soluzione alternativa), nel caso l' owner risarcente non possieda, prima dell'apertura dell'asta o del rilancio,  i pick necessari per il risarcimento, così come espresso dalla tabella, il rilancio o l' asta stessa saranno annullati.

N.B. Nel caso di più pick posseduti nello stesso round i pick dovuti per il risarcimento sono sempre:
- i pick originali del draft relativo all'anno corrente e in caso di mancato possesso il più alto di quelli posseduti.
- i pick originali per il draft dell' anno successivo e in caso di mancato possesso il più alto di quelli posseduti del draft successivo.
Per determinare in caso di mancato possesso del pick originale, quale di quelli posseduti sia il più alto o il più basso si fa sempre riferimento all' ultimo draft svolto nel caso non sia ancora noto l' ordine del draft corrente o a quello corrente se l' ordine è noto. (il picks più alto è quello dell' owner che ha scelto prima).


I pick dovuti come risarcimento e messi in gioco durante un' asta restano "congelati" nel momento in cui un owner risulta essere il miglior offerente e/o a maggior ragione, quando conclude vittorioso un' asta.
Questi pick quindi non potranno essere scambiati con altri owner durante o alla fine dell' asta, fino al dichiarato pareggio dell' asta stessa (da 0 a 24 ore).
Alla fine di un' asta i pick dovuti come risarcimento sono comunque sempre quelli con cui è stata aperta l' asta, con cui si è rilanciato o autorilanciato, anche a fronte di pick più bassi ricevuti o scongelati nel frattempo da altre aste.


Chi acquisisce il giocatore tramite asta ha la possibilità di firmarlo normalmente da uno a tre anni.
La struttura contrattuale va dichiarata subito dopo l'acquisizione nel solito topic delle COMUNICAZIONI UFFICIALI, salvo possibilità di essere rivista prima di week 1.

*E' fatto assoluto divieto dal momento dell'apposizione di una TAG ed in qualunque momento successivo di dichiarare la propria intenzione di voler pareggiare o meno l'asta TAG o di dare una qualunque indicazione sull'importo finale dell'asta o sugli esiti di essa tale da condizionare l'asta stessa o falsarla.
Un tale comportamento determinerà,
se fatto prima dell'apertura di una asta TAG su quel giocatore :

- il decadimento del TAG stesso ed il passaggio di tale giocatore nella lista dei FA

se fatto durante il periodo dell'apertura dell'asta e prima della sua finalizzazione:

- la perdita della facoltà di poter pareggiare l'asta.

*Su questa ultima norma lo staff ha potere, valutando i fatti, di decidere l' eventuale applicazione della regola stessa.


Un giocatore "su cui pende" una TAG (periodo febbraio-marzo) non può essere scambiato tramite trade fino alla conclusione del periodo relativo alle aste TAG.
Un giocatore su cui sia stata applicata una TAG (definitiva) può essere scambiato tramite trade. In questo caso l'onere del contratto passa al nuovo owner che però non può in nessun modo ristrutturare o variare il contratto del giocatore che rimane limitato ad un anno.
Non si può, al termine della stagione, riapplicare nuovamente una TAG su detto giocatore che diventerà necessariamente un free agent.

esempio pratico di asta TAG:
titolo:
Citazione
Clinton Portis, RB Washington Redskins (ASTA SCADE IL 9/2/2008 alle 18:50)

messaggio:
Citazione
Squadra: TAP Clockwork Orange Palermo
Giocatore: Clinton Portis RB (Washington Redskins)
Offerta: 18 milioni mil $

Owner originale: Brax62

molto importante è scrivere il nick dell'owner originale in modo tale che lo staff può comunicare al più presto la notifica allo stesso

Il periodo dei TAG dura indicativamente (scadenze ufficiali comunicate di volta in volta dallo staff) sino a metà aprile periodo in cui le aste per il mercato FA sono chiuse. Saranno aperti due topic, uno per Conference, con l'elenco dei giocatori taggati che possono quindi essere soggetti ad aste. Lo svolgimento delle aste funziona come di consuetudine con rilanci minimi di 0,5, durata 72 ore,i rilanci negli ultimi 10 minuti prolungano l'asta.

Come avviene per le normali aste, nessun rilancio (o apertura) può essere modificato o cancellato. Se ciò dovesse avvenire si applicherà una procedura analoga a quanto avviene per le aste free agent (vedi PARTE 4.F INFRAZIONI DURANTE LE ASTE FA).


PARTE 3.L RITIRI E FREE AGENT

In caso di ritiro o di giocatori senza squadra l'owner dovrà seguire le seguenti procedure.

In caso di ritiro ufficiale e conclamato (es. conferenza stampa) il riscatto del contratto si potrà dichiarare:
- in off-season alla data dead line di fine agosto, con restituzione del contratto.
- in qualsiasi momento, durante la season.
In casi particolari (es. malattia o indisponibilità. PUP prolungato etc...) verrà presa una decisione staff caso per caso (vale quanto specificato nella parte 2.A ultimo paragrafo del regolamento interno staff)

In caso di giocatori che sono free agent nella NFL all'inizio della season e vengono mantenuti a roster dopo la dead line di fine agosto, ci sarà una dead line posizionata a week 4. Tale dead line a week 4 (coincidente con la fine del monday night) renderà il giocatore svincolabile.

La procedura, per tutti i casi sopraelencati e ricorrendone i requisiti, sarà la seguente:
Fase 1: il giocatore sarà dichiarato se il caso, svincolabile
Fase 2: a questo punto l'owner usufruirà di un bonus corrispondente al contratto stesso e potrà attuare una delle misure per rimpiazzare detto giocatore a scelta tra le seguenti:
- attivare un membro della PS, in questo caso la dichiarazione svincolerà il contratto del giocatore immediatamente;
- attivarsi con una trade per coprire il buco a roster, vale ai fini dello svincolo la conferma della trade fatta dalla controparte;
- aprire un asta per un sostituto, vale ai fini dello svincolo l'atto di apertura dell'asta.
Fase 3: finalizzata l'acquisizione del sostituto si completerà lo svincolo effettivo del contratto.

Fintantoché nessuna delle procedure sopra espresse verrà messa in atto il giocatore rimane a roster ancorché svincolabile

Eventuali contratti pluriennali verranno svincolati senza addebito di dead money.

Offline moss84

  • Moderatore della sezione
  • Hall of Famer
  • ***
  • Post: 15.283
  • " cazzo che idea! "
Re:REGOLAMENTO 2019
« Risposta #4 il: Febbraio 22, 2019, 02:03:49 pm »
PARTE 4 SANZIONI

PARTE 4.A SFORAMENTO SALARY CAP

Materialmente non è possibile spendere soldi che non si possiedono, per cui nel caso in cui un' operazione venga eseguita senza la dovuta copertura monetaria, tale operazione è da ritenersi nulla e quindi, in fase di controllo o aggiornamento, soggetta ad immediato annullamento da parte dello staff.

Nonostante quanto sopra, esiste un unico caso in cui tale "sforamento" potrebbe non essere individuato in un tempo utile ad invalidare l' operazione eseguita e cioè durante un'asta.
Qualora la somma delle offerte fatte sia di valore superiore alla cifra posseduta [vedi PARTE 2.D SALARY CAP], lo staff procederà in questo modo:
- l'asta rimarrà sospesa (anche in caso di asta già scaduta)
- annullamento dell'offerta compresi eventuali rilanci successivi
- annullamento di eventuali altri rilanci e aperture aste eseguiti con cap indisponibile
- esclusione per un periodo di una settimana da qualunque asta
- multa di 5 Milioni , (da scalare al cap in corso se disponibile o a quello dell' anno successivo, moltiplicato per due, se indisponibile)
- l'asta riaprirà il giorno successivo alla decisione staff con conclusione alla stessa ora di apertura originaria (e 24h aggiuntive in caso di asta già scaduta o di tempo residuo inferiore alle 6 ore) fermo restando la durata regolamentare minima.

In caso di sanzione per sforamento del cap (parziale o totale), tale sanzione sarà applicata per quanto possibile nell'anno in corso e nell'anno successivo per la parte rimanente (parziale o totale) moltiplicata per due

PARTE 4.B N° GIOCATORI A ROSTER

Esiste un numero massimo e minimo di giocatori che possono far parte del proprio roster.
Questo limite varia a seconda delle diverse fasi di gioco:

Regular Season (week 1 - Week 17/Opr dead line) = N° 27 giocatori (massimo e minimo) con vincoli di ruolo secondo tabella prestabilita. (Practice squad player o IR esclusi)

Off Season (week 17/OpR dead line - Dead line week 1) = N° 29 giocatori (massimo) senza vincoli alcuni di ruolo.

Non è assolutamente previsto infrangere questi limiti, e verranno quindi dichiarate nulle tutte le operazioni (aste o trade) che comporteranno il superamento di questi limiti.

PARTE 4.C COMUNICAZIONI ALLO STAFF

Per quanto riguarda le aste: è necessario comunicare i termini che regolano il contratto del nuovo giocatore acquisito.
Questa comunicazione serve per rendere rapidi e definitivi gli aggiornamenti da parte dello staff.
Esistono modi e tempi ben precisi per fare questa comunicazione e variano a seconda del periodo di gioco.
Ogni owner che non rispetterà i tempi e i modi regolamentari sarà sanzionato come qui in seguito riportato:

REGULAR SEASON:
In Regular Season le aste durano 48 ore. Ogni owner puo' aprire anche più di un' asta al giorno senza limite.
Le aste possono finire anche la domenica, ma gli aggiornamenti relativi a queste aste saranno eseguiti solo dal lunedi' successivo.
Il giocatore acquisito viene inserito a roster e quindi schierabile solo dopo la comunicazione del relativo taglio.
Chi vince l' asta ha tempo 24 ore per comunicare nel thread "DEAD LINES,CONTRATTI,TAGLI,IR,ANNI" il giocatore tagliato e la struttura del contratto del nuovo giocatore secondo format regolamentare.
Passate le prime 24 ore senza comunicazione alcuna l' owner riceve una multa pari a 1 milione e successivamente 1 milione per ogni 24 ore di ulteriore silenzio, fino ad un massimo di 3 milioni (72 ore) dopo di che' il giocatore acquisito verra' rilasciato nuovamente nelle liste FA.

OFF SEASON:
In Off Season le aste durano 72 ore. Ogni owner ha il limite di poter aprire solo un' asta al giorno, e verranno annullate tutte le aste aperte dopo la prima nel corso della giornata.
Una volta finita l' asta; essendo la natura del contratto non definitivo (N/D), verrà asssegnato d' ufficio un solo anno di contratto che potrà essere cambiato a piacere dall' owner previa comunicazione.

Per quanto riguarda le trade: lo staff avrà una gestione dell' aggiornamento differente a seconda del periodo di gioco.

REGULAR SEASON:
In ogni momento della settimana è possibile postare una trade, tuttavia pur essendo di fatto "valida" (a notifiche avvenute) nessuna trade verrà più aggiornata se postata tra le 12:00 del sabato e le 12:00 del martedì successivo, tale trade sarà poi aggiornata, diventando effettiva, dalle 12:30 del martedì stesso.

OFF SEASON:
In ogni momento della settimana è possibile postrare una trade, non viene presa in considerazione nessuna restrizione in merito all' aggiornamento della trade.

PARTE 4.D DEAD LINE DI WEEK1

Una delle comunicazioni fondamentali per l' intero andamento della Dinasty è la Dead line di week 1 (il più possibile a ridosso dell' inizio della NFL e della nostra Regular Season).
In questa comunicazione ogni squadra dovrà dichiarare il roster completo con il quale iniziare una nuova stagione.
Ogni franchigia dovrà possedere 27 giocatori (con ruoli predefiniti), un totale anni di contratti non superiore a 50 e dovrà aver regolarizzato ogni giocatore draftato e dovrà avere massimo 7 giocatori in practice squad.
La data entro la quale ogni owner deve comunicare la sua situazione viene comunicata di anno in anno dallo staff in largo anticipo.
In caso di comunicazione incompleta o di roster non regolamentare lo Staff deciderà una sanzione valutando caso per caso.

PARTE 4.E LINEUP

La lineup è una scelta totalmente discrezionale dell'owner.
Ogni settimana l'owner ha l'obbligo di postare la lineup che deve portare il proprio team a massimizzare le probabilità di vittoria indipendentemente dalla posizione in classifica e dalla possibilità di raggiungere o meno degli obiettivi stagionali. Ci si aspetta questo da ciascun partecipante per principio di lealtà sportiva.
Accettando di partecipare a questo gioco si accetta implicitamente e incondizionatamente questa regola.
Avere a roster un rimpiazzo per un giocatore in BYE e non schierarlo è considerata una infrazione a questa regola.
Avere un rimpiazzo in practice squad per un proprio giocatore OUT o in BYE e non attivarlo per quella partita non costituisce infrazione

Sul sito di MFL, è possibile controllare lo STATUS dei propri giocatori grazie ad una maschera di colore rosso che appare di fianco al nome del giocatore stesso.

Le seguenti sono le penalizzazioni inflitte in caso di una o più infrazioni relartive alla line up:

- Schierare un giocatore in BYE o una line up incompleta = all'owner responsabile viene combinata una pena pari a 1M per ogni giocatore mancante, da scontarsi immediatamente sul CAP (in caso di CAP indisponibile la pena sarà convertita in 2M in dead money).

 - Schierare una line up deserta comporta una sanzione di -5 M sul CAP alla prima infrazione.

In entrambi i casi sopra descritti e in tutti i casi in cui sia sospettata una scarsa partecipazione da parte di un owner, dopo un primo richiamo, lo staff voterà una possibile sospensione o esclusione dal gioco. (Lo staff si riserva di decidere caso per caso).

NB: Ai fini del controllo sulle infrazioni precedenti, qualunque partecipante può notificare ad un qualunque membro staff la o le anomalie che ritiene violino il regolamento; lo staff procederà immediatamente in caso di effettiva infrazione con le notifiche e applicherà il regolamento con effetto immediato.
Omissioni nella line up (anche di singoli giocatori) verranno poi valutate a fine stagione come motivo di esclusione dal gioco per l' owner responsabile.

PARTE 4.F INFRAZIONI DURANTE LE ASTE FA

Una volta piazzata una proposta di acquisizione o un rilancio in un asta è assolutamente vietato ritirarlo/modificarlo o manometterlo in alcun modo. Chiunque sia sorpreso a ritirare un offerta o modificarne l'importo subirà una sanzione di 3 Milioni sul cap dell'anno in corso (o 6 Milioni sul cap dell'anno successivo se non disponibili immediatamente). Chiunque dei 32 partecipanti si accorga di un post ritirato nella sezione ASTE può comunicarlo direttamente tramite messaggio privato ad uno dei commish che insieme allo staff valuterà il caso e irrogherà la sanzione.

PARTE 4.G INFRAZIONI DURANTE ASTE TAG

Le sanzioni in vigore durante il periodo dei TAG sono già descritte nella parte: PARTE 3.I TAG

PARTE 4.H INFRAZIONI DURANTE IL DRAFT
Se il periodo di scelta trascorre infruttuosamente si perderà la scelta del round corrente, dopo due infrazioni si perderà il diritto su tutte le rimanenti scelte.
Se si drafta un giocatore già selezionato o comunque non draftabile, si perderà la scelta corrispondente ricevendo una scelta compensativa a fine draft (successiva al pick 16 del 5°round).
Non si possono ritirare scelte inviate o modificarle pena una multa di 5M sul cap, il ripristino della scelta fatta e l' esclusione dal draft.

Offline moss84

  • Moderatore della sezione
  • Hall of Famer
  • ***
  • Post: 15.283
  • " cazzo che idea! "
Re:REGOLAMENTO 2019
« Risposta #5 il: Febbraio 22, 2019, 02:04:15 pm »
PARTE 5 CHECK POINT

I Check Point sono un momento per certificare la partecipazione di ogni owner durante lo svolgimento del gioco.
Vengono inseriti in momenti chiave in cui è necessaria una totale partecipazione al fine di garantire uno svolgimento regolare dello stesso.
Da regolamento esistono 4 Check Point:

1) Check Point di riconferma (subito dopo la week 17) = valido per poter riconfermare la partecipazione all' anno dopo e sostituire chi invece dovesse rinunciarvi.
2) Check Point di iscrizione = necessario per la raccolta delle quote annuali e valido come iscrizione ufficiale
3) Check Point draft (vale a tutti gli effetti la partecipazione al draft) = lo staff darà la massima assistenza per un regolare svolgimento (in caso di grave necessità si procederà con la sostituzione dell'owner).
4) Check Point di fine agosto (ai cui fini vale la dichiarazione relativa alla dead line di week 1) = necessario per garantire il regolare svolgimento del gioco con la stagione alle porte

Tutti i Check Point hanno una scadenza, oltre la quale lo staff procederà d'ufficio alla eventuale sostituzione o sostituzioni che si rendessero necessarie per garantire la regolarità del torneo.

Va anche ricordato che lo staff, durante tutta la durata del gioco, è tenuto a monitorare il comportamento e la partecipazione di tutti, riservandosi di sostituire chi non dovesse dimostrare volontà alcuna di giocare.

Offline moss84

  • Moderatore della sezione
  • Hall of Famer
  • ***
  • Post: 15.283
  • " cazzo che idea! "
Re:REGOLAMENTO 2019
« Risposta #6 il: Febbraio 22, 2019, 02:08:24 pm »
6 PUNTEGGI

QB, RB, WR, TE
6 pts per un TD su corsa o ricezione*
6 pts per un TD pass*
6 pts per un offensive fumble recovery TD*   
2 pts per un passaggio, una ricezione o una corsa per la 2pts conversion*
1 pt per un tackle
0,5 pt per un assisted tackle
0,05 pts per passing yard*
0,25 per ogni passaggio ricevuto con yds positive (quindi nessun punto per ricez <=0)
0,1 pts per rushing e receiving yard*
0,05 pts per offensive fumble recovery yardage*
-2 pts per un passaggio intercettato*
-2 pts per fumble perso*
- 0.1 pt per ogni yard persa causa sack*
2 pts per un fumble ricoperto (dall'avversario)
2 pts per un fumble provocato
2 pts per un ritorno di 2-point conversion

PK
(ai punteggi standard dell'offense*, si aggiungono:)
5 pts per un FG realizzato da 50, o più, yards
4 pts per un FG realizzato dalle 40 alle 49 yards
3 pts per un FG realizzato dalle 39, o meno, yards
2 pts per la conversione da due punti, che sia su corsa, passaggio o ricezione
1 pt per un XP realizzato
1 pt per un tackle
0,5 pt per un assisted tackle
0,05 pts per passing yard
0,1 pts per rushing e receiving yard
0,05 pts per offensive fumble recovery yardage
-1 pts se sbaglia un XP
-2 pts se sbaglia un FG da 39 yards, o meno
-1 pt se sbaglia un FG dalle 40 alle 49 yards
/ pts se un FG viene bloccato
-2 pts per un passaggio intercettato
-2 pts per fumble perso
-1 pt per un sack subito
2 pts per un fumble ricoperto
2 pts per un fumble provocato

DT,DE,LB,CB,S
(ai punteggi standard in caso di giocatore difensivo schierato in attacco*, si aggiungono:)
6 pts per un TD difensivo
2 pts per un intercetto
0,035 pts per yards ritornate dopo un intercetto
2 pts per un fumble ricoperto (dall'avversario)
0,04 pts per fumble recovery yards
2 pts per un fumble provocato
2 pts per un punt, un extra point o un field goal bloccato
3 pts per una safety
2 pts per un sack
0,1 pts per yard: yardaggio in seguito ad un sack
1 pt per un pass defended
1 pt per un tackle
0,5 pt per un assisted tackle
+1 pt per un tackle for loss

2 pts per un ritorno di 2-point conversion

HOME ADV.
5 pts per chi gioca in casa (Solo nella fase di Post Season)

Offline moss84

  • Moderatore della sezione
  • Hall of Famer
  • ***
  • Post: 15.283
  • " cazzo che idea! "
Re:REGOLAMENTO 2019
« Risposta #7 il: Febbraio 22, 2019, 02:09:00 pm »
PARTE 7 POTERI DELLO STAFF

Lo staff è garante del regolare ed imparziale svolgimento del gioco.
In caso di violazione del regolamento lo staff agisce di ufficio applicando senz'altro le norme.
Lo staff può essere chiamato a decidere su richiesta di qualunque partecipante dove ci siano evidenti movimenti o situazioni che possono alterare la regolarità del gioco.
La richiesta deve essere fatta nel topic delle comunicazioni ufficiali in maniera esplicita o direttamente al comm. di lega o di conference se diverso.
Lo staff a questo punto interverrà nell'interesse più generale della lega applicando il regolamento e tutelando la o le parti chiaramente svantaggiate dopo aver analizzato i fatti.