Autore Topic: AIAFA-Arbitrare il football in Italia  (Letto 4203 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Champ Bailey

  • Senior
  • **
  • Post: 808
  • Calcio: Milan
  • MLB: Orioles
  • NBA: Celtics
  • NCAA F: Fighting Irish
  • NFL: Broncos
  • NHL: Ducks
AIAFA-Arbitrare il football in Italia
« il: Agosto 31, 2007, 11:13:01 am »
Di solito mi tengo lontano dal forum del football giocato in Italia.
Perchè???
Beh, perchè ogni singola domenica (o "Any given sunday", come ci piace di più...) ci sono commenti sulle partite e non sempre sono troppo benevoli. ;D
Allora, veniamo al punto.
Sono un arbitro di football americano dell'AIAFA (l'AIA del football per intenderci...) da un paio d'anni.
Un paio d'anni che si sono rivelati pieni di soddisfazioni come difficilmente avrei creduto.
Insomma, la prima volta che entri in campo non capisci neppure bene dove sei, ma già dalla seconda partita, grazie all'aiuto di colleghi bravissimi e con esperienza pluriennale, ti senti già un mezzo veterano.
Ed è proprio questo il bello dell'arbitrare il football americano, la crew è davvero la terza squadra in campo, ogni volta sei in campo con 4,5,6 amici e sai che la riuscita della partita dipende essenzialmente dall' affitamento che saprete dimostrare in campo.
Affiatamento che cresce nei viaggi che farete assieme...
Eh, si, perchè AIAFA costituisce anche un ottimo modo per conoscere un po' d'Italia ed un po' di Europa (ed infatti io ho avuto l'opportunità di arbitrare in Croazia ed in Slovenia...).
Naturalmente esiste anche un piccolo compenso per le partite che però, vi avverto, non vi farà diventare ricchi, anche se consente di togliersi alcune piccole soddisfazioni.
Vi sarà sorta una domanda, spero...
Perchè Champ ci ha raccontato tutto questo???
Beh, semplice, stamattina mi è arrivata una mail che annunciava per settembre-ottobre i nuovi corsi AIAFA in tutta Italia, corsi che di solito hanno la durata di un WE e che sono totalmente gratuiti insieme al vario materiale di studio...
Beh, se qualcuno fosse interessato, noi saremmo felicissimi di accoglierlo nella nostra grande famiglia.
Se avete domande o curiosità lasciate pure un post sul forum, oppure mandatemi un PM, oppure ancora potreste visitare il nostro sito www.aiafa.it (lo gestisco io, ecco il motivo per cui non è proprio un granchè.
Spero di avervi convinto, o quantomeno incuriosito.
Saluti.

Offline Allegro Ragazzo Morto

  • Junior
  • **
  • Post: 315
  • Conforme a chi!? Conforme a cosa!?
Re: AIAFA-Arbitrare il football in Italia
« Risposta #1 il: Agosto 31, 2007, 11:27:13 am »
Mi hai decisamente incuriosito, peccato che io sia minorenne e non posso fare nulla  :'(
Comunque dal tuo post si capisce che arbitri con passione, e questo è davvero molto bello, complimenti!  ;)

Offline John Hooks

  • Pecorella smarrita
  • *
  • Post: 7
Re: AIAFA-Arbitrare il football in Italia
« Risposta #2 il: Agosto 31, 2007, 11:56:15 am »
Sono un arbitro di football americano dell'AIAFA (l'AIA del football per intenderci...) da un paio d'anni.

Ciao Champ, permettimi solo una piccola precisazione perche' l'esempio che hai fatto e' errato.
L'eventuale AIA del football americano è il CNA (Comitato Nazionale Arbitri), cioe' l'organizzazione di NFLI preposta all'arbitraggio delle partite.
AIAFA e' una associazione esterna a NFLI che ha un contratto di prestazione d'opera che comprende l'arbitraggio di partite dei vari campionati secondo numeri e modalità prestabiliti.

Ciao

Giovanni

Offline Champ Bailey

  • Senior
  • **
  • Post: 808
  • Calcio: Milan
  • MLB: Orioles
  • NBA: Celtics
  • NCAA F: Fighting Irish
  • NFL: Broncos
  • NHL: Ducks
Re: AIAFA-Arbitrare il football in Italia
« Risposta #3 il: Agosto 31, 2007, 12:11:45 pm »
Ciao Champ, permettimi solo una piccola precisazione perche' l'esempio che hai fatto e' errato.
L'eventuale AIA del football americano è il CNA (Comitato Nazionale Arbitri), cioe' l'organizzazione di NFLI preposta all'arbitraggio delle partite.
AIAFA e' una associazione esterna a NFLI che ha un contratto di prestazione d'opera che comprende l'arbitraggio di partite dei vari campionati secondo numeri e modalità prestabiliti.

Ciao

Giovanni

Scusa Giò, era solo per l'assonanza... 8:)
Davvero non era fatto in malafede. 8)
In realtà io di queste cose ne capisco proprio poco, mi piace arbitrare e so che AIAFA mi ha dato l'opportunità di crescere e voler bene a persone che amano questo sport proprio come me.

Ciao caro concittadino (uno solo ce n'è... ;D),
Champ


Offline mccaffrey

  • Rookie
  • ***
  • Post: 2.835
  • Calcio: Sampdoria
  • MLB: Cincinnati Reds
  • NBA: Utah Jazz
  • NFL: Denver Broncos
Re: AIAFA-Arbitrare il football in Italia
« Risposta #4 il: Agosto 31, 2007, 12:13:28 pm »
nono dico che ci verrei subito,ma sono comunque interessato.
domanda uno; c'è una età limite per i corsi? bisogna conoscere l'iglese? che impegno comporterebbe fare l'arbitro?
Kyle Orton Fans Club tessera #2

Offline Champ Bailey

  • Senior
  • **
  • Post: 808
  • Calcio: Milan
  • MLB: Orioles
  • NBA: Celtics
  • NCAA F: Fighting Irish
  • NFL: Broncos
  • NHL: Ducks
Re: AIAFA-Arbitrare il football in Italia
« Risposta #5 il: Agosto 31, 2007, 12:16:29 pm »
Mi hai decisamente incuriosito, peccato che io sia minorenne e non posso fare nulla  :'(
Comunque dal tuo post si capisce che arbitri con passione, e questo è davvero molto bello, complimenti!  ;)

Uhm, forse un tempo c'era l'opportunità anche per i minorenni, adesso non saprei...
Anyway, grazie per i complimenti.
Ti aspettiamo con un corso apposta tutto per te non appena arrivi ai 18 anni.
Subito dopo l'iscrizione a scuola guida, mi raccomando, sempre che per allora tu sia resuscitato... :teoidolo:
Ciao.
Champ

Offline Champ Bailey

  • Senior
  • **
  • Post: 808
  • Calcio: Milan
  • MLB: Orioles
  • NBA: Celtics
  • NCAA F: Fighting Irish
  • NFL: Broncos
  • NHL: Ducks
Re: AIAFA-Arbitrare il football in Italia
« Risposta #6 il: Agosto 31, 2007, 12:39:52 pm »
nono dico che ci verrei subito,ma sono comunque interessato.
domanda uno; c'è una età limite per i corsi? bisogna conoscere l'iglese? che impegno comporterebbe fare l'arbitro?

Eddai, sarebbe perfetto, un altro Bronco in AIAFA.
Direi che l'anno prossimo potremmo fare una crew vestita in bluarancio piuttosto che il bianconero che non mi dona per niente... ;D
Limite di età??? Proprio no, abbiamo arbitri dai 20 ai 60 anni.
Conoscenza dell'inglese??? Se arriveremo ad arbitrare in NFL magari quei 4 vocaboli serviranno ma in Italia è assolutamente unnecessary, visto che anche il regolamento comunque è tradotto in italiano.
L'Impegno??? Di norma lo decidi tu secondo le tue esigenze... Comunque la stagione inizia normalmente con un clinic a febbraio (l'anno scorso era presente Carl Paganelli JR., l'U del SB NFL di quest'anno) e poi si va avanti fino a giugno. Le partite si svolgono tra il sabato e la domenica e, come già detto, l'impegno lo decidi tu dando le disponibiità.
Ti dirò, l'anno scorso i nostri arbitri hanno fatto di tutto, dalle 3 alle 24 partite...io per inciso sono quello che ne ha fatte 24, però ripeto, dipende essenzialmente da te.
Ti ho convinto???
Speriamo, dai...
Ciao MC,
Champ

Offline mccaffrey

  • Rookie
  • ***
  • Post: 2.835
  • Calcio: Sampdoria
  • MLB: Cincinnati Reds
  • NBA: Utah Jazz
  • NFL: Denver Broncos
Re: AIAFA-Arbitrare il football in Italia
« Risposta #7 il: Agosto 31, 2007, 01:19:47 pm »
Eddai, sarebbe perfetto, un altro Bronco in AIAFA.
Direi che l'anno prossimo potremmo fare una crew vestita in bluarancio piuttosto che il bianconero che non mi dona per niente... ;D
Limite di età??? Proprio no, abbiamo arbitri dai 20 ai 60 anni.
Conoscenza dell'inglese??? Se arriveremo ad arbitrare in NFL magari quei 4 vocaboli serviranno ma in Italia è assolutamente unnecessary, visto che anche il regolamento comunque è tradotto in italiano.
L'Impegno??? Di norma lo decidi tu secondo le tue esigenze... Comunque la stagione inizia normalmente con un clinic a febbraio (l'anno scorso era presente Carl Paganelli JR., l'U del SB NFL di quest'anno) e poi si va avanti fino a giugno. Le partite si svolgono tra il sabato e la domenica e, come già detto, l'impegno lo decidi tu dando le disponibiità.
Ti dirò, l'anno scorso i nostri arbitri hanno fatto di tutto, dalle 3 alle 24 partite...io per inciso sono quello che ne ha fatte 24, però ripeto, dipende essenzialmente da te.
Ti ho convinto???
Speriamo, dai...
Ciao MC,
Champ
ti dirò,l'idea mi piace moltissimo,tra l'altro appagherei il fatto di non poterlo giocare per problemi aalla schiena.
tra un paio di settimana ti farò sapere,ovvamente le divise devono essere blu/arancio altrimenti non se ne fà nulla
Kyle Orton Fans Club tessera #2

Offline Champ Bailey

  • Senior
  • **
  • Post: 808
  • Calcio: Milan
  • MLB: Orioles
  • NBA: Celtics
  • NCAA F: Fighting Irish
  • NFL: Broncos
  • NHL: Ducks
Re: AIAFA-Arbitrare il football in Italia
« Risposta #8 il: Agosto 31, 2007, 01:46:17 pm »
ti dirò,l'idea mi piace moltissimo,tra l'altro appagherei il fatto di non poterlo giocare per problemi aalla schiena.
tra un paio di settimana ti farò sapere,ovvamente le divise devono essere blu/arancio altrimenti non se ne fà nulla

La divisa bluarancio è d'obbligo...
Mi sono sempre chiesto come farei ad arbitrare in NFL i Broncos.
Davvero, non potrei, in queste vene scorre sangue del Colorado.
Anche per me ha funzionato come diversivo al gioco (a 26 anni sarei stato già troppo anziano per cominciare...) e devo dirti che funziona alla grande.
Non ci sono allenamenti massacranti (giù il cappello per tutti coloro che giocano, visto che è solo grazie a loro che possiamo arbitrare), tirì sù qualche euro e ti diverti un sacco.
Davvero, Mc, noi ti aspettiamo.
Il corso è comunque "senza alcun impegno": lo fai, prendi contatto con l'ambiente, vedi se ti piace e puoi decidere se continuare o meno...
Nessun obbligo, ma poi sono sicuro che ti piacerebbe sicuramente.
Fammi sapere qua sul forum, oppure se preferisci su www.aiafa.it ci sono tutti i contatti necessari.
E gli altri???
Dai, vi garantisco che è davvero divertente e gratificante.
P.s. Se qualcuno ne avesse voglia, domenica alle 14:30 al Vigorelli,  amichevole Rams-Lancieri. Io la arbitro, se siete in zona posso farvi assistere alla pregame e magari anche provare a fare un paio di azioni da arbitro.
Fatemi sapere.
Champ

Offline sig.bukowski

  • Junior
  • **
  • Post: 400
  • Calcio: Parma
  • NFL: Saints
Re: AIAFA-Arbitrare il football in Italia
« Risposta #9 il: Agosto 31, 2007, 01:59:46 pm »

Non ci sono allenamenti massacranti (giù il cappello per tutti coloro che giocano, visto che è solo grazie a loro che possiamo arbitrare)

be,la cosa è reciproca,senza di voi noi non possiamo giocare.
quest anno hai arbitrato i panthers?



" Ecco il problema di chi beve, pensai versandomene un altro: se succede qualcosa di brutto si beve per dimenticare; se succede qualcosa di bello si beve per festeggiare; se non succede niente si beve per far succedere qualcosa."

Offline Champ Bailey

  • Senior
  • **
  • Post: 808
  • Calcio: Milan
  • MLB: Orioles
  • NBA: Celtics
  • NCAA F: Fighting Irish
  • NFL: Broncos
  • NHL: Ducks
Re: AIAFA-Arbitrare il football in Italia
« Risposta #10 il: Agosto 31, 2007, 02:05:52 pm »
be,la cosa è reciproca,senza di voi noi non possiamo giocare.
quest anno hai arbitrato i panthers?

I Panthers???
Si, mi pare un paio di volte: contro Dolphins a Parma e contro i Warriors a Bologna.
Beh, vi ho portato fortuna, le avete vinte entrambe, quindi niente contestazioni... ;D
Ero entrambe le volte SJ.
McIntyre davvero il numero uno.
A Bologna dopo una DPI non chiamata su di lui (per inciso, se non riceveva era sempre e comunque DPI... ;D) mi guarda con quel suo suo sorrisetto: "Do you live in Bologna??? Tell me!!! Do you live in Bologna???".
Impareggiabile. ;D
Ciao
Champ

Offline sig.bukowski

  • Junior
  • **
  • Post: 400
  • Calcio: Parma
  • NFL: Saints
Re: AIAFA-Arbitrare il football in Italia
« Risposta #11 il: Agosto 31, 2007, 02:24:25 pm »
I Panthers???
Si, mi pare un paio di volte: contro Dolphins a Parma e contro i Warriors a Bologna.
Beh, vi ho portato fortuna, le avete vinte entrambe, quindi niente contestazioni... ;D

Ero entrambe le volte SJ.
McIntyre davvero il numero uno.
A Bologna dopo una DPI non chiamata su di lui (per inciso, se non riceveva era sempre e comunque DPI... ;D) mi guarda con quel suo suo sorrisetto: "Do you live in Bologna??? Tell me!!! Do you live in Bologna???".
Impareggiabile. ;D
Ciao
Champ

non potevi venire anche al superbowl? :teoidolo:

craig era un idolo anche fuori dal campo.



" Ecco il problema di chi beve, pensai versandomene un altro: se succede qualcosa di brutto si beve per dimenticare; se succede qualcosa di bello si beve per festeggiare; se non succede niente si beve per far succedere qualcosa."

Offline Champ Bailey

  • Senior
  • **
  • Post: 808
  • Calcio: Milan
  • MLB: Orioles
  • NBA: Celtics
  • NCAA F: Fighting Irish
  • NFL: Broncos
  • NHL: Ducks
Re: AIAFA-Arbitrare il football in Italia
« Risposta #12 il: Agosto 31, 2007, 03:04:22 pm »
non potevi venire anche al superbowl? :teoidolo:

craig era un idolo anche fuori dal campo.

Magari fra qualche anno... 8:)
Gran bell'ambiente quello di Parma, peccato non si sia disputata la WC con Reggio Emilia, ero designato per quella partita... :'(
Giusto, vi posso parlare delle designazioni: di solito arrivano il lunedì prima della partita, sulle base delle disponibiità di ogni associato-arbitro.
Se possibile si cerca anche di assecondare i desideri per quello che riguarda il ruolo, di solito provando a sviluppare una specia di carriera secondo le attitudini.
Garantisco che dopo al massimo 10 partite saprete qual'è il vostro ruolo preferito.
Il mio rimane il sidejudge, anche se comunque i giocatori ti chiamano sempre e comunque ref. :teoidolo:
Eddai, fatevi avanti.
Azz, mi sembra di essere un venditore sulla piazza oggi... :teoidolo: però vi giuro che il prodotto merita... ;)

Offline Allegro Ragazzo Morto

  • Junior
  • **
  • Post: 315
  • Conforme a chi!? Conforme a cosa!?
Re: AIAFA-Arbitrare il football in Italia
« Risposta #13 il: Agosto 31, 2007, 06:44:07 pm »
Uhm, forse un tempo c'era l'opportunità anche per i minorenni, adesso non saprei...
Anyway, grazie per i complimenti.
Ti aspettiamo con un corso apposta tutto per te non appena arrivi ai 18 anni.
Subito dopo l'iscrizione a scuola guida, mi raccomando, sempre che per allora tu sia resuscitato... :teoidolo:
Ciao.
Champ
Certo, sarò resuscitato  ;D
Comunque non sono molto esperto di arbitri, tu sei quello che sta a bordo campo? Scusa l'ignoranza eh  ;D

Offline Champ Bailey

  • Senior
  • **
  • Post: 808
  • Calcio: Milan
  • MLB: Orioles
  • NBA: Celtics
  • NCAA F: Fighting Irish
  • NFL: Broncos
  • NHL: Ducks
Re: AIAFA-Arbitrare il football in Italia
« Risposta #14 il: Settembre 04, 2007, 09:54:21 am »
Certo, sarò resuscitato  ;D
Comunque non sono molto esperto di arbitri, tu sei quello che sta a bordo campo? Scusa l'ignoranza eh  ;D

Beh, neanch'io ero troppo esperto, ed ora conosco meglio i ruoli arbitrali che quelli del football giocato...
In generale posso dirti che una partita di football viene arbitrata da crews che possono andare dalle 4 alle 7 persone.
In ITalia la magigor parte delle partite viene arbitrata a 5: un Referee, che sta dietro l'attacco, un Umpire, che si trova dietro la difesa, 2 uomini di linea, che stanno a bordo campo ed hanno la responsabilità del massimo avanzamento ed un Backjudge, profondo 20 yards rispetto alla linea di scrimmage e che giudica prevalentemente i lanci e le interferenze...
Spero di aver fugato i tuoi dubbi. ;)
Ciao,
Champ